Europa League: Roma, Zubiria non si pone limiti e nega l’addio di Florenzi

Roma Zubiria
Europa League: Roma, Zubiria non si pone limiti e nega l’addio di Florenzi

Il sorteggio di Europa League ha coinvolto anche la Roma che, oltre all’Inter, è l’altra squadra italiana rimasta nella competizione. I giallorossi giocheranno i sedicesimi di finale contro i belgi del Gent, imbattuti e arrivati al primo posto nel Gruppo I. Un avversario alla portata della squadra di Fonseca che, essendo in seconda fascia, poteva pescare squadre più temibili.

Roma, Zubiria: “Florenzi non parte, frase mal interpretata”

In rappresentanza della Roma c’era il team manager Zubiria che ha commentato così il sorteggio ai microfoni di Sky Sport: “Eravamo pronti per qualsiasi avversario, alla fine è andata bene. Non avevamo paura di nessuno e penso che tutte le squadre erano preoccupate di prenderci”.

La Roma, attualmente al quattro posto in campionato, tiene molto all’Europa League come confermato dalle scelte di Fonseca: “Dobbiamo andare il più lontano possibile, è uno dei principali obiettivi della stagione. Grande merito al mister che ha gestito bene queste sei partite, ha molta esperienza nelle coppe, soprattutto in questa competizione”.

Infine Zubiria ha spiegato la battuta in zona mista di Florenzi e le voci sul suo addio: “La frase è stata mal interpretata, ieri ha fatto il saluto di Natale insieme ai bambini prima della partita. Un discorso da vero capitano, stasera mi aspetto un discorso simile a quello dell’Olimpico”.

Leggi anche – Europa League, sorteggio sedicesimi: Inter-Ludogorets, Roma-Gent. Tutti gli accoppiamenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *