Cristiano Ronaldo, Mendes fa chiarezza sul futuro alla Juventus

Cristiano Ronaldo, Mendes fa chiarezza sul futuro alla Juventus
Cristiano Ronaldo, Mendes fa chiarezza sul futuro alla Juventus

Difesa a spada tratta da parte di Jorge Mendes nei confonti del suo pupillo Cristiano Ronaldo. L’agente dell’attaccante della Juventus torna sul Pallone d’Oro assegnato a Messi e non al portoghese.

Jorge Mendes difende il suo pupillo Cristiano Ronaldo

“Cristiano Ronaldo meritava di vincere il Pallone d’Oro, io penso che se fosse stato al Real l’avrebbe vinto – ha detto Mendes al margine del Golden Boy 2019 a Torino – per me è un’ingiustizia che lo abbia vinto Messi. Ma la vita è così, lui è un campione, sa cosa deve fare e poi vediamo nel 2020″. Il super procuratore non ha dubbi: “Ronaldo è il miglior giocatore del calcio mondiale – e spiega anche perché – prima di lui il Portogallo non ha vinto niente, con Cristiano ha vinto Europeo e Nations League. Lui è cosi, ha trasformato il calcio mondiale. Anche al Real è arrivato nel 2009 contro un Barcellona che era la miglior squadra della storia e ha cambiato tutto e alla fine il Real ha vinto quattro volte la Champions. È impossibile paragonare chiunque a Cristiano”. Mendes parla anche del futuro di Cristiano, per lui ancora bianconero: “E’ contento alla Juve, con un grande allenatore. Chiuderà la carriera alla Juve? Certo, può farlo: ha firmato un contratto”. Che però non è un contratto a vita.

Leggi anche – Messi più decisivo di Cristiano Ronaldo, l’argentino primeggia in una classifica del CIES

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *