Sampdoria-Atalanta, il d.g. Marino furioso: “L’arbitro ci ha penalizzato e l’assistente…”

Umberto Marino attacca l'arbitraggio di Sampdoria-Atalanta
Umberto Marino attacca l’arbitraggio di Sampdoria-Atalanta

Umberto Marino, direttore generale dell’Atalanta ha parlato ai microfoni di Sky Sport al termine della sfida contro la Sampdoria terminata 0-0. La gara è stata caratterizzata anche dagli episodi arbitrali con l’espulsione di Malinovskyi per somma di ammonizioni e quella mancata a Ferrari dopo un fallo da ultimo uomo su Barrow.

Il match ha regalato un punto importantissimo per la Sampdoria in piena zona retrocessione, mentre l’Atalanta ha perso terreno nei confronti del Cagliari e della Lazio, entrambe vincitrici delle rispettive partite contro Fiorentina e Lecce.

Sampdoria-Lecce, il dg Marino contro l’arbitro

Il Direttore generale Umberto Marino ha dichiarato: “Il fallo su Barrow era da rosso perchè da ultimo uomo. Gasperini è furioso e siamo d’accordo con lui. Gli episodi pesano e sono determinanti per il resto della stagione. In questo modo è difficile riuscire a fare punti utili per il nostro campionato.

Poi ha concluso: “Oltre i giocatori anche altri protagonisti della gara possono avere una giornata storta. Il fallo di Ferrari era da rosso e il Var deve intervenire. L’assistente era lì a fare una passeggiata. Irrati ha sbagliato”. 

Leggi anche -> Sampdoria, Ranieri: “Fondamenta per la salvezza. Gol? Arriveranno”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *