Neymar incorona Messi: “E’ il migliore di tutti”

Neymar incorona Messi: “E' il migliore di tutti”
Neymar incorona Messi: “E’ il migliore di tutti”

Messi è un giocatore incredibile, il migliore che abbia mai visto giocare”. Neymar si è espresso così verso l’argentino in un’intervista a France Football che sarà pubblicata integralmente domani e trasmessa in video mercoledì sul canale televisivo de L’Equipe.

Neymar: “Oggi sono parigino al 100%”

“Non deve stupire che abbia vinto sei Palloni d’Oro, è stato al top per anni. Dovrebbe esserci un trofeo solo per lui” ha detto O’Ney, che in estate Messi avrebbe voluto riportare a Barcellona. Il brasiliano è stato molto vicino al rientro in blaugrana, ma alla fine la telenovela si è chiusa senza alterazioni della situazione di partenza. “Non ho mai voluto ferire nessuno, ma ho sempre saputo nella mia testa che se non sei non contento da qualche parte, devi andartene” ha detto Neymar. “Oggi sono un parigino, darò il 100% per far vincere il Psg”.

“Mbappé ha qualcosa di speciale, fra noi non c’è competizione”

Nell’attacco stellare della squadra di Tuchel, che incontrerà il suo passato, il Borussia Dortmund, negli ottavi di Champions League, Neymar convive con Di Maria, Cavani, Icardi e soprattutto Mbappé, più decisivo di Messi quest’anno e più precoce di Cristiano Ronaldo a raggiungere i 30 gol in Champions League. “Con lui siamo grandi amici” ha detto, “ci aiutiamo sempre in campo. Ha qualcosa di veramente speciale. Non c’è competizione tra noi. Io gioco perché amo il calcio, non per essere il numero 1”.

Nell’intervista, Neymar ha sottolineato le differenze tra l’immagine pubblica e il suo vero modo di essere. “Pochi conoscono il vero Neymar, solo i miei genitori e gli amici. La gente vede qualcosa di completamente diverso e alla fine vede poco. Il vero Neymar è molto pacifico, gli piace stare con la famiglia e gli amici, gli piace divertirsi”.

Certo, gli obiettivi del Neymar campione restano grandi. “Sogno di vincere il Mondiale con il Brasile più di ogni altra cosa” dice. “Il Pallone d’oro? Mi piacerebbe vincerlo, ma non è una preoccupazione”.

Leggi anche – Neymar, l’indiscrezione dalla Francia: Messi lo incorona suo erede al Barcellona

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *