Fiorentina-Inter 1-1, Borja Valero non basta: Vlahovic gela i nerazzurri

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:52
Fiorentina-Inter 1-1, Borja Valero non basta: Vlahovic gela i nerazzurri
Fiorentina-Inter 1-1, Borja Valero non basta: Vlahovic gela i nerazzurri

Serie A, Fiorentina-Inter 1-1. Allo stadio Artemio Franchi di Firenze i nerazzurri vengono beffati nel finale da una magia di Dusan Vlahovic. A nulla è valso il gol del momentaneo vantaggio siglato da Borja Valero. Un risultato, questo, che lascia l’amaro in bocca. L’Inter, infatti, nonostante le tante occasioni avute nel corso del match, è stata incapace di trovare il gol che le avrebbe permesso di portare a casa tre punti importanti. Con questo pareggio, infatti, i nerazzurri vengono agganciati dalla Juventus in testa alla classifica. Ma non è tutto. Qualora la Lazio riuscisse a vincere contro il Cagliari nel Monday Night, avrebbe la possibilità di portarsi a -3 dalla coppia di testa, entrando di fatto nella corsa scudetto. 

Leggi anche -> Serie A, Highlights Fiorentina-Inter: gol e sintesi della partita – Video

Fiorentina-Inter 1-1 (Borja Valero 8′, Vlahovic 92′)

Fiorentina-Inter 1-1, il racconto del match

90+6′- l’arbitro fischia la fine del match: Fiorentina-Inter 1-1

90+6′- calcio di punizione per l’Inter: Politano spreca un’occasione importante

90+5′- ammonito anche Montella

90+2′- GOOOL! La Fiorentina pareggia con Vlahovic. Il numero 28 riceve palla poco prima della linea di centrocampo e, dopo un coast to coast spettacolare, entra in area e fredda Handanovic con un sinistro ad incrociare magnifico.

90+1′- fallo di Milenkovic su Skriniar: punizione per i nerazzurri

90′- ci saranno 6′ di recupero

88′- ultimo cambio anche per l’Inter: Godin prende il posto di Bastoni

87′- Lirola scarica indietro per Pulgar che si sposta la palla sul destro, e lascia partire un tiro impreciso. Palla lontanissima dalla porta difesa da Handanovic

84′- doppio cambio per l’Inter: fuori Lautaro e Borja Valero, dentro Politano e Agoume

83′- ultima sostituzione per la Fiorentina: fuori Castrovilli, dentro Eysseric

81′- ottima chiusura di Pezzella su Lukaku, il difensore viola ha fermato un contropiede che si sarebbe potuto rivelare molto pericoloso

80′- cartellino giallo anche per Pulgar

79′- il gioco riprende dopo qualche minuto di pausa: Dragowski è in grado di proseguire

76′- cartellino giallo per Lautaro Martinez: il ‘Toro’ è stato punito per aver colpito al volto Dragowski. Anche l’argentino salterà il prossimo match contro il Genoa

73′- ammonito Borja Valero per il fallo commesso su Boateng

73′- che occasione per l’Inter: Lukaku si libera in area e calcia da due passi. Palla sul corpo di Dragowski, bravo ad opporsi al tentativo del belga

72′- calcio d’angolo per l’Inter: palla allontanata dalla difesa della Fiorentina

69′- cartellino giallo per Dalbert

66′- cambio per la viola: fuori Badelj, dentro Benassi

65′- Fiorentina vicina al pareggio: ottima parata di Handanovic sul violento tiro di Castrovilli dai 20 metri

64′- ancora Inter: Lukaku si porta la palla sul sinistro e calcia, palla troppo centrale. Dragowski blocca a terra

64′- Inter vicina al raddoppio: cross tagliato dalla sinistra di Biraghi per Lautaro che, di testa, spedisce la palla fuori di un soffio

63′- cross morbido di Vecino per Lukaku, palla troppo alta

61′- tiro dalla bandierina per la viola: nessun pericolo per la difesa nerazzurra

60′- sostituzione per la Fiorentina: fuori Chiesa (non al meglio), dentro Vlahovic

60′- occasione Fiorentina: il colpo di testa di Boateng è terminato di poco alto sopra la traversa

58′- occasione sprecata dall’Inter: errore a centrocampo di Pulgar, ne approfitta Lukaku che si lancia in campo aperto. Giunto al limite, il belga ha cercato Lautaro in area, ma il suo passaggio è risultato impreciso. Dragowski fa sua la palla in uscita

57′- spinta di Pulgar su Bastoni: punizione per i nerazzurri

55′- altro giro palla dell’Inter. La Fiorentina aspetta nella propria metà campo

52′- ammonito Badelj: il croato ha fermato Biraghi in maniera irregolare

51′- Fiorentina in avanti: Castrovilli serve Pulgar al limite, il cileno, senza pensarci due volte, tenta un tiro ad incrociare. Palla larga di un soffio

49′- l’Inter fa circolare palla alla ricerca di un varco

46′- cross dalla sinistra di Dalbert per Boateng, il ghanese ferma il pallone ma non riesce a controllarlo, occasione sfumata per i viola

46′- riprende il match

Fiorentina-Inter 0-1. Il primo tempo si è concluso con i nerazzurri avanti. A decidere il match la rete dell’ex Borja Valero. Da segnalare anche il gol giustamente annullato a Lautaro Martinez al 39′, per una precedente posizione irregolare di Lukaku .

45+3′- fine primo tempo: Fiorentina-Inter 0-1

45+2′- ancora Fiorentina: cross basso dalla destra di Chiesa molto insidioso, Handanovic è costretto ad intervenire in uscita

45+1′- ci saranno 3′ di recupero

45′- Fiorentina insidiosa: guizzo sulla destra di Boateng che, dopo aver saltato De Vrij, viene fermato dalla tempestiva uscita di Handanovic

43′- Inter vicina al raddoppio: cross dalla sinistra di Biraghi per Lukaku, il belga salta più in alto di tutti e di testa prova a piazzare la palla alla sinistra di Dragowski. Il portiere viola, però, ha respinto sulla linea di porta con un grande intervento

40′- Gol annullato all’Inter! Dopo il Silent check del VAR, l’arbitro ha annullato la rete dei nerazzurri per un fuorigioco di Lukaku al momento del lancio di Brozovic

39′- GOOOL! L’Inter raddoppia con Lautaro Martinez. Lancio in profondità di Brozovic per Lukaku che, vede nel mezzo Lautaro, e lo serve. L’argentino, tutto solo, controlla la palla e insacca in rete con il sinistro

35′- Chiesa ancora fermo a terra: il numero 25 ha subito un pestone da Bastoni

33′- colpo di testa di Milenkovic: la palla termina debolmente tra le braccia di Handanovic

32′- calcio di punizione per i viola: cross troppo basso, palla allontanata da Brozovic

33′- cartellino giallo per Bastoni

31′- forcing della Fiorentina: dopo un’azione confusa la palla è terminata sui piedi di Boateng che, di tacco, ha cercato il gran gol. Per sua sfortuna, però, la palla è stata intercettata da De Vrij

29′- cross dalla destra di Chiesa: palla troppo sul portiere, Handanovic blocca senza problemi

27′- cartellino giallo per Brozovic: il croato ha commesso fallo su Castrovilli. Il numero 77 salterà il prossimo match contro il Genoa

26′- De Vrij trattiene Boateng a centrocampo: altra punizione per la Fiorentina

23′- calcio di punizione per l’inter all’altezza del vertice sinistro dell’area di rigore: il cross nel mezzo di Brozovic è stato allontanato dal colpo di testa di Badelj

17′- calcio d’angolo per la Fiorentina: palla allontanata dalla retroguardia nerazzurra

15′- occasione per la Fiorentina: Badelj riceve al limite da un compagno e, senza pensarci due volte, calcia a giro con il destro. Handanovic vola e toglie la palla dall’incrocio

13′- Inter pericolosa: Lautaro Martinez raccoglie una palla vagante in area e tenta l’eurogol in rovesciata. Palla troppo centrale, nessun problema per Dragowski

12′- l’Inter ora prova a gestire il vantaggio facendo circolare palla

8′- GOOOL! L’Inter passa in vantaggio con Borja Valero. Imbucata di Brozovic per il centrocampista spagnolo che, sterza sul destro, e fredda Dragowski sul primo palo

8′- problemi per Badelj: il centrocampista viola perde sangue dal naso

6′- altro cross fuori misura: questa volta è stato Dalbert a calibrare male il passaggio

6′- Borja Valero ha allargato sulla sinistra per Biraghi che, dopo aver dato uno sguardo nel mezzo, ha cercato un compagno sul secondo palo. Palla troppo lunga

3′- fallo di Skriniar su Boateng: si riprenderà con una punizione per la Fiorentina

2′- subito problemi per Chiesa: dopo un contrasto con De Vrij, l’attaccante viola è terminato a terra dolorante. Nulla di grave, il giocatore sembra in grado di proseguire

1′- È iniziata Fiorentina-Inter

20:44- Fiorentina e Inter fanno il loro ingresso in campo

20:25- Marotta a Sky Sport: “Necessaria crescita mentale? Non tutti gli anni succedono le stesse cose, l’amarezza è stata grande, ma abbiamo affrontato la Champions a testa alta, con un supporto incredibile da parte dei tifosi. Da questo episodio negativo ci deve essere qualcosa di positivo da cui attingere, quindi mettiamo nel dimenticatoio la partita di mercoledì e penso a questa sera. Autocritica? Tutto può essere migliorato, la squadra ha dato il massimo, il Barcellona ha espresso un valore migliore e ha vinto. Dobbiamo guardare avanti con ottimismo, abbiamo fatto un esperienza importante. Mercato? Sarà difficile trovare elementi che abbiamo lo stesso tasso tecnico della nostra squadra, è un mercato arido, ma ci stiamo guardando intorno per puntellare l’organico”. 

20:17- Antognoni ai microfoni di Sky Sport: “Sarà una Fiorentina diversa, più determinata, veniamo da quattro sconfitte consecutive e stasera ci capita la capolista e come interpretazione della partita non c’è neanche bisogni di caricare la squadra, in settimana ho visto una Fiorentina molto tranquilla. Futuro Montella dipenderà dal risultato di questa sera? Guardiamo partita per partita quello che succede, l’allenatore è po’ in discussione, ma siamo fiduciosi che la Fiorentina questa sera possa fare una buona partita. Il risultato dipende da tanti fattori, ma è importante che questa squadra dimostri fin dall’inizio di essere presente”

19:40- Formazione ufficiale Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Lirola, Pulgar, Badelj, Castrovilli, Dalbert; Chiesa, Boateng. All.: Montella

19:40- Formazione ufficiale inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; D’Ambrosio, Vecino, Borja Valero, Brozovic, Biraghi; Lautaro, Lukaku. All. Conte

Questa sera, alle ore 20:45, allo stadio Artemio Franchi di Firenze i viola ospiteranno l’Inter di Antonio Conte, posticipo della 16.a giornata di Serie A. La squadra di Montella, al momento, è tredicesima con 16 punti (4 vittorie, 4 pareggi e 7 sconfitte). I nerazzurri, invece, sono al comando della classifica a quota 38 (12 successi, 2 pareggi e un ko). La Fiorentina sta attraversando un periodo complicato. Vittoria contro il Cittadella a parte -grazie alla quale i gigliati hanno conquistato il pass per gli ottavi di finale di Coppa Italia, in campionato, i ragazzi di Montella non vincono addirittura dal 30 ottobre (1-2 contro il Sassuolo). Da allora, i viola hanno collezionato un pareggio e 4 sconfitte consecutive.

Anche l’Inter, però, giunge a questa sfida in un momento non proprio felice. In settimana, infatti, i nerazzurri hanno mancato l’accesso agli ottavi di finale di Champions League, perdendo il match decisivo contro il Barcellona. Diversa, invece, la situazione in campionato. Nonostante il passo falso commesso contro la Roma (pareggio a reti inviolate), la squadra di Conte ha mantenuto il primato in classifica grazie anche all’inaspettata sconfitta subita dalla Juventus sul campo della Lazio. I nerazzurri, poi, finora in trasferta hanno sempre vinto: sette successi come Milan (1992/93), Juventus (2018/19) e Lazio (2002/03). Al ‘Franchi’, però, l’Inter non vince dal 15 febbraio 2014, quando prevalse per 2-1 grazie ai gol di Palacio e Icardi.

Fiorentina-Inter, le probabili formazioni

Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Lirola, Badelj, Pulgar, Castrovilli, Dalbert; Chiesa, Vlahovic. All Montella

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; D’Ambrosio, Vecino, Borja Valero, Brozovic, Biraghi; Lautaro, Lukaku. All. Conte

Leggi anche -> Conte, l’Inter annulla la conferenza pre Fiorentina: il motivo