Ribery espulso dopo Fiorentina-Lazio, ecco quante giornate rischia. Poi le scuse via social

Ribery espulso Fiorentina-Lazio
Ribery espulso Fiorentina-Lazio

“Mi dispiace molto per ieri sera, chiedo scusa ai miei compagni, al mister, ai tifosi. Chiedo
scusa anche al signor Passeri perché a fine partita ero molto nervoso e dispiaciuto e spero possa comprendere quale era il mio stato d’animo”. A mente fredda torna sui suoi passi e chiede scusa. Il giorno dopo l’escandescenza in panchina prima, a fine partita poi, con tanto di spinte al guardalinee Frank Ribery affida ai social un messaggio con il quale mette un punto fermo alla vicenda che potrebbe costargli un stangata.

Gli spintoni al guardalinee prima delle scuse

Frank Ribery si è resto protagonista durante e dopo Fiorentina-Lazio, non solo per le sue giocate sul terreno di gioco. Il calciatore francese ha fornito l’assist per il gol del momentaneo pareggio di Chiesa, ma al momento della sostituzione si è infuriato.

Nella giornata di ieri vi avevamo riportato di come il giocatore della Viola avesse reagito con rabbia al cambio deciso da Vincenzo Montella. Il numero 7 sarebbe voluto rimanere in campo e, una volta in panchina, ha dato spettacolo lanciando in aria la sua tuta e discutendo con lo staff e i compagni.

Ribery spintona il guardalinee, lungo stop in arrivo

La serata di Ribery, però, si è conclusa nel peggiore dei modi. La Lazio ha vinto la partita con un gol di Immobile al minuto 89, ma i calciatori della Fiorentina hanno protestato per un fallo di Lukaku su Sottil all’inizio dell’azione. L’arbitro Guida non ha controllato l’episodio al Var e ha assegnato comunque la rete.

Nel post gara, le telecamere hanno inquadrato Ribery a colloquio con il guardalinee Passeri e hanno immortalato le due spinte del francese ai suoi danni. Nel referto del direttore di gara è stata segnata un’espulsione al minuto 97 per il giocatore della Fiorentina, che ora rischia fino a 4 giornate di squalifica.

Leggi anche -> Fiorentina-Lazio, pagelle e voti Gazzetta dello Sport: Immobile decisivo, Chiesa si salva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *