Lazio-Celtic, due persone ferite nella notte. Le immagini dell’aggressione. VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:20
Lazio-Celtic, vigilia di tensione. Due persone ferite nella notte
Lazio-Celtic, vigilia di tensione. Due persone ferite nella notte

Alta tensione a poche ore dall’inizio di Lazio-Celtic, partita valida per la quarta giornata della fase a gironi di Europa League. Secondo quanto riportato dal giornalista della BBC, Chris McLaughlin, e confermato dalla Questura di Roma, due tifosi del Celtic, uno scozzese e un tedesco, sono stati feriti nella tarda serata di ieri da un gruppo di sette o otto persone, probabilmente con dei coltelli.

Dalle prime ricostruzioni i colpevoli dell’agguato sarebbero ultras della Lazio, che hanno aggredito i due fan del Celtic davanti al pub The Flann O’Brien in via Nazionale intorno alle 23:30. Sul posto sono accorse le forze dell’ordine e due ambulanze, ma i responsabili dell’accoltellamento si erano già dileguati da tempo. Hanno il volto coperto, spaccano i vetri delle porte del locale, da dentro si sentono i tifosi scozzesi preoccupati, una voce italiana insulta i laziali, come si vede e sente nelle immagini.

Lazio-Celtic alta tensione per la partita

Dopo quanto avvenuto prima e durante la gara d’andata, con cori e striscioni esposti, anche la sfida che si terrà questa sera nella capitale ha già vissuto momenti di panico.  Secondo le prime informazioni, i due tifosi del Celtic si trovavano insieme ad altri connazionali dopo aver sfilato in corteo ed essere stati scortati dalle camionette di polizia e carabinieri verso la stazione Tiburtina, da dove hanno preso il treno in direzione Termini per raggiungere i vari alberghi. Una volta raggiunto il pub, si è consumata l’aggressione. I due uomini feriti non sono in gravi condizioni, ma la tensione per la partita di questa sera è massima.

Leggi anche -> Lazio-Celtic, Inzaghi: “Correa e Caicedo da valutare. Obbligati a vincere”