Barcellona, guerra aperta con Vidal: “La denuncia è solo un piano per andarsene”

Barcellona, guerra aperta con Vidal: "La denuncia è solo un piano per andarsene"
Barcellona, guerra aperta con Vidal: “La denuncia è solo un piano per andarsene”

Guerra aperta tra il Barcellona e Arturo Vidal. Il cileno ha denunciato il club alla Commissione Mista di Liga e Associazione calciatori un presunto mancato pagamento di bonus da 2,4 milioni di euro della scorsa stagione. Il Barcellona replica: “Ha aspettato sei mesi, proprio quando si è palesato l’interesse di un’altra squadra.

La risposta del Barcellona a Vidal

Secondo quanto riporta il Mundo Deportivo, per la società blaugrana la denuncia di Vidal sarebbe solo un modo per lasciare la squadra. “Se a te sembra che le regole non siano rispettate, non aspetti sei mesi senza avvertire educatamente che ci potrebbe essere stato un errore per poi richiedere che entro 24 ore ti venga corrisposta una determinata cifra. Peraltro solo quando i media pubblicano la notizia di un interesse da parte di un’altra squadra” scrive il club nella risposta ufficiale al cileno.

“Gli atti del signor Vidal dimostrano che ha ricevuto pacificamente un pagamento conforme agli accordi, e solo ora, per ragioni a noi ignote e che forse si spiegano con la situazione sopracitata, manifesta questo interesse. In questi sei lunghi mesi Vidal non ha ritenuto di doverci comunicare di essere in disaccordo”.

Secondo il Barcellona, dunque, Vidal ha interpretato erroneamente le clausole del contratto. La denuncia sarebbe solo un modo per andarsene a gennaio.

Leggi anche – Vidal denuncia il Barcellona

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *