Balotelli, mozione del consiglio comunale: “Offesa Verona. Andiamo alle vie legali”

Balotelli
Razzismo Verona, il Comune dichiara guerra a Balotelli: “lo denunciamo”

Mentre il mondo condanna il razzismo contro Balotelli, il Consiglio Comunale di Verona pensa di denunciare l’attaccante per aver diffamato la città. Questa la mozione arrivata in consiglio comunale “Il sindaco e gli uffici legali del Comune diffidino legalmente il calciatore e tutti coloro che attaccano Verona diffamandola ingiustamente”. Il sindaco Federico Sboarina (lista civica di centrodestra) in un’intervista non la menziona direttamente, ma fa capire lo scopo della mozione: “È una tutela dell’immagine della nostra città. Nessuno deve ritenere Verona una città razzista. Chi lo fa si prenderà le sue responsabilità”.

mozione
La mozione del consiglio comunale di Verona contro Balotelli

La mozione contro Balotelli: “Offende Verona”

Nella mozione si legge che i cori razzisti non ci sono stati, tirando in ballo anche i giornalisti di Sky. In pratica smentito tutto ciò che si racconta in questi giorni, ma anche quello che si ascolta nei video che stanno circolando sui social. Una “campagna mediatica” che secondo i consiglieri comunali non ha alcun fondamento. Una sorta di “follia” che ha preso Balotelli, che secondo la mozione avrebbe calciato il pallone in curva durante un’azione di gioco, senza alcun motiva. In altre parole, si sarebbe inventato tutto per scatenare una boutade mediatica.

Leggi anche – Balotelli può tornare in Nazionale ma il razzismo non c’entra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *