Moviola Lazio-Lecce: gol annullato a Lapadula (Foto), ecco il motivo

Moviola Lazio-Lecce: gol annullato a Lapadula (Foto)
Moviola Lazio-Lecce: gol annullato a Lapadula (Foto)

Gianluca Lapadula si è visto annullare il gol del possibile 2-2 durante la sfida tra Lazio e Lecce delle 15:00, valida per la dodicesima giornata di Serie A.

I salentini hanno conquistato un calcio di rigore per un fallo di Milinkovic-Savic su Mancosu, ma dal dischetto Babacar si è fatto respingere la conclusione da un attento Strakosha. Lapadula, già autore del gol per il momentaneo 1-1, ha colpito il pallone per il tap-in vincente, ma il Var ha annullato la rete.

Lazio-Lecce, gol annullato a Lapadula dopo il rigore

Dalla postazione VAR, Pairetto ha segnalato all’arbitro Manganiello che lo stesso Lapadula è entrato in area di rigore prima che Babacar calciasse il pallone dagli 11 metri. Proprio a causa di questa infrazione, come si vede nella foto, la doppietta dell’attaccante leccese è stata annullata, riportando il risultato sul 2-1 in favore della Lazio, prima delle reti di Immobile e Correa che hanno chiuso definitivamente la partita. La decisione dell’arbitro Manganiello ha sorpreso i calciatori in campo e gli spettatori in quanto più avanti di Lapadula, al momento del tiro di Babacar c’erano anche due giocatori della Lazio, ampiamente dentro l’area.

Il rigore, dunque, poteva essere ripetuto ? No. Il motivo è da ricercare nelle linee guida impartite dall’AIA ai direttori di gara in caso di episodio. In pratica – a meno di un’invasione clamorosa (e qui sta al direttore di gare interpretare la dinamica), si punisce l’ingresso in campo di un calciatore della squadra in attacco, se decisivo come nel caso di Lapadula. Al contempo, se sul pallone fossero arrivati prima i giocatori della Lazio, il penalty sarebbe stato ripetuto.

Leggi anche -> Lazio-Celtic, due persone ferite nella notte. Le immagini dell’aggressione. VIDEO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *