La PlayStation compie 25 anni: con Fifa e Pes, un binomio rivoluzionario

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:09
La PlayStation compie 25 anni. La rivoluzione con Pes e Fifa
La PlayStation compie 25 anni. La rivoluzione con Pes e Fifa

La PlayStation compie oggi 25 anni. Il 3 dicembre del 1994 la Sony Interactive Entertainment ha creato la console a 32 bit che ha modificato per sempre il mondo videoludico per generazioni di appassionati.

Il primo modello, noto come PlayStation 1, ha permesso al pubblico di conoscere una console ancora oggi esistente e impressa ormai nell’immaginario collettivo come un cult assoluto. Arrivata in Italia nel settembre del 1995, la PlayStation ha ottenuto un successo sempre duraturo nel tempo.

I 25 anni della PlayStation, la rivoluzione con Fifa e Pes

Anche il calcio è stato inglobato all’interno del mondo PlayStation. La nascita del primo Pes, inizialmente conosciuto come Winning Eleven o Pro Evolution Soccer, e la sua rivalità con Fifa Soccer, ora noto solo come Fifa, hanno modificato la percezione dei videogiochi calcistici nel corso della storia.

Un frame di Fifa 94
Un frame di Fifa 94

Nati entrambi nel 1994, i due giochi si sono evoluti come la stessa PlayStation, trasformandosi da un semplice simulatore a un evento annuale da non perdere. Nel corso degli anni la rivalità tra Fifa e Pes è cresciuta sempre di più, portando gli appassionati anche a schierarsi in due fazioni a sostegno di un gioco o dell’altro.

Le vendite sono incrementate e con loro è aumentato anche il realismo dei giocatori in campo e delle modalità presenti. In 25 anni Fifa e Pes si sono trasformati da semplici giochi di calcio, a possibili forme di guadagno. Sempre più videogiocatori hanno unito la loro passione e bravura alla possibilità di ottenere un profitto attraverso la nascita di tornei ufficiali o piattaforme online come YouTube e Twich.

Lo stesso mondo del calcio ha imparato a cavalcare l’onda del successo di Fifa e Pes, con eventi creati appositamente per l’uscita del videogame. Finire sulla copertina o avere un valore più alto di un compagno o un avversario, ha assunto un significato importante anche per i singoli calciatori. In 25 anni, dunque, la PlayStation è mutata e si è saputa adattare alle differenti generazioni, rimanendo un punto fisso per milioni di ragazzi e ragazze.

Leggi anche -> Van Basten, FIFA 20 lo esclude per la frase nazista