Champions, Liverpool-Napoli 1-1: Lovren risponde a Mertens, qualificazione vicina per gli azzurri

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:09
Mertens in gol in Liverpool-Napoli
Liverpool-Napoli 1-1 nel match di Champions

Champions League. Un ottimo pareggio per il Napoli contro il Liverpool a Anfield Road. Al vantaggio di Mertens risponde Lovren nella ripresa. Per gli azzurri, qualificazioni a un passo e primo posto ancora possibile a -1 dal Liverpool impegnato all’ultima contro il Salisburgo. Per il Napoli, la soddisfazione di essere uscita imbattuta nel doppio confronto con i Reds

LIVERPOOL-NAPOLI 1-1
(20′ Mertens; 64′ Lovren)

22.54: TRIPLICE FISCHIO. 1-1 ad Anfield. Reds primi con tre punti di vantaggio sul Salisburgo e due sul Napoli che riceverà in casa il Genk già fuori. Qualificazione a un passo per gli azzurri

90‘: Ammoniti Robertson e Koulibaly

85‘: Ancora parità nessuna occasione da gol negli ultimi dieci minuti

75′: Ancora equilibrio in campo. Un pareggio avvicinerebbe sia Liverpool che Napoli alla qualificazione

68′: Dopo il pareggio, il Liverpool continua a spingere. Napoli costretto a difendersi

64′: PAREGGIO DEL LIVERPOOL. Colpo di testa di Lovren su cross da calcio d’angolo. 1-1. Era nell’aria. Il forcing dei Reds negli ultimi dieci minuti era pressante

61′: Manolas a vuoto su Firmino. Fortunatamente per il Napoli, il colpo di testa del brasiliano finisce fuori

58′: Ci prova Salah ma Meret blocca centralmente

56‘: Entra Chamberlain al posto di Gomez nel Liverpool

53′: Liverpool vicino al pareggio. Uscita errata di Meret. Firmino conclude a rete e Koulibaly respinge sulla linea 

50‘: Si riprende da come era finita la prima frazione. Il Napoli continua a controllare la non reazione del Liverpool

Mertens parla del Napoli

22.05: COMINCIA IL SECONDO TEMPO

21.49: FINISCE IL PRIMO TEMPO. Napoli avanti con il gol di Mertens. Con il Salisburgo avanti 0-2 a Genk, un eventuale passo falso costringerebbe i Reds a giocarsi la qualificazione all’ultima contro gli austriaci.

43′: Tiro di Milner, Meret fa buona guardia

38′: Prima incursione pericolosa del Liverpool. Mané si incunea in area ma sbaglia il cross per l’accorrente Firmino.

31′: Errore di Lozano che sbaglia l’assist a Mertens su una ripartenza scaturita da una palla persa dal Liverpool in mediana. Poteva essere una potenziale occasione da gol per gli azzurri

26′:Dopo il vantaggio, il Napoli continua a controllare un Liverpool insolitamente inefficace in zona gol

22′: Gol convalidato dopo un lungo consulto Var. Posizione regolare di Mertens che si era liberato dopo un contrasto con Van Dijk giudicato regolare

20′: GOOL DEL NAPOLI. Mertens porta in vantaggio i suoi con una conclusione incrociata, solo davanti a Alisson. 0-1. Anfield gelato

18‘: Sostituzione per il Liverpool. Fuori Fabinho. Dentro Wijnaldum 

17‘: Incursione in area di Milner. Koulibaly sventa l’assist per un compagno

15′: Nessun occasione per entrambe le squadre finora. Inizio equilibrato

12′: Mario Rui prova a sorprendere Alisson da centrocampo. Palla ampiamente fuori

10‘: Napoli pericoloso in avanti. Combinazione Lozano-Mertens. Il tiro del belga è respinto da Lovren

6′: Botta alla spalla per Di Lorenzo. Il difensore è medicato a bordo campo

5′: Il Liverpool ancora non si è visto dalle parti di Meret. E questa è già una notizia

2′: Primo tentativo offensivo del Napoli. La punizione dalla trequarti di campo di Mario Rui è respinta dalla retroguardia Reds

21.00: Match iniziato. Solita grande atmosfera ad Anfield.

19:38- Formazione ufficiale Liverpool (4-3-3): Alisson; Gomez, Lovren, Van Dijk, Robertson; Henderson, Fabinho, Milner; Salah, Firmino, Mane. All.: Jurgen Klopp

19:38- Formazione ufficiale Napoli (3-5-2): Meret, Maksimovic, Manolas, Koulibaly, Mario Rui, Di Lorenzo, Allan, Zielinski, Fabian, Mertens, Lozano. All.: Ancelotti

Questa sera, alle ore 20:45, all’Anfield Stadium di Liverpool gli uomini di Klopp ospiteranno il Napoli, match valevole per la 5^ giornata della fase a gironi di Champions League. I Reds, attualmente, sono primi con 9 punti (3 vittorie e una sconfitta). Gli azzurri, invece, sono secondi a quota 8 (2 vittorie e 2 pareggi). Sarà un match delicato per entrambe le squadre. Chi vincerà questo match, infatti, avrà la possibilità di conquistare aritmeticamente la qualificazione agli ottavi di finale. Il Liverpool arriva a questo appuntamento in grande forma. Nelle ultime tredici partite, infatti, i Reds non hanno mai perso, conquistando 11 vittorie e 2 pareggi. L’ultimo, nonché unico, ko stagionale risale al 17 settembre scorso, quando a piegare la squadra di Klopp fu proprio il Napoli di Ancelotti.

I partenopei, al contrario, giungono a questo match in condizioni non ottimali. Dopo la pirotecnica vittoria conquistata contro il Salisburgo, infatti, nelle sei partite successive, il Napoli ha raccolto soltanto 5 pareggi e una sconfitta. Il successo ottenuto contro gli austriaci, inoltre, ha coinciso anche con l’ultimo acuto degli azzurri lontano dal ‘San Paolo’. Questa sera, Napoli e Liverpool si affronteranno per la quarta volta in Champions League. Nei tre precedenti il bilancio vede i Reds avanti con 2 vittorie e una sconfitta. Le due squadre si sono affrontate anche nella fase a gironi di Europa League durante la stagione 2010/2011. In quell’occasione il Liverpool rimase imbattuto, conquistando una vittoria e un pareggio.

Liverpool-Napoli, le probabili formazioni

Liverpool (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Lovren, Van Dijk, Robertson; Henderson, Fabinho, Wijnaldum; Salah, Firmino, Mane. All. Jurgen Klopp

Napoli (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Hysaj; Callejon, Zielinski, Allan, Fabian Ruiz; Lozano, Mertens. Allenatore, Ancelotti.

Leggi anche -> Ancelotti, le dichiarazioni alla vigilia di Liverpool-Napoli