Cristiano Ronaldo, lo sfottò di Materazzi diventa virale

Cristiano Ronaldo, lo sfottò di Materazzi diventa virale
Cristiano Ronaldo, lo sfottò di Materazzi diventa virale

“Bravo Air CR7… quasi come me”. Marco Materazzi su twitter fa i complimenti a Cristiano Ronaldo per il colpo di testa contro la Sampdoria. E insieme lancia una bonaria provocazione. Con evidente orgoglio, alla foto dello stacco a 69 centimetri del portoghese, simpaticamente il fotogramma del suo colpo di testa ai Mondiali del 2006 contro la Repubblica Ceca.

Quel colpo di testa, visivamente di maggior impatto rispetto al gol nei fatti più importante che ha realizzato in finale contro la Francia, evidenzia le notevoli qualità aeree del difensore ex Perugia e Inter. Allo scatto, infatti, è sovra-impressa una grafica che dimostra come, in quell’occasione, Materazzi abbia colpito il pallone a 2,70 metri da terra. Al momento dell’impatto, aveva i piedi sollevati di un metro e venti.

Materazzi, un gol che cambiò la storia

Con quell’imponente, imperioso stacco di testa, il numero 23 azzurro ha sbloccato la partita che ha permesso all’Italia di chiudere in testa il girone, valorizzando al meglio il cross di Francesco Totti prima del raddoppio di Filippo Inzaghi.

Senza l’infortunio di Nesta, ha ammesso in un’intervista a France Football del 2013, Materazzi non l’avrebbe mai giocata quella partita. “Il destino non si sbaglia mai” ha detto. Nonostante i due gol al Mondiale, a fine anno non figurerà nemmeno tra i 50 nominati per il Pallone d’Oro. “Sapevo che valevo quella lista, sarebbe stato un motivo d’orgoglio per me. Per me, e lo dico senza peli sulla lingua, è una vergogna per France Football. Con quel Mondiale disputato sarei potuto essere tranquillamente tra i primi dieci. Se non ci fosse stato nemmeno Zidane, sarebbe stato diverso” ha spiegato.

Quei due gol, comunque, restano nella storia del calcio italiano.

Leggi anche – Cristiano Ronaldo sulle note di Sinatra: “Fly me to the moon”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *