Napoli, esonerato Ancelotti: rivolta social dei tifosi. Dubbi e ironia su Gattuso

Napoli, esonerato Ancelotti: rivolta social dei tifosi. Dubbi e ironia su Gattuso
Napoli, esonerato Ancelotti: rivolta social dei tifosi. Dubbi e ironia su Gattuso

I tifosi, si sa, sono volubili. Dopo il pareggio in casa dell’Udinese (il nono risultato senza vittorie) sui social impazzata l’hashtag #Ancelottiout. Tutti, o quasi, inviperiti con l’allenatore di Reggiolo, colpevole della crisi che attanaglia il Napoli, soprattutto in campionato.

Napoli, tifosi infuriati per l’esonero di Ancelotti: se la prendono con Insigne e deridono Gattuso

È bastata la Champions League, invece, per riportare il sorriso tra i tifosi partenopei. Tutti contenti per la bella vittoria contro il Genk (4-0, tripletta di Milik e rigore di Mertens) e l’accesso agli ottavi di finale. Applausi proprio per Ancelotti, che in poche ore sembra aver riconquistato il pubblico. L’allenatore è uscito tra gli applausi del San Paolo a fine partita. Eppure, a gelare i tifosi del Napoli è arrivata la notizia, martedì notte, dell’esonero dell’allenatore da parte di De Laurentiis. Una scelta invocata, preventivata, eppure sui social network si è scatenata una vera e propria rivolta. “Siete una società da Terza Categoria”, si legge nei commenti. Nel mirino i calciatori, e soprattutto il capitano Insigne. Sarebbero loro – secondo molti tifosi – i veri responsabili della crisi del Napoli, e non Ancelotti. “Data vinta ad un manipolo di viziati presuntuosi. Ancelotti era l’unico Signore nella Società Sportiva Calcio Napoli, e non meritava di rimanere lì con voi.”. Non mancano critiche e ironie sull’arrivo imminente di Gattuso: “La società ha deciso di rimanere in una dimensione provinciale, di rinunciare all’unico lusso che si era meritatamente concessa: un lusso di nome Carlo Ancelotti. Soprattutto ha deciso che quattro pagliacci decidono le sorti di una società che è in Champions League”. Ancora: “Imbarazzante essere agli ottavi di Champions League e presentarsi con Gattuso. Si lascia una Ferrari come Ancelotti e si prende una Fiat come lui”. Viene Gattuso non Guardiola… e sono molto preoccupata, spero di essere smentita, ma De Laurentiis sta giocando col fuoco”. “Esonerate Insigne, è lui che ha fomentato lo spogliatoio”, si legge tra i commenti meno forti.

Napoli, esonerato Ancelotti: rivolta social dei tifosi. Dubbi e ironia su Gattuso
Napoli, esonerato Ancelotti: rivolta social dei tifosi. Dubbi e ironia su Gattuso

Leggi anche – Napoli, Gattuso conquista De Laurentiis: personalità e media punti da big. Lo staff

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *