Lione-Juventus: Rudi Garcia spavaldo, lancia la sfida già vinta in passato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:25
Rudi Garcia Juventus
Lione-Juventus: Rudi Garcia spavaldo, lancia la sfida già vinta in passato

Sul cammino della Juventus in Champions League ci sarà il Lione, l’avversario pescato agli ottavi di finale. Un sorteggio fortunato per i bianconeri che hanno evitato maggiori pericoli e sono i grandi favoriti per il passaggio del turno. Sulla panchina dei francesi però, qualificati all’ultima giornata, ci sarà una vecchia conoscenza italiana come Rudi Garcia, ex allenatore della Roma.

In passato il francese ha già incontrato e anche battuto la Juventus, che non dovrà sottovalutare il personaggio. In totale sono stati i sei confronti tra Rudi Garcia e la Vecchia Signora, avanti nel bilancio con tre vittorie, un pareggio ma anche due sconfitte, una in Coppa Italia e una all’ultimo incrocio (2-1 nell’agosto 2015).

Lione, Rudi Garcia: “Impresa possibile, felici di affrontare Cristiano Ronaldo”

Sono passati oltre cinque anni da quelle sfide, ma Rudi Garcia è rimasto un allenatore preparato che vuole affermarsi anche ad alti livelli: “Non vediamo l’ora di giocare queste partite, sapevamo che avremmo trovato una squadra molto forte. Ci servirà un’impresa, ma ci giocheremo tutte le nostre chance”, ha commentato il tecnico del Lione dopo il sorteggio di Champions.

Rudi Garcia conosce in particolare un giocatore della Juventus, allenato e cresciuto a Roma: “Pjanic è un uomo di grandi qualità, è molto forte tecnicamente ed è uno dei punti di forza dei bianconeri”. Nella squadra di Sarri però non c’è solo Pjanic, ma tutta la rosa è di altissimo livello: “E’ sempre bello giocare contro i migliori giocatori del pianeta. La Juventus ha una delle migliori difese d’Europa e non solo. Siamo felici di affrontare Cristiano Ronaldo”.

Leggi anche – Lione, rosa, tattica curiosità: tutto sugli avversari in Champions League della Juve