Milan-Spal 1-0: Suso, gol contro i fischi. Pioli respira e ora trittico terribile

LIVE Milan-Spal, risultato in diretta tempo reale

Serie A, Milan-Spal 1-0. Il Milan si aggiudica il posticipo della 10.a giornata di Serie A. A decidere il match la rete siglata da Suso nella ripresa. Grazie a questa vittoria i rossoneri salgano al nono posto a quota 13. Ennesima sconfitta, invece, per la Spal. La squadra di Semplici, questa sera, ha subito il quinto ko consecutivo in trasferta.

Il primo tempo è stato piuttosto equilibrato. L’occasione più grande ce l’ha avuto il Milan al 13’ con Samu Castillejo: lo spagnolo ha raccolto il cross dalla sinistra di Theo e, da due passi, ha calciato sulla traversa. Il primo squillo della Spal, invece, è arrivato al 24’ con Floccari: sugli sviluppi di un corner, il colpo di testa dell’attaccante biancazzurro è terminato a lato non di molto.

Nella seconda frazione di gioco il Milan è partito con il piede giusto. Al 47′ i rossoneri si sono visti annullare per fuorigioco la rete del vantaggio siglata da Theo Hernandez (decisione giusta). La squadra di Pioli ha continuato a spingere e al 63′ ha trovato la rete dell’1-0 con il neo entrato Suso. Lo spagnolo ha freddato Berisha con una punizione impeccabile. La Spal ha accusato il colpo e il Milan ha sfiorato il raddoppio con Paquetà (bravo Berisha ad opporsi). Nel finale i rossoneri sono stati bravi a contenere le folate della squadra avversaria, portando a casa un risultato importante.

Leggi anche -> Serie A, Highlights Milan-Spal: gol e sintesi partia – Video

Milan-Spal 1-0 (Suso 63′)

Milan-Spal 1-0, il racconto del match

90+3′- l’arbitro fischia la fine del match: Milan-Spal 1-0

90+2′- calcio d’angolo per la Spal: palla direttamente tra le mani di Donnarumma

90+1′- ci saranno 3′ di recupero

90′- fallo di Tomovic su Calabria: punizione per i rossoneri

88′- ultimo cambio per il Milan: fuori Paquetà, dentro Bonaventura

85′- punizione per la Spal all’altezza della bandierina del calcio d’angolo di sinistra: il colpo di testa di Kurtic è terminato alto non di molto

82′- sostituzione per la Spal: fuori Reca e Strefezza, dentro Paloschi e Sala

81′- occasione Milan: Kessiè ha servito Paquetà con un passaggio arretrato, il brasiliano ha calciato di prima con il mancino, ma la palla è terminata altissima sopra la traversa

79′- miracolo di Berisha! Piatek ha servito Paquetà in verticale, il brasiliano ha controllato con il petto, si è sbarazzato di un avversario e, a tu per tu con Berisha, ha calciato con la punta del piede destro. Il portiere biancazzurro si è superato e ha deviato i in corner

76′- punizione per la Spal all’altezza della bandierina del calcio d’angolo di sinistra: palla allontanata con i pugni da Donnarumma. Sulla respinta è arrivato Strefezza che ha tentato la fortuna con una conclusione dalla lunga distanza. Palla lontanissima dalla porta rossonera

73′- cartellino giallo per Kurtic: il centrocampista biancazzurro è stato punito per un precedente fallo su Theo

73′- Milan in avanti: Paquetà ha raccolto una palla vagante al limite e con il sinistro ha calciato al volo. Nessun pericolo per Berisha

71′- calcio d’angolo per la Spal: il contro cross di Strefezza è stato bloccato senza affanno da Donnarumma

71′- cambio per la Spal: Valoti prende il posto di Missiroli

70′- punizione per la Spal: l’arbitro ferma il gioco per un fallo in attacco di Vicari su Piatek

69′- ammonito anche Bennacer: il giocatore rossonero ha atterrato Petagna con un’entrata scomposta

68′- cartellino giallo per Cionek: il centrocampista ha fermato Calhanoglu in maniera irregolare

63′- GOOOL! Il Milan passa in vantaggio con Suso. Lo spagnolo ha superato Berisha con una punizione fantastica

63′- punizione per il Milan dai 20 metri:

62′- fallo di Vicari su Piatek: cartellino giallo per il difesone della Spal

60′- dopo una buona incursione centrale di Bennacer, la palla è terminata sui piedi di Kessiè che ha subito calciato. Palla murata da un difensore biancazzuro

58′- cartellino giallo per Calhanoglu

57′- cambio per il Milan: Suso prende il posto di Castillejo

56′- palla persa sulla trequarti da Cionek, Piatek ha allargato sulla destra per Calhanoglu che, senza pensarci due volte, ha lasciato partire una rasoiata molto insidiosa. Palla deviata in corner da un difensore avversario

54′- fallo di Bennacer su Missiroli: calcio di punizione per la Spal

51′- Strefezza ha cercato un compagno in area con un cross morbido, Donnarumma ha capito tutto e ha bloccato in uscita

47′- Gol annullato al Milan! Paquetà inventa per Theo Hernandez che, a tu per tu con Berisha, non sbaglia. In seguito, è arrivata la segnalazione del’assistente che ha ravvisato una posizione irregolare del francese al momento del passaggio di Paquetà

46′- primo cambio per il Milan: fuori Musacchio (problema all’adduttore), dentro Calabria

46′- inizia la ripresa

Milan-Spal 0-0. Il primo tempo si è concluso in parità. Da segnalare la traversa colpita da Castillejo al 12′

45′- fine primo tempo: Milan-Spal 0-0

41′- punizione per la Spal dai 30 metri: il desto di Kurtic è stato murato dalla barriera

41′- ammonito anche Donnarumma per proteste

40′- cartellino giallo per Duarte

40′- problemi per Paquetà: il brasiliano è momentaneamente fuori dal campo

38′- buona discesa sulla sinistra di Strefezza che, giunto sul fondo, ha tentato di servire Petagna nel mezzo. Il suo passaggio però è risultato impreciso

36′- Spal in avanti: Petagna ha approfittato dell’errore in disimpegno di Romagnoli e, dopo essersi portato la palla sul destro, ha lasciato partire una conclusione potente ma centrale. Donnarumma ha bloccato senza problemi

34′- Castillejo ha servito Paquetà sul versante destro dell’area di rigore, la girata del brasiliano è stata deviata in corner

30′- Milan pericoloso: imbucata di Kessiè per Calhanoglu, il diagonale del turco è stato bloccato da un attento Berisha

27′- fallo di Kurtic su Paquetà: punizione per i rossoneri

24′- occasione Spal: sugli sviluppi del corner, Floccari ha provato un colpo di testa indirizzato sul primo palo, ma la palla è uscita di un soffio

24′- corner per la Spal:

21′- cartellino giallo per Floccari: l’attaccante biancazzurro ha commesso fallo su Musacchio

21′- calcio d’angolo per il Milan: l’arbitro ferma il gioco per un fallo in attacco di Kessiè

19′- tiro dalla bandierina per la squadra di Semplici: palla messa fuori da Piatek

17′- scontro tra Strefezza e Theo: il centrocampista biancazzurro è rimasto a terra dolorante

14′- occasione Milan: Piatek ha lasciato partire un bel destro dal limite, la palla è uscita non di molto

12′- Traversa colpita dal Milan! Cross dalla sinistra di Theo Hernandez, Piatek svirgola e serve involontariamente Castillejo che, da due passi, ha calciato sulla traversa

7′- calcio d’angolo per la Spal: il cross di Cionek è terminato direttamente sul fondo

6′- fallo di Bennacer su Petagna: punizione per la Spal

3′- occasione Milan: Paquetà ha provato a sorprendere Berisha con un tiro potente sul primo palo, il portiere biancazzurro ha bloccato in due tempi

2′- calcio d’angolo per la Spal: palla allontanata da Calhanoglu

1′- si comincia

20:59- Milan e Spal fanno il loro ingresso in campo

20:56- squadre nel tunnel

20:45- Boban ai microfoni di Sky Sport: “Non voglio perdere i punti, dobbiamo migliorare tanti aspetti. Finora è stata un’annata burrascosa ci vuole uno spirito, diverso, solo questo ci aiuterà a risalire e toglierci da questa situazione. Lavoriamo come al solito non siamo contenti della sconfitta contro la Roma, specie dopo la buona prestazione con il Lecce. Come la vivo? Mi sento male, soffro tanto perché credi di esser responsabile, ma è dura bisogna esser positivi essere forti per uscire ad una situazione che non ci appartiene. Modric? No, penso alla partita di questa sera e alla partita di domenica contro la Lazio. È molto più importante. È stata una storia montata non so da chi”

19:55- Formazione ufficiale Milan (4-3-3): Donnarumma; Duarte, Musacchio, Romagnoli, Theo Hernandez; Paquetà, Bennacer, Kessie; Castillejo, Piatek, Calhanoglu. All Pioli

19:55- Formazione ufficiale Spal (3-5-2): Berisha; Cionek, Vicari, Tomovic; Strefezza, Kurtic, Murgia, Missiroli, Reca; Petagna, Floccari. All. Semplici

Allo stadio Giuseppe Meazza di Milano, questa sera, si giocherà Milan-Spal, posticipo della 10.a giornata di Serie A. I rossoneri, attualmente, sono tredicesimi a quota 10 (3 vittorie, un pareggio e 5 sconfitte). I biancazzurri, invece, occupano la diciannovesima posizione con 7 punti (2 successi, un pari e 6 ko). La cura Pioli, finora, non si è fatta sentire. Da quando il tecnico parmigiano è approdato sulla panchina del Milan, i rossoneri hanno fatto registrare un pareggio e una sconfitta. L’ultimo successo del ‘Diavolo’ risale al 5 ottobre, quando le reti di Theo e Kessiè permisero ai rossoneri di espugnare il ‘Ferraris’ di Genova. A San Siro, poi, il Milan non vince addirittura dal 31 agosto (1-0 contro il Brescia). Nelle tre partite successive, i rossoneri hanno ottenuto un pareggio e due sconfitte.

La Spal, invece, arriva a questa sfida con il morale alto. Nonostante le difficoltà, infatti, nell’ultimo turno di campionato gli uomini di Semplici sono riusciti a fermare il Napoli sull’1-1. La sfida di questa sera, però, non sarà semplice per i biancazzurri. Finora, lontano dal ‘Mazza’, la Spal ha subito quattro sconfitte consecutive, senza segnare neanche un gol. L’ultima vittoria esterna dei ferraresi risale al 4 maggio scorso, quando Floccari, Kurtic e Felipe (doppietta) piegarono il Chievo Verona. Storicamente, la Spal ha sempre faticato sul campo del Milan. L’ultimo, nonché unico, successo a San Siro risale al 1957.

Entrambe le squadre hanno bisogno dei tre punti. Con una vittoria il Milan avrebbe la possibilità di fare un balzo in avanti importante, passando dall’attuale tredicesimo posto al nono, portandosi a soli 5 punti dal Napoli. La Spal, dal canto suo, con un successo potrebbe tirarsi fuori dalla zona retrocessione, agganciando Milan e Udinese al tredicesimo posto.

Milan-Spal, probabili formazioni

Milan (4-3-3): Donnarumma; Duarte, Musacchio, Romagnoli, Theo Hernandez; Kessié, Bennacer, Paquetá; Castillejo, Piatek, Calhanoglu. All. Pioli.

Spal (3-5-2): Berisha; Tomovic, Vicari, Igor; Strefezza, Murgia, Valdifiori, Kurtic, Reca; Petagna, Floccari. All. Semplici.

Arbitro: Piccinini. Assistenti: Del Giovane e Tolfo. Quarto uomo: Valeri. Al VAR ci saranno Chiffi e Alassio

Leggi anche -> Milan, Pioli allontana la paura: “La classifica ultimo dei problemi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *