Lokomotiv Mosca-Juventus 1-2, Douglas Costa in extremis: bianconeri agli ottavi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:50

LIVE Lokomotiv Mosca-Juventus, diretta risultato tempo reale

Champions League, Lokomotiv Mosca-Juventus 1-2. Alla RVD Arena di Mosca la squadra di Sarri strappa i tre punti in extremis. A decidere il match le reti di Ramsey nel primo tempo e Douglas Costa al 93′. Inutile per i rossoverdi la rete del momentaneo pareggio di Miranchuk. Grazie a questi tre punti la Juventus sale a quota 11 e conquista il pass per gli ottavi di finale. La Lokomotiv Mosca, invece, rimane al terzo posto con 3 punti.

Pronti via la Juventus è subito passata in vantaggio con Ramsey: Guilhemre non ha bloccato la punizione calciata da Ronaldo, permettendo al gallese di trovare il tap-in vincente. Vantaggio durato soli otto minuti perché, al 12’, i russi hanno pareggiato con il solito Miranchuk. Al 21’ la Lokomotiv ha sfiorato anche il gol del 2-1 ancora una volta con Miranchuk (il colpo di testa del numero 59 è terminato di poco oltre la traversa). La Juventus ha risposto al 33’ con Higuain: imbucato da Khedira, l’argentino ha provato a sorprendere Guilherme con un bel tiro sul primo palo, ma il portiere avversario si è opposto.

Nella ripresa la Juventus ha continuato ad attaccare alla ricerca del gol vittoria. Al 56’ ci ha provato Ronaldo con una conclusione dal limite, ma Guilherme ha fatto buona guardia e ha respinto. Al 78’, però, è stata la Lokomotiv Mosca ad avere l’occasione più ghiotta con Joao Mario: il portoghese ha raccolto la respinta di Szczesny sul tiro di Krychowiak e, senza pensarci due volte, ha calciato a botta sicura. Per sua sfortuna, però, Bonucci si è trovato al posto giusto al momento giusto e ha respinto sulla linea di porta. Quando il match sembrava destinato a terminare in parità, Douglas Costa si inventa una giocata magnifica e sigla la rete del definitivo 2-1.

Leggi anche -> Champions League, highlights Lokomotiv Mosca-Juventus: gol e sintesi partita – VIDEO

Lokomotiv Mosca-Juventus 1-2 (Ramsey 4′, Miranchuk 12′, Douglas Costa 93′)

Lokomotiv Mosca-Juventus 1-2, il racconto del match

90+4′- l’arbitro fischia la fine del match: Lokomotiv Mosca-Juventus 1-2

90+3′- cartellino giallo per Douglas Costa

90+3′- GOOOL! La Juventus passa in vantaggio con Douglas Costa. Ottima azione personale del brasiliano che, dopo aver seminato un paio di avversario dialoga con Higuain e a tu per tu con Guilherme ha insaccato in rete con freddezza

90+1′- ci saranno 4′ di recupero

90′- tiro dalla bandierina per i bianconeri: palla ancora tra le mani di Guilherme

89′- calcio d’angolo per la Juventus: nessun pericolo per la difesa russa

86′- Lokomotiv insidiosa: Krychowiak ha provato un tiro dai 25 metri, palla abbondantemente oltre la traversa

85′- cambio per la Lokomotiv: fuori Joao Mario, dentro Kolomeytsev

84′- occasione Juventus: cross dalla sinistra di Rabiot per Dybala, la deviazione dell’argentino è finita larga non di molto

83′- calcio di punizione per la Juve: il cross di Pjanic è terminato direttamente tra le mani di Guilherme

83′- cartellino giallo per Rybus

82′- sostituzione anche per la Lokomotiv: Murillo prende il posto di Zhemaletdinov

82′- cambio per la Juve: fuori Ronaldo, dentro Dybala

78′- occasione per la Lokomotiv Mosca: Szczesny ha salvato su Krychowiak, sulla respinta è arrivato Joao Mario che, a porta vuota, ha calciato a botta sicura. Miracolo di Bonucci che ha respinto sulla linea di porta

75′- problemi per Corluka: il centrale è fermo a terra dolorante

73′- la Juventus fa circolare palla alla ricerca di un varco

68′- sostituzione per la Juventus: Khedira lascia il posto a Douglas Costa

67′- Lokomotiv in avanti con Joao Mario: la conclusione del portoghese è terminata altissima sopra la traversa

64′- primo cambio per la Juve: fuori Ramsey, dentro Bentancur

64′- conclusione dalla distanza di Pjanic: nessun problema per Guilherme

61′- Lokomotiv in avanti: Miranchuk ha ricevuto in area da un compagno e con il mancino ha lasciato partire un tiro piazzato insidioso. Szczesny ha bloccato con sicurezza

60′- calcio d’angolo per la Lokomotiv: palla allontanata dalla difesa bianconera

56′- occasione Juventus: Alex Sandro ha servito Ronaldo al limite, il portoghese ha provato a piazzare la palla alla destra di Guilherme, ma il portiere russo ha deviato in corner con reattività

53′- destro dai metri di Barinov: palla larga non di molto

52′- Pjanic ha cercato Ronaldo sul secondo palo, Guilherme ha intuito la traiettoria e ha fatto sua la sfera

49′- calcio d’angolo per la Lokomotiv Mosca: sugli sviluppi la palla è terminata sui piedi di Barinov che dal limite ha calciato alto

47′- calcio di punizione per la Juventus dai 30 metri: la conclusione di Ronaldo è stata respinta da Guilherme con i pugni

46′- si riparte

Lokomotiv Mosca-Juventus 1-1. La prima frazione di gioco si è conclusa in parità. I bianconeri sono passati in vantaggio al 4′ con Ramsey. Al 12′, però, i russi hanno ristabilito le distanze con il solito Miranchuk al 12′.

45′- fine primo tempo: Lokomotiv Mosca-Juventus 1-1

45′- possesso palla prolungato della Juventus

41′- Krychowiak ha cercato Ignatjev sul secondo palo, il terzino rossoverde però ha mancato l’impatto con la palla per un nonnulla

39′- cartellino giallo per Bonucci: il centrale bianconero ha atterrato Eder con un intervento scomposto

35′- ancora Juventus in avanti con Higuain: l’argentino ha tentato di superare Guilherme con un tiro potente dal limite. Il portiere della Lokomotiv ha respinto con i pugni

33′- occasione Juventus: Khedira inventa per Higuain, il Pipita a tu per tu con Guilherme ha calciato sul primo palo, ma il portiere russo si è disteso bene e ha respinto

33′- Juventus in avanti: cross dalla sinistra di Alex Sandro per Ronaldo, il colpo di testa del portoghese non ha impensierito Guilherme. Palla abbondantemente fuori

32′- altro calco d’angolo per la Juve: palla messa fuori da Eder

30′- Rabiot a terra: il francese è andato giù dopo un contrasto con Rybus. Il francese sembra in grado di proseguire

28′- tiro dalla bandierina per la Juventus: il cross di Pjanic è stato facile preda di Guilherme

27′- concludine dal limite di Krychowiak: Szczesny si è disteso bene e ha bloccato

21′– occasione per la Lokomotiv Mosca: il colpo di testa ravvicinato di Miranchuk è terminato alto di un soffio

20′- corner per la Lokomotiv: nessun pericolo per la difesa bianconera

18′- Juventus in avanti: Rabiot ha visto Ronaldo libero sulla trequarti e lo ha servito, il portoghese ha controllato, e ha lasciato partire un tiro insidioso indirizzato alla destra di Guilherme. Palla a lato non di molto

16′- Zhemaletdinov ha cercato la fortuna con un tiro dalla distanza, palla altissima sopra la traversa

12′- GOOOL! La Lokomotiv Mosca pareggia con Miranchuk. Cross dalla sinistra di Rybuk per Miranchuk, il colpo di testa dell’attaccante russo si è stampato sul palo destro. Sulla respinta la palla è terminata di nuovo sui piedi di Miranchuk che, a porta vuota, ha spinto la palla in rete

11′- la Juventus fa circolare palla con precisione. Lokomotiv schiacciata nelle propria metà campo

9′- calcio d’angolo per la Juve: il cross di Pjanic è terminato direttamente tra le mani di Guilherme

4′- GOOOL! La Juventus passa in vantaggio con Ronaldo. Papera clamorosa di Guilherme. Il portiere russo non ha bloccato la violenta punizione calciata da Ronaldo, facendosi passare la palla tra le gambe. Prima che la sfera varcasse la linea di porta è arrivato Ramsey che ha insaccato in rete

3′- calcio di punizione per la Juventus all’altezza del vertice sinistro dell’area di rigore:

1′- Khedira è fermo a terra dolorante: il centrocampista tedesco ha subito un pestone da Krychowiak

1′- È iniziata Lokomotiv Mosca-Juventus

18:54- Lokomotiv Mosca e Juventus fanno il loro ingresso in campo

18:37- Nedved ai microfoni di Sky Sport: “Oggi più qualità? Dipende dalla partita, credo che saranno più offensivi in casa. Abbiamo cercato di mettere i migliori, sono state fatte scelte tecniche e logiche. Qual è il trequartista ideale? oggi Ramsey. È stata fatta una scelta tecnica con Bernardeschi in tribuna perché ha fatto tante partite a mio modo di vedere bene. Anche Bentacur può fare bene sulla trequarti. Lokomotiv? Cambieranno rispetto all’andata. Si basano su una buona fase difensiva con giocatori molto esperti, ma mi aspetto più pericolosità in fase offensiva. In casa proveranno a fare qualcosa un più”

18:33- Paratici a Sky Sport: “Siamo abituati a giocare in Champions, non pensiamo che sia un match point. Cerchiamo di portare a casa i tre punti. Siamo in crescita anche sotto il profilo delle prestazioni, abbiamo margini di miglioramento, ma quello che conta è il risultato. De Ligt? Sta meglio, ma ha preso un brutto colpo nel derby speriamo di recuperarlo al più presto”

17:45- Formazione ufficiale Lokomotiv Mosca (4-1-4-1): Guilherme; Ignatyev, Höwedes, Corluka, Rybus; Zhemaletdinov, Krychowiak, Barinov, Joao Mario; Al Miranchuk, Eder. All.: Semir

17:45- Formazione ufficiale Juventus (4-3-1-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, Rugani, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Rabiot; Ramsey; Higuain, Ronaldo. All. Sarri

Questa sera, alle ore 18:55, alla RZD Arena si giocherà Lokomotiv Mosca-Juventus, match valevole per la quarta giornata della fase a gironi di Champions League. Partita da dentro fuori per i russi. La squadra di Semin, al momento è terza a quota 3 (una vittoria e 2 sconfitte). Per alimentare le speranze di qualificazione agli ottavi, la Lokomotiv dovrà provare a vincere. Dopo la sorprendete vittoria conquistata all’esordio sul campo del Bayer Leverkusen, i rossoverdi non sono riusciti a ripetersi contro Atletico Madrid e Juventus, subendo due sconfitte consecutive. Anche in campionato le cose non girano per il verso giusto. Nelle ultime due partite, infatti, la Lokomotiv ha fatto registrare solo un pareggio e una sconfitta.

Nonostante ciò, la Juventus dovrà mantenere alta l’attenzione. Il match disputatosi due settimane fa all’Allianz Stadium ne è un esempio. Contro ogni aspettativa, i russi sono passati in vantaggio al 30’ del primo tempo con Miranchuk e hanno difeso il risultato fino al 77’, quando è salito in cattedra uno strepitoso Dybala, capace di ribaltare il risultato con una magnifica doppietta. La Juventus arriva a questa sfida dopo l’importante successo conquistato contro il Torino nel derby della Mole. Per i bianconeri si è trattato dell’11 successo stagionale.

Lokomotiv Mosca-Juventus, le probabili formazioni

Semin dovrà fare a meno ancora di Farfan, Rotenberg e Djordjevic. Il tecnico russo dovrebbe schierare un 4-1-4-1 con Guilherme in porta. Ignatijev, Höwedes, Corluka e Rybus in difesa. A centrocampo, invece, dovrebbero esserci Murilo, Al. Miranchuk, Barinov, Krychowiak e Joao Mario. Unica punta Eder.

Diverse le assenze per Maurizio Sarri. Oltre a Chiellini, il tecnico toscano non potrà contare neanche su Cuadrado, Emre Can e De Ligt (problema alla caviglia). Vista l’assenza dell’olandese, dunque, in difesa ci sarà spazio per Rugani. Il numeri 24 farà coppia con Bonucci. Sulle fasce, invece, ci saranno Alex Sandro e Danilo (il brasiliano prenderà il posto di Cuadrado). A centrocampo confermati Khedira, Pjanic e Matuidi. In avanti, Ramsey sembrerebbe in vantaggio su Bernardeschi, così come Higuain su Dybala. Il Pipita dovrebbe affiancare Ronaldo.

Lokomotiv Mosca (4-1-4-1): Guilherme; Ignatijev, Höwedes, Corluka, Rybus; Murilo; Al. Miranchuk, Barinov, Krychowiak, Joao Mario; Eder. All. Semin

Juventus (4-3-1-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, Rugani, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Ramsey; Higuain, Ronaldo. All. Sarri

Leggi anche -> Calciomercato Juventus, Haaland gioiello: si parte da 100 milioni