Napoli-Genoa 0-0: fischi assordanti per gli azzurri. La vetta è un miraggio

Napoli-Genoa 0-0: fischi assordanti per gli azzurri. La vetta è un miraggio
Napoli-Genoa 0-0: fischi assordanti per gli azzurri. La vetta è un miraggio

Serie A, Napoli-Genoa 0-0. Allo stadio San Paolo di Napoli finisce senza vincitori, né vinti. Terzo pareggio nelle ultime quattro partite di campionato per il Napoli. In seguito a questo risultato, la squadra di Carlo Ancelotti rimane al settimo posto a quota 19. Ottima, invece, la prestazione del Genoa. Dopo due sconfitte consecutive, i rossoblu riescono a portare a casa un punto importante, su un campo difficile. Grazie a questo pareggio il ‘Grifone’ sale momentaneamente al diciassettesimo posto a +1 sulla Samp.

Pronti via per il Napoli subito pericoloso. La squadra di Ancelotti al 2’ ha trovato immediatamente la rete del vantaggio con Lorenzo Insigne. Gioia durata solo pochi istanti perché, dopo la segnalazione dell’assistente, Calverese ha annullato il gol del numero 24 per una precedente pozione irregolare di Lozano. Il Genoa non ha reagito e, al 16’, gli azzurri si sono resi nuovamente pericolosi con Zielinski: il mancino dalla distanza del polacco è stato neutralizzato da un ottimo intervento di Radu. Il primo squillo dei rossoblu è arrivato al 32’ sull’asse Agudelo-Pandev. Il colombiano ha recuperato una buona palla sulla trequarti e si è involato verso la porta avversaria. Entrato in area, il numero 28 ha servito Pandev che, di prima intenzione, con il sinistro, ha calciato alto.

Nella ripresa il Genoa è partito meglio, rendendosi subito pericoloso con i tentativi di Pandev e Pinamonti. Dopo un lampo di Mertens (bravo Radu a neutralizzare il tiro piazzato del belga), i rossoblu sono tornati in avanti con Pinamonti: servito sul secondo palo da Agudelo, il numero 99 ha calciato a botta sicura, ma un super intervento di Koulibaly gli ha negato la gioia del gol. Il Napoli è tornato a rendersi insidioso solo al 70′ con la conclusione dalla distanza di Fabian (attento Radu che ha respinto con un buona parata). L’occasione più grande, però, la squadra di Ancelotti ce l’ha avuta al 87′ con Elmas: il colpo di testa del macedone è stato respinto sulla linea di porta da un incredibile intervento di Radu. Terzo pareggio nelle ultime quattro partite di campionato. Prosegue il periodo no del Napoli.

Leggi anche -> Serie A, highlights Napoli-Genoa: sintesi del match, Video

Napoli-Genoa 0-0

Napoli-Genoa 0-0, il racconto del match

90+7′- l’arbitro fischia la fine del match: Napoli-Genoa 0-0

90+5′- cambio per i rossoblu: fuori Agudelo, dentro Ghiglione

90+4′- Lerager fermo a terra nell’area di rigore rossoblu: il centrocampista è andato giù dopo il contatto con Llorente

90+2′- calcio di punizione per il Genoa all’altezza della bandierina del calcio d’angolo di sinistra: palla messa fuori dalla difesa del Napoli

90′- ci saranno 5′ di recupero

89′- Di Lorenzo giù in area: i giocatori del Napoli protestano per un possibile fallo di Radovanovic sul terzino azzurro

88′- cambio per il Genoa: Radovanovic prende il posto di Cassata

87′- Napoli vicino al gol: cross dalla destra di Lozano per Elmas, il colpo di testa del macedone è stato respinto sula linea di porta da un incredibile intervento di Radu

85′- cartellino giallo per Lerager

84′- ultimo cambio per gli azzurri: fuori Hysaj, dentro Luperto

83′- cartellino giallo per Cleonise: l’olandese è intervenuto in ritardo su Lozano

82′- Genoa pericoloso: Pinamonti ha scaricato sulla sinistra per Pajac che, di prima, ha calciato di poco a lato del palo sinistro

81′- fallo tattico di Llorente: il giocatore spagnolo viene ammonito

80′- punizione per il Napoli sulla sinistra: il cross tagliato di Mertens è stato allontanato dal colpo di testa di Schone

79′- sostituzione per il Genoa: Pandev lascia il posto a Cleonise

79′- ammonito Cassata

78′- calcio di punizione per il Napoli dai 30 metri: palla messa fuori da Lerager

78′- scontro tra Hysaj e Ankersen: punizione per il Napoli

74′- ancora Napoli: Mertens ha visto l’inserimento centrale di Fabian e lo ha servito. Lo spagnolo, di prima intenzione, ha calciato centralmente con il mancino. Radu ha bloccato senza affanno

70′- occasione Napoli: Llorente ha servito al limite Fabian che, con il sinistro, ha provato a piazzare la palla all’angolino basso di sinistra. Radu non si è lasciato sorprendere e ha respinto

66′- cambio per il Napoli: fuori Insigne, dentro Elmas

64′- Napoli pericoloso: la conclusione di Mertens è stata bloccata a terra da Radu

62′- miracolo di Koulibaly: il centrale azzurro ha respinto sulla linea di porta la conclusione a botta sicura di Pinamonti. Ottima azione sulla sinistra di Agudelo che, giunto sul fondo, ha servito Pinamonti con un cross morbido sul secondo palo. Il numero 99, tutto solo, ha calciato a botta sicura, ma Koulibaly si immolato salvando un gol che sembrava già fatto

60′- cambio per il Napoli: fuori Callejon, dentro Llorente

59′- Silent Check del VAR in corso per un possibile fallo di mano di un difensore del Genoa sulla punizione calciata da Mertens. Nulla di fatto, l’arbitro lascia proseguire il gioco

58′- punizione dal limite per il Napoli: il destro di Mertens è stato deviato in corner dalla barriera

56′- Napoli in avanti con Fabian: il sinistro dai 25 dello spagnolo è terminato debolmente tra le braccia di Radu

54′- tiro dalla bandierina per il Genoa: sugli sviluppi, la palla è terminata sui piedi di Pinamonti che, dopo aver controllato, ha lasciato partire un tiro insidioso dal limite. Ospina ha bloccato senza affanno

53′- Napoli vicino al gol: Mertens ha tentato di piazzare la palla all’angolino basso di destra, ma Radu si è disteso bene e ha neutralizzato il tiro

51′- Napoli in avanti: passaggio filtrante di Hysaj per Lozano, palla leggermente lunga. Radu ha bloccato

50′- Genoa in avanti: cross dalla destra di Pandev per Pinamonti, l’incornata del centravanti rossoblu è terminata alta non di molto

47′- occasione Genoa: Pandev ha ricevuto palla al limite e con il mancino ha lasciato partire un sinistro a giro molto insidioso. Palla non lontana dall’incrocio dei pali

46′- si riparte

Napoli-Genoa 0-0. Il primo temo si è concluso a reti inviolate. Fischi al San Paolo.

46+1′- fine primo tempo: Napoli-Genoa 0-0

45′- ci saranno 1′ di recupero

44′- ottima azione del Genoa: Ankersen riceve palla sulla destra e, di prima, serve Pandev in area. Passaggio di ritorno del macedone per il terzino rossoblu che, a tu per tu con Meret, opta per un cross arretrato. Al termine dell’azione, l’assistente alza la bandierina e l’arbitro ferma il gioco per una posizione irregolare del danese

40′- calcio di punizione per il Genoa: il cross di Schone è stato allontanato dal colpo di testa di Koulibaly

37′- Napoli vicino al gol: Insigne vede l’inserimento di Callejon sulla destra e lo serve, l’esterno azzurro, però, non è riuscito a calciare a causa dell’ottimo recupero di Pajac

36′- Zielinski ha servito Di Lorenzo sulla destra, il colpo di testa del terzino azzurro è stato facile preda di Radu

32′- occasione Genoa: Agudelo recupera palla sulla trequarti e si invola verso la porta avversaria. Una volta in area, l’esterno rossoblu ha servito con un cross arretrato Pandev che, con il sinistro, ha calciato lato

31′- Insigne ha provato a servire Mertens con un passaggio in verticale, il belga ha mancato il controllo per un nonnulla

30′- punizione per il Napoli: il cross di Callejon è stato messo fuori da Zapata

26′- calcio d’angolo per il Napoli: Callejon ha servito Di Lorenzo nel mezzo, il colpo di testa del terzino è finito altissimo sopra la traversa

24′- buon momento del Napoli: questa volta è stato Lozano ha cercare un compagno con un cross basso nel mezzo. Palla ancora una volta allontanata dalla retroguardia rossoblu

23′- Zielinski ha aperto sulla destra per Di Lorenzo, il terzino azzurro ha cercato Callejon nel mezzo, ma lo spagnolo è stato anticipato da un difensore avversario

21′- scontro tra Zielinski e Romero: entrambi i giocatori sono fermi a terra

20′- cross dalla destra di Cassata, palla troppo sul portiere. Ospina ha bloccato senza problemi

17′- Napoli insidioso: sugli sviluppi di una punizione, il colpo di testa di Di Lorenzo è terminato alto non di molto

16′- occasione Napoli: Zielinski ha provato a sorprendere Radu con un sinistro dai 20 metri, il portiere rossoblu si è disteso bene e ha respinto

15′- cartellino giallo per Schone: l’olandese ha fermato Mertens in maniera irregolare

13′- calcio di punizione per il Napoli dal limite: il destro di Mertens è stato murato dalla barriera rossoblu. Sulla respinta, la palla è terminata di nuovo sui piedi del belga che, di prima, ha calciato a lato

10′- Napoli in avanti: Zielinski ha provato a superare Radu con un tiro 25 metri, la palla è uscita di un soffio a lato del palo sinistro

8′- cross dalla destra di Ankersen, palla messa fuori dal colo di testa di Koulibaly

5′- Pandev ha cercato un compagno nel mezzo con un cross morbido. Ospina ha intuito la traiettoria e ha fatto sua la palla

2′- gol annullato al Napoli! Mertens scappa sulla destra e serve Lozano in profondità, il messicano, a tu per tu con Radu, ha calciato sul corpo del portiere rossoblu. Sulla respinta è arrivato Insigne che, da posizione defilata, ha piazzato la palla sotto la traversa. Al termine dell’azione, però, l’arbitro ha annullato la rete azzurra per un precedente fuorigioco di Lozano

1′- È iniziata Napoli-Genoa

20:42- Napoli e Genoa fanno il loro ingresso in campo

19:45- Formazione ufficiale Napoli (4-4-2): Ospina; Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Hysaj; Callejón, Zielinski, Fabian Ruiz, Insigne; Lozano, Mertens. All.: Ancelotti

19:45- Formazione ufficiale Genoa (4-2-3-1): Radu; Pajac, Romero, Zapata, Ankersen; Schone, Larager; Cassata, Agudelo, Pandev; Pinamonti. All. Motta

Questa sera, allo stadio San Paolo di Napoli, la squadra di Carlo Ancelotti ospiterà il Genoa, match valevole per la 12.a giornata di Serie A. Gli azzurri, attualmente, sono settimi con 18 punti (5 vittorie, 3 pareggi e 3 sconfitte). I rossoblu, invece, occupano la diciassettesima posizione a quota 8 (2 successi, 2 pareggi e 7 ko). Entrambe le squadre arrivano a questa sfida dopo una settimana tutt’altro che semplice. In seguito il pareggio conquistato contro il Salisburgo in Champions League, i giocatori del Napoli si sono resi protagonisti di un vero e proprio ammutinamento, rifiutandosi di proseguire il ritiro imposto dal presidente De Laurentiis. Episodio, questo, che ha generato tensioni anche nei giorni a seguire. Una vittoria, oggi, dunque, potrebbe essere fondamentale per riportare la calma.

La cura Thiago Motta sembrerebbe già giunta al capolinea. La vittoria in rimonta conquistata contro il Brescia aveva illuso i sostenitori rossoblu. Nelle due partite successive, infatti, il ‘Grifone’ ha raccolto zero punti, perdendo contro Juventus e Udinese. Ciò che preoccupa di più è la fase difensiva. Con ben 26 gol subiti, il Genoa è la squadra con la peggior difesa della Serie A. L’ultimo clean sheat risale addirittura 25 settembre (0-0 contro il Bologna). Il Genoa, inoltre, è ancora alla ricerca del primo successo lontano dal ‘Ferraris’. Finora, infatti, in trasferta i rossoblu hanno raccolto soltanto un pareggio e 4 sconfitte.Al ‘San Paolo’, poi, la vittoria manca dal 22 febbraio del 2009, quando un gol di Jankovic regalò i tre punti ai rossoblu.

Arkadiusz Milik non convocato: il polacco è stato fermato da un infortunio

Napoli-Genoa, le probabili formazioni

Napoli (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Ruiz, Zielinski, Insigne; Lozano, Milik. All. Ancelotti

Genoa (4-2-3-1): Radu; Ghiglione, Romero, Zapata, Ankersen; Schone, Radovanovic; Gumus, Agudelo, Pandev; Pinamonti. All. Motta

Arbitro: Calvarese. Assistenti: Del Giovane e Villa. Quarto uomo: Abbattista. Al VAR ci saranno Chiffi e Mondin.

Leggi anche -> Napoli, Allan si scusa dopo la lite con il figlio di De Laurentiis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *