Lecce-Cagliari, rissa tra Olsen e Lapadula (Foto), espulsi

Rissa in campo tra Olsen e Lapadula
Rissa in campo tra Olsen e Lapadula

Robin Olsen e Gianluca Lapadula sono diventati protagonisti durante Lecce-Cagliari anche per una rissa nei minuti finali. Il portiere rossoblu ha disputato un’ottima gara, grazie a degli splendidi interventi su Lamantia e lo stesso Lapadula, ma la sua prestazione è stata macchiata dall’espulsione all’85’.

L’estremo difensore cagliaritano ha reagito con nervosismo al rigore realizzato proprio da Lapadula nei minuti finali della partita. L’attaccante leccese avrebbe voluto recuperare il pallone e riportarlo a centrocampo, dopo aver realizzato il gol che ha accorciato il risultato sul 2-1, mentre il portiere ex Roma l’ha calciato lontano. L’episodio ha portato a una rissa di alcuni secondi, con una manata da parte dello stesso Olsen al suo avversario.

Olsen e Lapadula dopo la rissa in Lecce-Cagliari
Olsen e Lapadula dopo la rissa in Lecce-Cagliari

Lecce-Cagliari, 3 espulsi in due minuti

L’arbitro Mariani ha atteso che i giocatori si rialzassero dopo la rissa, estraendo il cartellino rosso per entrambi. Le espulsioni sono arrivate a distanza di due minuti da quella rifilata ai danni di Cacciatore, che aveva respinto il colpo di testa di Lamantia sulla linea di porta con il braccio, causando proprio il calcio di rigore che ha portato all’episodio tra Olsen e Lapadula.

Leggi anche -> Serie A, Highlights Lecce-Cagliari: gol e sintesi della partita – Video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *