Bundesliga: il Bayern Monaco si sveglia dopo un’ora, poker all’Hertha Berlino

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:29
Bundesliga: il Bayern Monaco si sveglia dopo un'ora, poker all'Hertha Berlino
Bundesliga: il Bayern Monaco si sveglia dopo un’ora, poker all’Hertha Berlino

Dopo un’ora di partita tutto sommato dimenticabile, il Bayern Monaco dilaga e torna a vincere a Berlino contro l’Hertha, come non era riuscito a fare negli ultimi tre scontri diretti in trasferta. Al 60′ è Muller a sbloccare la partita su sponda di testa di Perisic, che interrompe la striscia di tre gare consecutive dell’Hertha senza subire gol. Il Bayern dilaga e chiude 4-0.

Bayern Monaco, quattro gol in mezz’ora

La squadra di casa, imbattuta da quattro partite in Bundesliga, la miglior striscia positiva in Bundesliga dal 2015/16, crolla al 73′. Lewandowski, che si è visto giustamente annullare il gol del possibile raddoppio, segna il 2-0 su rigore concesso per la trattenuta di Klunter su Goretzka. Thiago partecipa alla festa con uno strepitoso destro a giro al 77′ prima del poker di Perisic su assist di Muller, che ha fornito più passaggi vincenti di tutti in Bundesliga (12).

Il Bayern, che nel 2019 ha raccolto solo 29 dei 48 punti possibili in Bundesliga in trasferta, vincendo solo la metà delle 16 sfide di campionato fuori casa, deve completare un’impresa. Ha vinto il titolo, infatti, soltanto in tre occasioni delle 16 in cui non era piazzato nei primi due posti in classifica dopo 17 giornate: la più recente nel 2009/10 con Louis Van Gaal in panchina.

Leggi anche – Bundesliga: Haaland mette le ali al Borussia Dortmund, tripletta in 23′ all’Augsburg