Mertens rassicura sull’infortunio con il Belgio: “Per fortuna sto bene”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:49
Mertens infortunio con il Belgio: botta alla caviglia. Napoli in ansia
Mertens infortunio con il Belgio: botta alla caviglia. Napoli in ansia

Sospiro di sollievo per il Napoli. Dopo l’infortunio patito nel corso del match tra Belgio e Russia, Dries Mertens ha rassicurato i tifosi azzurri con un messaggio diffuso sui suoi canali social: “Contento per la vittoria. Grazie per i messaggi, fortunatamente sto bene, e per martedì sarò di nuovo pronto”.

Mertens infortunio con il Belgio: botta alla caviglia. Napoli in ansia

Piove sul bagnato in casa Napoli. Dopo l’ammutinamento dei calciatori, le contestazioni dei tifosi e le difficoltà oggettive sul campo, per gli azzurri arriva un’altra brutta notizia. Si tratta di Dries Mertens. Durante la sfida valevole per le qualificazioni a Euro 2020 tra Belgio e Russia, l’attaccante belga è stato costretto ad abbandonare il campo anzitempo a causa di una brutta botta alla caviglia. Al 5′ della ripresa, Mertens è stato coinvolto in uno scontro di gioco all’interno dell’area di rigore avversaria, in seguito al quale è rimasto a terra dolorante per qualche minuto.

Mertens lascia il campo per infortunio: Napoli in apprensione

Dopo aver ricevuto le cure dello staff medico, Mertens ha tentato di proseguire il match, ma al 52′ è stato costretto a chiedere il cambio. Nei prossimi giorni il belga verrà sottoposto agli esami strumentali del caso per verificare l’entità dell’infortunio. Dalle prime indiscrezioni, però, sembrerebbe che non sia nulla di grave. Stando al portale belga Hln.be, si sarebbe trattato solo di una sostituzione preventiva. Mertens, infatti, nonostante l’evidente smorfia di dolore, ha abbandonato il terreno di gioco sulle proprie gambe.

Leggi anche -> Elmas, silenzio stampa violato. Il Napoli annuncia punizione