Milan, Cutrone amaro: “Mi hanno messo in condizioni di andare via”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:02
Cutrone
Milan, Cutrone amaro: “Mi hanno messo in condizioni di andare via”

L’ex attaccante del Milan Patrick Cutrone è ripartito dalla Premier League dopo aver salutato la Serie A. Adesso è protagonista col ​Wolverhampton, e in una lunga intervista al “Daily Mail” ha parlato anche del suo passato. “A un certo punto mi hanno messo in una posizione tale in cui non ho potuto fare altro che dire: “Ho capito, vado via”, ha spiegato l’attaccante: “Non so nemmeno io i motivi della mia decisione, ma dopo aver parlato con la società ho preferito andare via. E’ stata una scelta forte, non facile per me. Avevo un ottimo rapporto con tutti. Mi hanno fatto molto piacere i tanti messaggi dei tifosi”.

Cutrone e l’addio al Milan

“Sono sempre stato attratto dall’idea di giocare all’estero ed ero davvero entusiasta all’idea di provare qualcosa di nuovo. Qui sono felice”, ha spiegato il giovane attaccante. Sul momento non facile che ha vissuto in questa prima parte di Premier, Cutrone spiega la situazione: “Sono sereno. ​Ho sempre fatto gol nella mia carriera. Sto iniziando a conoscere e mi sento ben voluto dai fan e dai miei compagni di squadra. I risultati prima o poi ci saranno”.

Leggi anche – Milan, Pioli inizio in salita. Ha fatto peggio di Giampaolo: mai perse tante partite