Juventus-Lazio, Ledesma, ESCLUSIVO: “Inzaghi simbolo. Lo scudetto è un sogno”

Simone Inzaghi Lazio (Getty Images)
Simone Inzaghi Lazio (Getty Images)

Ha militato con la Lazio dal 2006 al 2015, diventandone anche capitano. Cristian Ledesma, in ESCLUSIVA a CalcioToday.it, parla dei biancocelesti: dalla sfida di Supercoppa italiana contro la Juventus, a Inzaghi, al sogno scudetto

L’ex centrocampista argentino, naturalizzato italiano, inquadra così il match in programma domenica a Riad: “Pronosticare una partita del genere non è facile. Sarà molto importante il ritmo e se la Lazio giocherà come in campionato, può vincere anche questa. E’ una gara unica e all’inizio le due squadre si studieranno”. Rispetto alle ambizioni dei biancocelesti in campionato, questo il pensiero di Ledesma: “La Lazio intanto sta dove merita perché gioca bene. L’obiettivo sicuramente è un posto in Champions e bisogna essere concentrati su questo. I biancocelesti stanno volando, una volta incassata la qualificazione in Champions, si può provare a puntare ancora più in alto”.

Leggi anche – Supercoppa, maglia speciale per la Juventus contro la Lazio | FOTO

Leggi anche – Lazio, il Real Madrid vuole Milinkovic Savic: super offerta per il serbo

Juventus-Lazio, ESCLUSIVO Ledesma su mercato e Lotito

Claudio Lotito Lazio (Getty Images)
Claudio Lotito Lazio (Getty Images)

L’ex giocatore della Lazio non ha dubbi su chi sia il simbolo di questa squadra: Inzaghi. Sono ormai quattro anni che Simone allena questi ragazzi. Ha sempre lavorato in sintonia con la piazza, con il Presidente e con il Ds: questo è un grande vantaggio, pochi lo dicono”. A gennaio si apre la sessione invernale del mercato. Questi i consigli di Ledesma per il ds Tare: “Io credo che serva qualche rinforzo a questa rosa, anche per aumentare la concorrenza sana tra i giocatori, come avviene per esempio nella Juventus. Sicuramente prenderei un difensore centrale”. Infine un appello a Lotito: “Al Presidente dico di continuare a far crescere la Lazio sempre di più”.

Q.G. 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHEMilan, ultimatum a Ibrahimovic: i rossoneri sperano ancora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *