Inter-Atalanta 1-1: Gosens risponde a Lautaro. Muriel si fa parare rigore da Handanovic nel finale

Inter-Atalanta 1-1: Gosens risponde a Lautaro. Muriel si fa parare rigore da Handanovic nel finale
Inter-Atalanta 1-1: Gosens risponde a Lautaro. Muriel si fa parare rigore da Handanovic nel finale

Serie A, Inter-Atalanta 1-1. Finisce in parità la sfida tra Inter e Atalanta. il primo tempo è stato appannaggio dei nerazzurri. La squadra di Conte è partita con il piede giusto, colpendo un palo con Lukaku dopo appena un minuto di gioco e trovando il gol del vantaggio 180” più tardi con Lautaro Martinez. Al 22′, poi, l’Inter ha avuto anche l’opportunità per raddoppiare, ma il tocco sotto del ‘Toro’ è stato respinto sulla linea di porta dal colpo di testa di Palomino. Il primo vero squillo dell’Atalanta è arrivato solo al 40′, sugli sviluppi di un calcio d’angolo: bravo Handanovic a neutralizzare il colpo di testa ravvicinato di Toloi.

Nella ripresa gli scenari sono cambiati. Nei secondi 45 minuti è stata l’Atalanta a fare la partita. Al 55′, gli orobici hanno colpito un palo con il neoentrato Malinovskiy. Il gol del pareggio è arrivato solo al 75′ con Gosens: cross dalla sinistra di Malinovskiy, spizzata di Muriel per il centrocampista tedesco che in spaccata fredda l’incolpevole Handanovic. Nel finale, poi, la squadra di Gasperini ha avuto anche l’occasione per andare in vantaggio con Muriel. Il colombiano, però, dagli undici metri si è fatto ipnotizzare dal portiere avversario, gettando al vento una grande opportunità. Con questo risultato l’Inter sale momentaneamente al primo posto in solitaria a +1 sulla Juve. L’Atalanta, invece, aggancia la Roma al quarto posto.

Leggi anche ->  Serie A, highlights Inter-Atalanta: gol e sintesi partita – VIDEO

Inter-Atalanta 1-1 (Lautaro 4′, Gosens 75′)

Inter-Atalanta 1-1, il racconto del match

90+4′- l’arbitro fischia la fine del match: Inter-Atalanta 1-1

90+3′- calcio di punizione per gli orobici: il tiro di Malinovskiy è stato murato dalla barriera nerazzurra

90+2′- occasione Inter: diagonale di Borja da buona posizione, palla larga non di molto

90+1′- ci saranno 4′ di recupero

90+1′- cambio per l’Atalanta: dentro Castagne, fuori Gosens

88′- Handanovic salva l’Inter! Muriel ha provato a piazzare la palla all’angolino basso di sinistra, ma il numero uno nerazzurro ha intuito, respingendo con reattività

87′- calcio di rigore per l’Atalanta! Fallo di Bastoni su Malinovskiy

87′- Inter vicina al gol: sinistro dal limite di Brozovic, Gollini non trattiene e per poco Borja non ne approfitta

86′- traversa colpita dal’Atalanta! Destro al volo di Gomez, la palla si stampa sul montante della porta difesa da Handanovic. Al termine dell’azione però l’arbitro ha fermato tutto per un precedente fuorigioco

85′- cross dalla sinistra di Gomez molto velenoso: Handanovic blocca in sicurezza a pochi centimetri dalla linea di porta

84′- calcio di punizione per l’Atalanta dai 25 metri: il tiro di Muriel è stato deviato in corner da Bastoni

83′- cartellino giallo per Godin: il centrale uruguaiano ha commesso fallo su Papu Gomez

82′- fallo di Ilicic su Borja: punizione per i nerazzurri a centrocampo

79′- cambio per l’Inter: Politano prende il posto di Lautaro Martinez

79′- ancora Atalanta insidiosa: cross morbido dalla destra di Hateboer per Muriel, il colpo di testa del numero 9 è terminato debolmente tra le mani di Handanovic

75′- GOOOL! L’Atalanta pareggia con Gosens. Cross dalla destra di Ilicic per Muriel, l’attaccante colombiano riesce a toccare quel tanto che basta per servire Gosens che in spaccata fredda Handanovic da due passi

74′- occasione per l’Atalanta: conclusione dai 20 metri di Malinovskiy, palla alta non di molto

71′- cambio anche per l’Inter: fuori Sensi, dentro Borja Valero

70′- sostituzione per l’Atalanta: Muriel prende il posto di Pasalic

67′- occasione per gli orobici: cross dalla destra di Malinovskiy per Ilicic che, di testa, serve l’accorrente Gosens. Il tiro di prima intenzione del centrocampista tedesco finisce altissimo sopra la traversa

66′- Atalanta in avanti: sugli sviluppi del calcio di punizione, il colpo di testa di Palomino è terminato abbondantemente sul fondo

65′- cartellino giallo per Sensi: il centrocampista nerazzurro ha commesso fallo su Gomez

62′- fallo in attacco di Lautaro Martinez su Toloi: punizione per l’Atalanta

59′- ancora orobici insidiosi: cross dalla destra di Malinovskiy verso il secondo palo, né Djimsiti, né Ilicic sono riusciti a trovare la deviazione vincente

58′- calcio d’angolo per l’Atalanta: palla messa fuori da Lautaro

55′- palo colpito dall’Atalanta! Malinovskiy ha tentato di superare Handanovic con un sinistro potente dai 20 metri, palla sul legno

53′- cambio per l’Atalanta: Malinoskiy prende il posto di Zapata

52′- cross dalla sinistra di Gosens, dopo una deviazione la palla è terminata sui piedi di Toloi che si è girato con rapidità e ha calciato. Palla altissima sopra la traversa

48′- Lukaku lascia sul posto Palomino e crossa verso il secondo palo per Candreva. Palla troppo lunga, occasione sfumata

46′- riprende il match

Inter-Atalanta 1-0. Il primo tempo si è concluso con i nerazzurri avanti grazie al gol di Lautaro Martinez al 4′ di gioco.

45+1′- fine primo tempo: Inter-Atalanta 1-0

45+1′ ci sarà un minuto di recupero

42′- ammoniti sia Sensi che Antonio Conte

40′- Atalanta vicina al gol: sugli sviluppi del calcio d’angolo, Handanovic ha respinto con reattività il colpo di testa ravvicinato di Toloi. Nel prosieguo dell’azione, il difensore brasiliano ha avuto una seconda chance, ma è stato ostacolato dall’intervento dubbio di Lautaro. I giocatori della Dea hanno protestato per un possibile fallo da rigore, ma dopo il Silent check del VAR l’arbitro ha lasciato correre

39′- calcio di punizione per l’Atalanta all’altezza del vertice destro dell’area di rigore

37′- Atalanta pericolosa: Gomez riceve al limite da Zapata e, senza esitazione, calcia di prima intenizone. Palla fuori di un nonnulla. Al termine dell’azione il direttore di gara ha fermato il gioco per una posizione irregolare del centravanti colombiano

36′- Gosens manda fuori tempo Candreva e crossa, palla troppo lunga per tutti

34′- Inter insidiosa: Lukaku scarica su Godin al limite, il tiro di prima intenzione del difensore uruguaiano è uscito di qualche metro sulla destra

32′- de Roon ha provato a servire Gomez tra le linee, ma il Papu non ha controllato

31′- tiro-cross di Sensi, palla direttamente sul fondo

30′- Zapata pescato in fuorigioco: punizione per l’Inter

27′- cross tagliato dalla sinistra di Gosens, palla messa fuori dalla difesa nerazzurra

24′- conclusione dalla distanza di Lukaku: Gollini blocca in due tempi

23′- cartellino giallo anche per de Roon

22′- Inter vicina al gol: Lautaro Martinez ha superato Gollini con uno splendido tocco sotto, ma prima che la palla varcasse la linea di porta è arrivato Palomino che, di testa, ha evitato il peggio

20′- cross dalla destra di Gomez, Handanovic ha intuito la traiettoria del passaggio e ha bloccato in uscita

18′- ancora Atalanta in avanti: cross dalla destra di Hateboer per Zapata, il colpo di testa del numero 91 è risultato troppo debole e centrale. Handanovic ha neutralizzato il pericolo senza problemi

15′- occasione per l’Atalanta: sugli sviluppi della punizione, Gomez ha servito Zapata nel mezzo, il colpo di testa dell’attaccante colombiano è terminato debolmente tra le braccia di Handanovic

15′- calcio di punizione per l’Atalanta sulla destra:

13′- l’Atalanta prova a costruire gioco dal basso, ma non è semplice con il pressing alto dell’Inter

9′- Atalanta pericolosa: Ilicic libera Pasalic con un colpo di tacco, il centrocampista croato controlla e tira con l’esterno del piede sinistro. Palla a lato non di molto

8′- cartellino giallo per Hateboer

8′- ci prova Candreva dalla distanza: Gollini fa sua la palla senza problemi

7′- l’Atalanta accenna una reazione, ma fatica a costruire gioco a causa del pressing alto dei nerazzurri

4′- GOOOL! L’Inter passa in vantaggio con Lautaro Martinez. Imbucata di Lukaku per il ‘Toro‘ che, vince un contrasto con Toloi, e fredda Gollini con un tiro violento

1’- palo colpito dall’Inter! Lukaku riceve palla al limite, la difende e calcia. Sfera sul legno alla sinistra di Gollini. Al termine dell’azione, però, l’arbitro ha fermato il gioco per un precedente fallo dell’attaccante belga

1′- È iniziata Inter-Atalanta

20:45- Inter e Atalanta fanno il loro ingresso in campo

20:37- Marotta a Dazn: “Eriksen? In questo momento circolano tanti nomi e indiscrezioni, ma non sono veritiere perché ad oggi non c’è nulla di ufficiale. È un mercato povero fatto di opportunità, Eriksen è un giocatore di prospettiva, interessante, è in scadenza a giugno ma non abbiamo allacciato nessuna trattativa né con il club, né con l’agente. Young e Giroud? A brevissimo non arriveremo a fare nulla, bisogna valutare ogni singola situazione. Il gruppo di oggi è primo in classifica, per cui bisogna portargli rispetto. Non siamo nell’ansia di dover fare operazioni oggi, domani o lunedì”

20:32- Lautaro a InterTv: “Affrontiamo un avversario che è in forma, l’ha detto anche il mister. Dovremo riversare in campo le nostre conoscenze. Vogliamo vincere, per noi e per i nostri tifosi. L’Atalanta è aggressiva, imposta i duelli individuali a tutto campo. In questi casi, occorre essere bravi a palleggiare ed attaccare gli spazi. Io e Lukaku? Dobbiamo continuare a fare quello che stiamo facendo”

20:29- Pasalic a Dazn: “Giochiamo contro una squadra molto forte, ma credo che abbiamo delle possibilità”

19:49- Formazione ufficiale Inter (3-5-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Bastoni; Candreva, Gagliardini, Brozovic, Sensi, Biraghi; Lukaku, Lautaro Martinez.

19:49- Formazione ufficiale Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Palomino, Djimsiti; Hateboer, De Roon, Pasalic, Gosens; Gomez; Ilicic, Zapata.

Inter-Atalanta, i precedenti: orobici imbattuti negli ultimi tre incontri

Questa sera, alle ore 20:45, allo stadio Giuseppe Meazza di Milano si giocherà il terzo anticipo della 19.a giornata di Serie A tra Inter e Atalanta. I nerazzurri, attualmente, sono primi con 45 punti (14 vittorie, 3 pareggi e una sconfitta). Gli orobici, invece, si trovano in quinta posizione a quota 34 (10 successi, 4 pareggi e 4 ko). Sarà la sfida numero 119 tra Inter e Atalanta in Serie A. Nei 118 precedenti i nerazzurri hanno conquistato ben 63 successi, contro i 25 sconfitte dei bergamaschi (30 le partite terminate senza vincitori né vinti). Ancor più schiacciante, poi, il bilancio a San Siro. Qui, la squadra di Conte ha ottenuto i tre punti in 41 occasioni (9N,9P).

L’ultima volta che l’Atalanta è riuscita vincere al ‘Meazza’ risale al 23 marzo 2014 (1-2 firmato dalla doppietta di Bonaventura). Da allora, 4 ko e un pareggio. Nonostante ciò, però, se consideriamo anche le partite giocate a Bergamo, i nerazzurri non superano gli orobici da tre partite (2N,1P). La difesa dell’Inter, questa sera, dovrà fare molta attenzione. Con 48 gol all’attivo, al momento, l’Atalanta è la squadra con il miglior reparto avanzato del campionato. Qualora la squadra guidata da Gasperini riuscisse ad andare in gol anche stasera, diventerebbe la squadra che ha segnato il maggior numero di reti nelle prime 19 giornate di campionato negli ultimi sessanta anni.

Inter-Atalanta, le probabili formazioni

Inter (3-5-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Bastoni; Candreva, Gagliardini, Brozovic, Sensi, Biraghi; Lautaro Martinez, Lukaku. All. Conte

Atalanta (3-4-1-2): Gollini, Toloi, Djimsiti, Palomino; Hateboer, Freuler, De Roon, Gosens; Pasalic: Gomez, Ilicic. All. Gasperini

Leggi anche -> Calciomercato, ESCLUSIVO Venerato: “Pogba-Juventus la penso così. Vidal-Inter ecco la data”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *