Lazio-Napoli 1-0, Immobile esalta l’Olimpico: il sogno biancoceleste prosegue

Lazio-Napoli 1-0, Immobile esalta l'Olimpico: il sogno biancoceleste prosegue
Lazio-Napoli 1-0, Immobile esalta l’Olimpico: il sogno biancoceleste prosegue

Serie A, Lazio-Napoli 1-0. Allo stadio Olimpico di Roma la squadra di Simone Inzaghi supera in extremis i partenopei, e per la prima volta nella sua storia ottiene dieci vittorie consecutive in campionato. A regalare i tre punti alla Lazio ci ha pensato lui, Ciro Immobile (salito a quota 20 gol). Altra delusione invece, per il Napoli. Gli azzurri hanno giocato una buona partita, ma non è bastato per evitare il settimo ko stagionale. A condannarli, l’errore di Ospina. Il portiere del Napoli si è lasciato soffiare il pallone da Immobile, permettendo all’attaccante biancoceleste di trovare la rete che ha deciso il match.

Grazie a questi tre punti la squadra allenata da Simone Inzaghi ha consolidato il terzo posto, portandosi a -3 dalla coppia Inter-Juventus. Secondo ko consecutivo, invece, per il Napoli. I partenopei rimangono decimi con appena 24 punti.

Leggi anche -> Serie A, Highlights Lazio-Napoli: la sintesi della partita – VIDEO

Lazio-Napoli 1-0 (Immobile 82′)

Lazio-Napoli 1-0, il racconto del match

90+4′- l’arbitro fischia la fine del match: Lazio-Napoli 1-0

90+3′- ultimi assalti del Napoli

90+1′- cambio per il Napoli: fuori Insigne, dentro Lozano

90+1′- occasione per il Napoli: Insigne raccoglie un pallone vagante all’interno dell’area di rigore e di prima calcia alla destra di Strakosha. Il portiere biancoceleste si supera e salva il risultato

90+1′ ci saranno 3 minuti di recupero

89′- cambio per la Lazio: entra Jony, fuori Luis Alberto

88′- cambio per gli azzurri: fuori Callejon, dentro Elmas

87′- risponde la Lazio con Immobile: il diagonale del numero 17 è stato respinto da un buon intervento di Ospina

86′- occasione per il Napoli: Milik lascia partire un bel sinistro orientato alla destra di Strakosha, il portiere biancoceleeste si è disteso con reattività e ha deviato in corner

85′- cartellino giallo per Mario Rui

84′- sostituzione per il Napoli: Llorente prende il posto di Allan

82′- GOOOL! La Lazio passa in vantaggio con Immobile. Brutto errore di Ospina che temporeggia troppo con la palla tra i piedi permettendo ad Immobile di conquistarla. A questo punto, il centravanti biancocelsete ha calciato in porta indisturbato. Di Lorenzo sembrava in grado di intervenire ma, a pochi centimetri dalla linea di porta, ha sbagliato il rinvio, spedendo la palla in rete

81′- sostituzione per la Lazio: fuori Leiva, dentro Berisha

79′- Milik ha provato a lanciare Insigne sulla sinistra, ma Luiz Felipe ha letto in anticipo la giocata dell’attaccante polacco e ha chiuso in fallo laterale

76′- Napoli vicino al gol: Insigne salta un paio di avversari e lascia partire una rasoiata indirizzata verso l’angolino basso di sinistra. Strakosha si distende bene ed respinge

75′- cross basso dalla sinistra di Mario Rui, Lulic anticipa Di Lorenzo con un buon intervento

74′- tiro dalla bandierina per la Lazio: palla allontanata da Di Lorenzo

72′- altro giro palla del Napoli

69′- sul ribaltamento di fronte è stata la Lazio a rendersi pericolosa con Luis Alberto: il tiro dello spagnolo è stato murato da un difensore avversario

68′- Napoli vicino al gol! Zielinski ha provato a superare Strakosha con un tiro a giro indirizzato verso il palo lontano, ma la sfera si è stampata sul legno

66′- Lazio insidiosa: cross tagliato dalla sinistra di Luis Alberto, Milinkovic ha mancato l’impatto con la sfera per un nonnulla

64′- primo cambio per la Lazio: entra Cataldi, esce Caicedo

63′- Insigne non ha intuito le intenzioni di Fabian Ruiz, gettando al vento una buona opportunità. Il numero 24 si sarebbe trovato solo davanti al portiere

62′- il Napoli fa circolare palla alla ricerca di uno spazio, ma la Lazio è ben messa in campo

60′- cross dalla sinistra di Lulic per Caidedo, la spizzata del numero 20 si è spenta direttamente sul fondo

58′- calcio di punizione per la Lazio sulla destra: cross verso il secondo palo, Lulic anticipato da un giocatore avversario

55′- calcio di punizione per la Lazio all’altezza della bandierina del calcio d’angolo di sinistra: palla messa in corner da Mario Rui

54′- uno-due tra Milik e Zielinski, il numero 99 del Napoli non è riuscito a controllare il passaggio di ritorno del compagno gettando al vento una buona occasione

53′- Luis Alberto chiede un calcio di rigore per un intervento scomposto di un giocatore avversario: l’arbitro concede solo il corner

52′- cross dalla destra di Callejon per Milik, l’attaccante polacco colpisce male e la palla si impenna. Strakosha blocca senza affanno

51′- conclusione di Hysaj, palla ribattuta da Acerbi

49′- contrasto tra Fabian Ruiz e Immobile in area di rigore: l’arbitro è lì vicino e lascia proseguire il gioco

46′- inizia il secondo tempo

Lazio-Napoli 0-0. Il primo tempo si è concluso a reti inviolate. È stato un match equilibrato, anche se nel finale la Lazio ha avuto diverse occasioni per sbloccare il risultato.

45+2′- fine primo tempo: Lazio-Napoli 0-0

45+1′- tiro dalla bandierina per la Lazio: palla messa fuori dalla retroguardia del Napoli

45+1′- ci saranno 2′ di recupero

44′- Lazio ancora pericolosa con Milinkovic-Savic: il tiro schiacciato del centrocampista serbo è stato respinto a pochi passi dalla linea dall’intervento di testa di Di Lorenzo

43′- Lazio vicina al vantaggio: Immobile appoggia la palla al limite per Milinkovic, il serbo, senza pensarci due volte, esplode il destro. Ospina si distende bene e blocca

41′- ammonito Lulic per protesta

38′- anche Manolas finisce sul taccuino dell’arbitro: il difensore greco ha fermato Immobile in maniera irregolare

37′- Caicedo pescato in fuorigioco: punizione per la squadra di Gattuso

33′- Napoli insidioso: Allan si mette in proprio, recupera palla a centrocampo, salta un avversario e calcia in porta. Palla alta di un soffio

32′- corner per i partenopei: palla messa fuori dalla difesa biancoceleste

31′- calcio d’angolo per la Lazio: il colpo di testa di Milinkovic è terminato alto non di molto

29′- occasione per il Napoli: la punizione calciata da Insigne è stata deviata in corner da un ottimo intervento di Strakosha

28′- cartellino giallo per Lazzari: fallo su Insigne

26′- pasticcio difensivo di Fabian, per poco non ne approfittava Caicedo che, dopo aver recuperato la sfera, ha calciato, ma il suo tiro è stato murato dallo stesso centrocampista spagnolo

24′- l’arbitro ferma il gioco per una posizione irregolare di Lazzari: calcio di punizione per il Napoli

21′- il Napoli fa circolare palla con precisione, ma fatica a rendersi pericoloso

18′- il portiere del Napoli non è al meglio dopo lo scontro con Milinkovic. Gattuso ha mandato a scaldarsi Karnezis

17′- ancora Lazio in avanti: Luis Alberto ha lanciato Immobile in profondità, l’attaccante biancoceleste ha provato a superare Manolas con un colpo di tacco a rientrare, ma il difensore greco ha fatto buona guardia

16′- Leiva ha cercato di liberare Lazzari sulla destra, ma il suo passaggio è risultato troppo lungo. Si riprenderà con una rimessa dal fondo per il Napoli

14′- il gioco riprende dopo qualche minuto di interruzione

12′- scontro tra Ospina e Savic: entrambi i giocatori sono fermi a terra doloranti

11′- tiro dai 20 metri di Allan: palla altissima sopra la traversa

10′- altro tiro dalla bandierina per gli azzurri: bravo Strakosha a bloccare il cross sul secondo palo per Zielinski

9′- calcio d’angolo per il Napoli: cross basso deviato ancora in corner da Leiva

8′- Immobile ha cercato l’imbucata per Caicedo, ma Hysaj ha capito tutto e ha interrotto l’offensiva biancoceleste

5′- intervento falloso di Lazzari su Mario Rui: si riprenderà con una punizione per gli azzurri

3′- Callejon ha provato a premiare la sovrapposizione di Hysaj sulla destra, ma il suo passaggio è risultato impreciso

1′- È iniziata Lazio-Napoli

18:00- Lorenzo Insigne consegna la maglia del Napoli alla piccola Noemi Staiano, rimasta ferita lo scorso maggio in occasione di un agguato a Napoli

17:58- Lazio e Napoli fanno il loro ingresso in campo

17:50- Tare a Sky Sport: “Partita importante, il Napoli è una diretta concorrente, la classifica non conta niente, conta solo la vittoria, dobbiamo portare a casa questa partita, sarebbe importante per il nostro cammino. Serata speciale? Arrivare a questo traguardo è un sogno speriamo di coronare questa bella serata con una bella vittoria”

17:47- Giuntoli ai microfoni di Sky Sport: “La situazione è particolare siamo in difficoltà, non eravamo abituati a questa situazione, ma nell’ultima partita, nonostante la sconfitta, ci sono state delle migliorie, anche sul piano del gioco. Demme e Lobotka? Demme dà ordine a centrocampo ha i tempi; per quanto riguarda Lobotka, siamo molto vicini, può fare il vertice basso e la mezzala”

16:55- Formazione ufficiale Lazio (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Lazzari, Luis Alberto, Lucas Leiva, Milinkovic-Savic, Lulic; Caicedo, Immobile. All. Inzaghi

16:55- Formazione ufficiale Napoli (4-3-3): Ospina, Hysaj, Di Lorenzo, Manolas, Mario Rui, Fabian, Allan, Zielinski, Callejon, Milik, Insigne. All.: Gattuso

Questa sera, alle ore 18:00, allo stadio Olimpico di Roma si giocherà il primo big match della 19.a giornata di Serie A tra Lazio e Napoli. Al momento i biancocelesti occupano la terza posizione con 39 punti (12 vittorie, 3 pareggi e 2 sconfitte). I partenopei, invece, sono all’ottavo posto a quota 24 (6 successi, 6 pareggi e 6 ko). Sono 128 i precedenti in Serie A tra Lazio e Napoli. Il bilancio è leggermente favorevole agli azzurri che conducono con 49 vittorie, contro le 36 dei capitolini (43 le partite terminate con il segno X). All’Olimpico, invece, le due compagini si sono affrontate in 64 occasioni. In questo caso a condurre è la squadra di Inzaghi con 26 successi, 20 pareggi e 18 ko

Nonostante ciò, però, la Lazio non vince in casa contro il Napoli da tanto, troppo tempo. L’ultimo acuto dei biancocelesti è datato 7 aprile 2012, quando i gol di Candreva, Mauri e Ledesma firmarono il 3-1 finale. Da quel momento, solo 2 pareggi e 6 sconfitte. Stasera, dunque, spinti dal calore del proprio pubblico, i ragazzi di Inzaghi faranno di tutto per provare ad invertire questo trend negativo. La Lazio però dovrà fare attenzione, perché di fronte a se troverà una squadra ferita, in cerca di riscatto. Il Napoli nelle ultime 10 partite ha raccolto soltanto una vittoria. Non succedeva dalla stagione 2009/2010, quando chiuse il campionato al sesto posto.

Lazio-Napoli, le probabili formazioni

Lazio (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Lazzari, Luis Alberto, Lucas Leiva, Milinkovic-Savic, Lulic; Caicedo, Immobile. All. Inzaghi

Napoli (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Luperto, Mario Rui; Allan, Ruiz, Zielinski; Callejon, Milik, Insigne. All. Gattuso

Leggi anche -> Serie A, ESCLUSIVO Orsi: “Lazio scudetto possibile. Ecco la mia idea su Sarri e Conte”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *