Napoli, Giuntoli: “Il rigore su Llorente era netto, queste partite sono falsate”

Giuntoli Napoli

Il Napoli domani scenderà in campo contro la Roma, ma le polemiche arbitrali non sono finite. A due giorni di distanza dalla partita contro l’Atalanta, mercoledì sera, Cristiano Giuntoli ha lanciato accuse pesanti ai microfoni di Sky Sport.

Il ds azzurro è tornato sul discusso contatto in area tra Llorente e Kjaer: “Il rigore è netto, non so perché Giacomelli non l’abbia rivisto al VAR. Il difensore dell’Atalanta si scaglia contro Llorente che si è difeso, altrimenti avrebbe ricevuto un colpo in faccia. Questi arbitri non hanno la giusta personalità, non si prendono le responsabilità come i guardalinee che non alzano più la bandiera, anche di fronte a fuorigioco evidenti”.

Napoli, Giuntoli: “Arbitri senza personalità, ricorso per Ancelotti”

Giuntoli ha continuato la sua intervista, alzando la voce di fronte a questi episodi: “Vogliamo chiarezza, meritiamo di essere rispettati: il popolo napoletano e la società non accettano questo trattamento. Queste partite sono falsate, non importa se a favore o contro, ci vuole più trasparenza”.

Infine Giuntoli parla anche dell’espulsione di Ancelotti, che è stato squalificato e non sarà in panchina contro la Roma: “Io e Carlo siamo stati i primi a calmare i giocatori, il rosso è inesistente di fronte a un comportamento collaborativo. L’arbitro Giacomelli ci ha detto che lo ha espulso perché doveva fare qualcosa, c’era troppo casino. Questa cosa è inaccettabile e per questo faremo ricorso”.

Come riporta il Corriere dello Sport, il Napoli avrebbe fatto un ricorso d’urgenza contro la squalifica di Ancelotti per permettere al suo tecnico di andare regolarmente in campo domani all’Olimpico. In caso negativo però a guidare gli azzurru sarà suo figlio Davide, nonchè il vice-allenatore.

Leggi anche – Roma-Napoli, Fonseca: “Non vorrei parlare degli arbitri, mi aspetto Ancelotti in panchina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *