Bundesliga, risultati 30 novembre: il Borussia Dortmund rovina il ritorno di Klinsmann

Bundesliga, risultati 30 novembre: il Borussia Dortmund rovina il ritorno di Klinsmann
Bundesliga, risultati 30 novembre: il Borussia Dortmund rovina il ritorno di Klinsmann

Dopo 3871 giorni, Jürgen Klinsmann torna in panchina in Bundesliga. Ma il suo esordio da tecnico dell’Hertha Berlino non ha un lieto fine: il Borussia Dortmund vince 2-1. Successo anche per il Lipsia in casa del Paderborn, pareggiano l’Hoffenheim contro il Dusseldorf e il Colonia contro l’Augsburg.

Il Borussia Dortmund passa a Berlino

Il Borussia Dortmund rovina il rientro di “Klinsi”. Al 15′ una perfetta esibizione di gioco di squadra porta al gol del vantaggio del solito Jadon Sancho. Due minuti dopo Hazard raddoppia con un gran sinistro che impreziosisce il lavoro di Achraf Hakimi. Il Borussia non aveva segnato in trasferta per 217 minuti, prima di farne due in 104 secondi. L’Hertha accorcia con Lukebakio al 34′, anche grazie alla deviazione di Vladimir Darida. La partita si complica per il Borussia, che gioca tutto il secondo tempo in dieci per l’espulsione di Hummels (doppia ammonizione). Al 49′ Selke si illude di aver firmato il pareggio ma il VAR vede un fuorigioco e annulla.

Tris del Lipsia contro il Paderborn

Tris del Lipsia in casa del Paderborn. Vantaggio lampo al 3′ con Patrick Schick servito da Timo Werner che dimostra una notevole visione di gioco. Al 4′ è già 2-0: potente e precisa la conclusione sotto la traversa di Sabitzer. Il Lipsia segna per la prima volta nella sua storia due gol in quattro minuti e non si ferma. Al 26′ Nkunku vede Werner che controlla e fa 3-0. I padroni di casa accorciano a mezz’ora dalla fine con Mamba (che si era visto annullare un gol dopo l’intervento del VAR). Il Paderborn ci crede e accorcia ancora al 73′ con Gjasula su appoggio di Antwi-Adjej.

Pareggiano Hoffenheim e Colonia

L’Hoffenheim resta ai margini della zona Europa League. Parte bene la squadra di Schreuder che al 6′ passa in vantaggio contro il Dusseldorf. Kramaric aggancia il cross basso di Grillitsch e traccia un rasoterra in diagonale che vale i tre punti. E’ il suo 54mo gol in Bundesliga: il solo croato ad aver segnato di più nel campionato tedesco è Ivica Olic (72). Il vantaggio dura fino all’88’, quando Morales libera Hennings che fa 1-1.

Le emozioni non mancano a Colonia. Al 6′ Czichos provoca un rigore per gli ospiti, ma Hahn lo sbaglia. Al 40′ Czichos riceve la seconda ammonizione: Colonia in dieci. Decide il match al 44′ Niederlechner. Un minuto dopo secondo giallo, e di conseguenza cartellino rosso, anche per Hahn. E’ solo il secondo giocatore dopo l’ex Fiorentina Stefan Effenberg nell’agosto 1991 a sbagliare dagli undici metri e a farsi espellere nella stessa partita in Bundesliga. Il Colonia insiste e pareggia all’86’ grazie alla spettacolare azione solitaria di Cordoba.

Leggi anche – Klinsmann nuovo allenatore dell’Hertha Berlino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *