Spal-Napoli 1-1, Milik non basta: gli azzurri restano a -6 dalla Juve

LIVE Spal-Napoli, risultato diretta tempo reale

Serie A, Spal-Napoli 1-1. Allo stadio Paolo Mazza di Ferrara il Napoli viene fermato a sorpresa dalla Spal. La formazione allenata da Carlo Ancelotti ha perso una grande opportunità. In caso di vittoria, infatti, gli azzurri avrebbero potuto giuadagnare punti importanti a Juventus e Inter. Gli azzurri hanno iniziato il match alla grande, trovando subito il gol del vantaggio al 9′ con Arkadiusz Milik (quarto centro consecutivo per il polacco). La Spal, però, non si è disunita e al 16′ ha ristabilito l’equilibrio con Kurtic. Al 35′ l’arbitro ha concesso un calcio di rigore al Napoli per un tocco con il braccio di Vicari. Dopo aver consultato il VAR, però, il direttore di gara è tornato sui suoi passi e lo ha revocato.

Nella ripresa la Spal è entrata in campo con grande grinta e al 51′ ha sfiorato il gol del 2-1 con Vicari: il colpo di testa del difensore è stato respinto da un super intervento di Ospina. In seguito, il Napoli è tornato a farsi pericoloso con Fabian Ruiz che al 74′ ha colpito un palo clamoroso. Nel finale Milik ha avuto altre due grandi occasioni, ma Berisha si è opposto in maniera impeccabile.

Leggi anche -> Serie A, Highlights Spal-Napoli: gol e sintesi del match – Video

Spal-Napoli 1-1 (Milik 9′, Kurtic 16′)

Napoli-Spal 1-1, il racconto del match

90+7′- l’arbitro fischia la fine del match: Napoli-Spal 1-1

90+6′- cartellino giallo anche per Berisha

90+6′- occasione Napoli: Milik ha servito Llorente nel mezzo, il colpo di testa dello spagnolo è terminato alto sopra la traversa

90+4′- cross dalla destra di Callejon, nessun giocatore azzurro è riuscito a deviare la palla in rete

90+2′- cartellino giallo per Cionek: il giocatore ha interrotto la ripartenza guidata da Milik

90′- ci saranno 6′ di recupero

88′- atmosfera infuocata al ‘Mazza’

88′- cross basso dalla destra di Callejon, palla messa fuori da Vicari

84′- cartellino giallo per Luperto

83′- calcio di punizione per il Napoli all’altezza del vertice destro dell’area di rigore: il cross di Callejon è stato messo fuori dalla difesa avversaria

81′- Napoli pericoloso: cross arretrato di Insigne per Milik, il polacco ha calciato di prima intenzione, ma Berisha si è opposto ancora una volta

79′- Napoli vicino al vantaggio: Insigne ha servito Milik al limite, il polacco dopo essersi portato la sfera sul mancino ha lasciato partire un tiro insidioso sul primo palo. Berisha ha bloccato in due tempi

77′- cambio per la Spal: Valoti prende il posto di Kurtic

74′- palo colpito dal Napoli! Cross basso dalla sinistra di Insigne, dopo il velo di Milik, la palla è terminata sui piedi di Fabian che, con il mancino, ha calciato sul legno alla destra di Berisha

73′- Napoli all’arrembaggio: gli azzurri stanno schiacciando la Spal nella propria metà campo

72′- ultima sostituzione per gli azzurri: Llorente prende il posto di Mertens

70′- cambio forzato per il Napoli: fuori Malcuit, dentro Callejon

68′- Malcuit in lacrime: il giocatore si accascia a terra e chiede il cambio

67′- problemi al ginocchio destro per Malcuit: si scalda Ghoulam

65′- Napoli insidioso: Allan ha servito Milik in profondità, il polacco ha provato a calciare in caduta, ma Vicari lo ha chiuso con un ottimo intervento

64′- altro calcio d’angolo per il Napoli: la conclusione di Fabian è stata murata dalla difesa avversaria

62′- corner per il Napoli: palla direttamente tra le mani di Berisha

62′- sostituzione per il Napoli: dentro Floccari, fuori Paloschi

61′- occasione Napoli: Fabian Ruiz ha lasciato partire un bel tiro a giro dai 20 metri, dopo la deviazione di un difensore, la palla è terminata di un soffio oltre la traversa

58′- tiro dalla bandierina per i biancazzurri: sugli sviluppi la palla è terminata sui piedi di Strefezza che, senza pensarci due volte, ha tentato una conclusione al volo. Palla allontanata dalla difesa azzurra

55′- sostituzione anche per la Spal: Cionek prende il posto di Igor

55′- cambio per il Napoli: Elmas lascia il posto a Fabian

54′- problemi per Ospina: il portiere del Napoli è rimasto a terra dopo il super intervento su Vicari. Dopo l’intervento dello staff medico il colombiano sembra in grado di proseguire il gioco

51′- occasione per la Spal: sugli sviluppi del calcio d’angolo, Ospina ha respinto il colpo di testa di Vicari con un intervento incredibile

51′- calcio d’angolo d’angolo per la Spal

48′- Napoli insidioso: imbucata di Zielinski per Milk, il portiere avversario ha capito tutto e con un’uscita tempestiva ha fatto sua la palla

46′- riprende il match

Spal-Napoli 1-1. Il primo tempo si è concluso in parità. Al gol di Milik ha risposto Kurtic. Da segnalare il rigore concesso al Napoli per fallo di mano di Vicari, e poi revocato dall’arbitro dopo il consulto del VAR.

45+2′- fine primo tempo: Spal-Napoli 1-1

45′- ci saranno 2′ di recupero

45′- brutto intervento di Tomovic per Insigne: cartellino giallo per il difensore della Spal

42′- occasione Spal: sugli sviluppi del corner, Koulibaly ha anticipato Ospina servendo involontariamente Paloschi. L’attaccante biancazzurro da due passi ha calciato a lato

42′- calcio d’angolo per la Spal:

40′- Rigore revocato al Napoli! Dopo aver consultato il VAR, l’arbitro ha deciso di revocare il calcio di rigore concesso precedentemente al Napoli

39′- On Field Review! L’arbitro consulta il VAR

38′- calcio di rigore per il Napoli! L’arbitro ha punito il tocco con il braccio di Vicari sul cross di Mertens

35′- occasione Napoli! Insigne ha servito Mertens sulla destra, il belga, dopo essere entrato in area, ha cercato Milik sul secondo palo, ma Tomovic si è trovato al posto giusto al momento giusto e ha allontanato il pericolo

34′- il cross di Malcuit è risultato totalmente fuori misura. Palla direttamente sul fondo

32′- calcio d’angolo per la Spal: l’arbitro ferma il gioco per un fallo di Vicari su Insigne

30′- Zielinski ha cercato un’apertura sulla destra per Malcuit, il suo passaggio però è risultato impreciso

26′- occasione Napoli: sugli sviluppi della punizione, Insigne ha servito Milik nel mezzo, il colpo di testa del numero 99 è terminato debolmente tra le mani di Berisha

25′- cartellino giallo per Strefezza: il giocatore biancazzurro ha fermato Di Lorenzo in maniera irregolare

25′- Milik ha cercato Elmas con un bel passaggio in verticale, la palla, però, è risultata troppo lunga. Berisha ha bloccato in uscita

22′- cartellino rosso per il preparatore atletico della Spal

22′- Insigne ha ricevuto in area e ha calciato alla sinistra di Berisha. L’arbitro, però, ha fermato il gioco per una posizione irregolare dell’esterno azzurro

21′- fallo di Malcuit su Reca: si riprenderà con una punizione per la Spal

16′- GOOOL! La Spal pareggia con Kurtic. Il centrocampista biancazzurro si è avventato sul cross dalla destra di Strefezza e, con un tiro perfetto, ha piazzato la sfera all’angolino basso di destra

13′- corner per il Napoli: nessun pericolo per la difesa avversaria

12′- occasione Spal: il colpo di testa di Paloschi è terminato di poco a lato. In seguito, il direttore di gara ha fermato il gioco per una posizione irregolare dello stesso Paloschi

9′- GOOOL! Il Napoli passa in vantaggio con Milik. Allan ha scaricato per Milik sui 20 metri, l’attaccante polacco ha visto un varco e ha lasciato partire un sinistro chirurgico che si è insaccato all’angolino basso di destra

6′- Mertens ha provato a saltare Igor con una magia, ma il difensore della Spal non si è lasciato sorprendere e lo ha chiuso

3′- traversa colpita dalla Spal! La punizione calciata da Petagna si è stampata sulla traversa. Brivido per il Napoli

2′- punizione per la Spal dai 20 metri:

1′- subito Spal in avanti con Paloschi: l’attaccante biancazzurro da ottima posizione non è riuscito a trovare il tempo per il tiro. In seguito è stato bravo a Koulibaly a liberare l’area

1′- si parte! Il primo possesso sarà per la Spal

14:57- Spal e Napoli fanno il loro ingresso in campo

14:50- Milik a Dazn: “Sono contento, mi sento bene, sarà una partita dura perché abbiamo sempre avuto difficoltà con queste squadre”

14:50- Davide Ancelotti a Dazn: “Non cerchiamo un undici ideale, a seconda dell’avversario schieriamo la formazione migliore

14:05- Formazione ufficiale Spal (3-5-2): Berisha; Tomovic, Vicari, Igor; Murgia, Missiroli, Strefezza, Kurtic, Reca; Paloschi, Petagna. All. Semplici

14:05- Formazione ufficiale Napoli (4-4-2): Ospina, Malcuit, Koulibaly, Luperto, Di Lorenzo, Elmas, Allan, Zielinski, Insigne, Mertens, Milik. All.: Ancelotti

Spal-Napoli, come arrivano le squadre

Quest’oggi, alle ore 15:00, allo stadio Paolo Mazza la Spal ospiterà il Napoli, match valevole per la 9^ giornata di Serie A. I biancazzurri navigano in cattive acque. Al momento in fatti la formazione allenata da Semplici occupa la diciottesima posizione con appena 6 punti (2V,6P). Gli azzurri, invece, sono quarti a quota 16 (5V,1N,2P). Il successo di misura ottenuto contro il Parma ha illuso l’ambiente ferrarese. Nell’ultima giornata di campionato, infatti, la Spal ha subito il sesto ko stagionale -il quarto nelle ultime cinque partite- sul campo del Cagliari. La sfida di questa sera si preannuncia complicata per la squadra di Semplici. Contro il Napoli, infatti, i biancazzurri non vincono dal 1962 (4-2 firmato da Bui, Micheli -doppietta- e Gori). Da quel momento in poi sono arrivate ben undici sconfitte consecutive.

Il Napoli, dal canto suo, ha una grande opportunità. Sia la Juventus, che l’Inter, ieri hanno pareggiato rispettivamente contro Lecce e Parma. Con un successo, gli azzurri avrebbero la possibilità di portarsi a -3 dai nerazzurri e -4 dai bianconeri rilanciandosi, di fatto, per la corsa scudetto. I presupposti ci sono. La squadra di Ancelotti, infatti, viene da cinque risultati utili consecutivi (3V,2N). L’ultimo ko risale al 25 settembre, quando i partenopei vennero sconfitti a sorpresa dal Cagliari al San Paolo.

Spal-Napoli, le probabili formazioni

Spal (3-5-2) probabile formazione: Berisha; Tomovic, Vicari, Igor; Sala, Missiroli, Valdifiori, Kurtic, Reca; Floccari, Petagna. All. Semplici

Napoli (4-4-2) probabile formazione: Ospina, Di Lorenzo, Luperto, Koulibaly, Ghoulam; Callejon, Elmas, Zielinski, Insigne; Milik, Llorente. All. Ancelotti

Arbitro: Federico La Penna. Assistenti: Ranghetti e Vivenzi. Quarto uomo: Rapuano. Al VAR Nasca sarà affiancato da Peretti.

Leggi anche -> Napoli, Maradona a Mertens: “Non andare via, non sarai mai così amato”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *