Bruges, due espulsi in tre secondi per … eccesso di esultanza contro il Galatasaray

Club Bruges Galatasaray
Club Bruges, due espulsi in tre secondi per esultanza contro il Galatasaray

Nell’anticipo di Champions League tra Galatasaray e Club Bruges è successo un episodio molto singolare e divertente. Nei minuti di recupero la squadra belga, sotto 1-0, ha trovato il gol del pareggio con Diatta, fondamentale per mantenere il terzo posto nel girone. L’esultanza però è stata così sfrenata che ha costretto l’arbitro Kruzliak ad espellere due giocatori.

Club Bruges: due rossi per esultanza eccessiva

Il primo cartellino rosso è andato all’autore dell’1-1 che, già ammonito, si è tolto la maglia dalla felicità mentre raggiungeva il settore ospiti. Con lui è finito sotto la doccia anche il compagno di squadra Mata che, anche lui già sul taccuino del direttore di gara, ha tirato un calcio alla bandierina spaccandola.

Il fischietto slovacco non ha potuto far finta di niente e come da regolamento ha mandato negli spogliatoi i due giocatori del Bruges per condotta antisportiva. Due sanzioni pesanti ed evitabili per Diatta e Mata che saranno costretti a saltare per squalifica l’ultima giornata contro il Real Madrid.

Leggi anche – Champions League, Juve-Atletico Madrid: numeri, curiosità e statistiche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *