Real Madrid su Mbappè, pronta offerta monstre per l’attaccante

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:58
Real Madrid su Mbappè
Real Madrid su Mbappè, pronta una mega offerta al PSG

In estate Zidane aveva fatto partire la “revolucion” di mercato con gli arrivi di Luka Jovic ed Eden Hazard dal Chelsea, ma era solo l’inizio prima di pensare alla vera e propria bomba di mercato da sganciare all’improvviso. Il detonatore: le pagine del quotidiano francese “Le Parisien”, l’esplosivo invece è l’attaccante Kylian Mbappè. L’erede di Pelè – per ammissione del campione brasiliano – potrebbe arrivare al Bernabeu.

Real Madrid, gli spagnoli fanno sul serio per Mbappè: 400 milioni di euro per portarlo al Bernabeu

Non appena l’indiscrezione del quotidiano del Groupe Amaury è stata resa nota, i tifosi blancos sono sobbalzati dalla gioia, perchè questa trattativa potrebbe scavallare i confini del fanta-mercato: l’utopia che diventa realtà, di vero al momento c’è che il gioiello del PSG (secondo fonti vicine alla squadra) starebbe temporeggiando sul rinnovo contrattuale con i francesi. Il motivo sarebbero proprio le Merengues, il sogno da bambino di Kylian. Adesso il bambino si è fatto uomo e vale 400 milioni di euro, perlomeno questa – ed ecco perchè diventa lecito parlare di bomba di mercato – è la cifra che gli spagnoli sarebbero disposti a spendere. Forti anche dell’interessamento del giocatore.

Leonardo (direttore sportivo del PSG) prende tempo ma sa che il Real è sempre stato il sogno del giovane. Quindi vuole capire bene fin dove è possibile arrivare e quali sono i margini che porterebbero questa trattativa alla concretizzazione: nell’affare potrebbe rientrare anche Vinicius Junior, nome gradito ai francesi. Intanto, se la compravendita dovesse andare in porto, Mbappè diventerebbe il trasferimento più caro della storia del calciomercato battendo il precedente record appannaggio dei transalpini, che spesero 222 milioni di euro per portare Neymar da Barcellona a Parigi.

Leggi anche –> Mbappè al Real Madrid, Leonardo risponde a Zidane: “É ora di smetterla”