Bologna-Inter: Sensi c’è, possibile partenza da titolare?

Bologna-Inter: sensi c'è , possibile partenza da titolare ?

Inter, Antonio Conte può sorridere: Stefano Sensi è recuperato. È già tempo di tornare in campo. Dopo la sofferta vittoria conquistata al ‘Rigamonti’ contro il Brescia, domani sera, l’Inter sarà impegnata in un’altra partita che si preannuncia non semplice. I nerazzurri se la dovranno vedere con il Bologna di Sinisa Mihajlovic. Per la squadra di Antonio Conte sarà fondamentale provare a portare a casa i tre punti. In caso di successo, infatti, i nerazzurri avrebbero la possibilità di mettere pressione alla Juventus, impegnata nel mai scontato derby della Mole contro il Torino.

Conte recupera Sensi e perde Asamoah

In vista del match di domani sera contro il Bologna, Antonio Conte può sorridere, ma non troppo. Se da una parte, il tecnico salentino potrà contare nuovamente sulle giocate di Stefano Sensi, dall’altra dovrà rinunciare alla corsa di Kwadwo Asamoah. Il ghanese, infatti, non è partito per l’Emilia con i compagni a causa di un problema al ginocchio che lo perseguita da tempo. Molto probabilmente al suo posto giocherà Cristiano Biraghi. Come dicevamo, però, Antonio Conte può sorridere. L’allenatore dell’Inter, infatti, potrà riabbracciare Stefano Sensi. Prima dell’infortunio patito durante il derby d’Italia giocato contro la Juventus, l’ex giocatore del Sassuolo è stato un punto fermo del centrocampo nerazzurro. Eccezion fatta per il match con la Lazio, infatti, Sensi è stato sempre schierato dal primo minuto, ripagando la fiducia dell’allenatore con 3 gol e 4 assist.

Ora, bisognerà capire se Conte deciderà di rischiarlo dal 1′, oppure di schierarlo a gara in corso. Martedì prossimo l’Inter dovrà giocare una sfida molto delicata sul campo del Borussia Dortmund. Una partita che molto probabilmente deciderà le sorti dei nerazzurri in Europa. Vista la delicatezza della sfida, dunque, non è escluso che Antonio Conte decida di riservarlo, per poi schierarlo dall’inizio contro il Dortmund.

Leggi anche -> Inter, Conte: “Presto per lo scudetto. Nuovi acquisti? Qualcuno può pensarla diversamente”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *