Atalanta-Cagliari, Gasperini: “Ilicic? Una stupidata, ma Lykogiannis era già ammonito”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:52

Gasperini Atalanta

La domenica di Serie A si apre con la sconfitta a sorpresa dell’Atalanta, battuta 2-0 in casa da uno storico Cagliari che continua la sua striscia positiva e aggancia la Dea al 4°posto, in piena zona Champions League.

Un risultato pesante per i nerazzurri, condizionato dall’espulsione diretta di Ilicic a fine primo tempo che Gasperini ha commentato così ai microfoni di DAZN: “Potevano andare fuori tutti e due, Lykogiannis era già ammonito. E’ un episodio molto pesante che ha cambiato la partita. Non lo so valutate voi, ma la doppia espulsione era un’altra cosa”. Lo sloveno è stato cacciato per un fallo di reazione sul terzino rossoblù, che prima però aveva alzato il gomito sul suo avversario.

Sulla sconfitta: “Non abbiamo avuto un buon approccio alla gara, soprattutto in mezzo al campo loro avevano un altro passo e un altra tecnica. Eravamo sottogiri non è stata una questione fisica, ma abbiamo compromesso il primo tempo anche con l’espulsione”.

Sulla reazione: “Non siamo mai riusciti a riaprirla, ma il secondo tempo abbiamo fatto molto bene, ho lasciato una punta perchè potevamo rischiare i contropiedi del Cagliari”.

Sulla Champions: “Oggi la testa non era a posto, adesso ci buttiamo nella Champions. E’ chiaro che i tempi per prepararla sono molto ristretti, ma cercheremo di fare una grande partita”.

Leggi anche – Serie A, Highlights Atalanta-Cagliari: gol e sintesi del match – Video