Juventus, bagarini napoletani vendevano biglietti falsi: denunciati

Juventus, bagarini napoletani vendevano biglietti falsi: denunciati
Juventus, bagarini napoletani vendevano biglietti falsi: denunciati

Nove bagarini di origine partenopea sono stati denunciati in queste ore dal comando provinciale di Torino: misure cautelari nella misura del divieto di dimora a Torino e obbligo di presentazione alla polizia giudiziara.

Tifosi adescati su internet: venduti biglietti per la Juventus falsi

In occasione delle partite più importanti della Juventus,  9 bagarini vendevano biglietti falsi. Sono ritenuti responsabili a vario titolo di concorso in truffa e utilizzo di pubblici sigilli contraffatti. I tifosi ignari venivano adescati su alcuni siti internet, dove pur di vedere partite importanti con i biglietti ormai esauriti, erano disposti ad acquistarli a cifre maggiorate. Lo scambio dei tagliandi era fissato presso le stazioni di Torino i dintorni dello Juventus Stadium, che tramite passaparola chiedevano di procurarsi altri clienti, o per meglio dire vittime. I tifosi, quando si recavano allo stadio, vedevano respingersi l’ingresso al momento della convalida, scoprendo che il tagliando era falso. Le indagini sono durate 4 mesi e hanno consentito di accertare la vendita di 24 biglietti contraffatti, per un valore circa 4000 euro, e di sequestrare 32 biglietti, falsi d’autore, pronti per essere venduti in vista dei successivi impegni della Juventus.

 

Bagarini vendevano biglietti falsi per i big match della Juventus

I nove provvedimenti cautelari sono stati eseguiti dai carabinieri a Napoli, in quanto i destinatari dell’obbligo di firma e divieto di dimora nel capoluogo piemontese sono tutti residenti in Campania. Complessivamente sono 16 gli episodi contestati. La contraffazione e vendita di biglietti d’ingresso all’Allianz Stadium di Torino, secondo la ricostruzione fatta dai militari riguardava gli incontri di calcio valevoli per il campionato di serie A ( Juventus-Milan 6 aprile 2019) e Champions League ( Juventus-Atletico Madrid del 12 marzo 2019 e Juventus- Ajax del 16 aprile 2019). Nel corso di una perquisizione, a casa di un indagato, i carabinieri hanno altresì sequestrato ulteriori otto biglietti contraffatti relativi a incontri di calcio Napoli-Milan e Milan-Inter. Sono ancora in corso altre perquisizioni. In totale sono sedici gli episodi contestati dai carabinieri alla banda dei bagarini. Tra questi i biglietti falsi venduti per la partita di campionato Juventus-Milan del 6 aprile e per le partite di Champions League Juventus-Atletico Madrid del 12 marzo e Juventus-Ajax del 16 aprile. La banda raggirava tifosi juventini perlopiù stranieri. Durante una perquisizione, i carabinieri hanno sequestrato anche otto biglietti contraffatti per Napoli-Milan e Milan-Inter.

Leggi anche – Moviola Lazio-Juventus: contatto Leiva-Emre Can senza rigore. Espulsione Cuadrado (foto)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *