Slavia Praga-Inter: polemica social. Telecronaca e Adani ancora contestati

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:38
Lele Adani criticato per la telecronaca in Slavia Praga-Inter
Lele Adani criticato per la telecronaca in Slavia Praga-Inter

Lele Adani è stato duramente criticato sui social per la sua telecronaca in Slavia Praga-Inter. L’ex giocatore, ora anche opinionista e commentatore per Sky Sport, tra le voci tecniche più competenti, si è reso ancora una volta protagonista con eccessiva enfasi utilizzata durante le reti nerazzurre nella sfida di Champions League.

Non è la prima volta, infatti, che la sua telecronaca diventa oggetto di polemiche sui social.  Lo scorso anno è diventata celebre la frase: “L’ha ripresa Vecino”, urlata durante Inter-Tottenham, partita valida anche in quel caso per la fase a gironi di Champions.

Adani incontenibile sulla rete di Lukaku
Adani incontenibile sulla rete di Lukaku

Slavia Praga-Inter, bufera social contro Adani

Anche per la sfida di ieri, Adani è diventato un bersaglio per le critiche sui social. Il telecronista ha accompagnato la corsa di Lukaku per il gol del momentaneo 2-1 dell’Inter urlando tre volte: “Calma, calma calma” e aggiungendo a squarciagola “Annulalo questo. Annulla anche questo”, in riferimento all’arbitro che aveva tolto la gioia della rete al belga nel primo tempo, con l’ausilio del Var.

Sul web non sono mancate le polemiche: “Fossi interista mi imbarazzerebbe una telecronaca del genere”, o anche: “Pure a voi capita di abbassare il volume della telecronaca di Sky per le urla assurde dei commentatori? Adani invasato” e infine: “Da interista il commento di Adani è vergognoso“. Questo e molto altro scrive il popolo della rete. Il confine sottile di una telecronaca giustamente di parte per una italiana, ma che poi diventa un teatrino forzato. Un giornalista e un commentatore non devono per forza fare i tifosi con l’obiettivo di imbonire il pubblico che li sente da casa, si rischia l’effetto contrario. L’abbonato tifa a prescindere, paga per avere un servizio, un commento tecnico giusto, non paga per sentire due che forzatamente devono urlare a squarciagola. Giusto far vivere le emozioni al pubblico mettendoci enfasi, ma qui siamo davvero troppo oltre.

Per ascoltare la telecronaca di Adani in Slavia Praga-InterCLICCA QUI 

Leggi anche -> Slavia Praga-Inter, pagelle e voti Gazzetta dello Sport: Lukaku e Lautaro Martinez inarrestabili