Roma-Napoli, Fonseca: “Meritiamo il terzo posto. Zaniolo? Non c’è solo lui in squadra”

Paulo Fonseca Roma-Napoli

Paulo Fonseca ha parlato al termine di Roma-Napoli, partita valida per l’undicesima giornata di Serie A e terminata con la vittoria per 2-1 dei giallorossi. I capitolini hanno ottenuto il terzo successo consecutivo e si sono posizionati momentaneamente al terzo posto dietro Juventus e Inter.

L’importantissima vittoria sui partenopei, avversari diretti alla corsa per all’Europa, è stata regalata dalle reti di Zaniolo, la quarta consecutiva tra campionato e coppa, e Veretout, che ha messo a segno il secondo rigore assegnato alla Roma dopo quello sbagliato da Kolarov nel primo tempo.

Fonseca è intervenuto ai microfoni di Sky Sport analizzando la partita: “Abbiamo giocato contro una bella squadra e abbiamo segnato in un buon momento. Il rigore sbagliato è stato pesante per la squadra e siamo stati meno aggressivi. E’ stato normale poi subire una reazione simile e nell’intervallo i ragazzi hanno capito che dovevano tornare a giocare come sapevano”. 

Fonseca parla di Zaniolo e della classifica

“Non è solo Zaniolo, tutta la squadra ha capito che insieme si è più forti. Dzeko, ad esempio, non ha fatto gol, ma ha lavorato benissimo per la squadra. I ragazzi hanno capito che dobbiamo lottare sempre insieme, è l’atteggiamento più giusto”, ha detto Fosenca.

“La classifica? Non abbiamo vinto ancora nulla. Dobbiamo pensare alla prossima partita e questo voglio dalla squadra. E’ sicuramente importante la posizione, perchè è giusta per noi”. Mancini? E’ molto intelligente e sta facendo un lavoro importante per noi”, ha concluso Fonseca.

Leggi anche -> Serie A, Roma-Napoli 2-1: Zaniolo e Veretout lanciano i giallorossi, Milik non basta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *