Juventus-Parma 2-1: Cristiano Ronaldo inarrestabile, doppietta e Inter a -4

Highlights Juventus-Parma, gol e sintesi partita
Juventus-Parma 2-1: Cristiano Ronaldo inarrestabile, doppietta e Inter a -4

Serie A, Juventus-Parma 2-1. I bianconeri si aggiudicano il posticipo della 20.a giornata di Serie A e volano a +4 sull’Inter (fermata sull’1-1 dal Lecce). Nonostante un ottimo Parma, gagliardo, intraprendente, capace a tratti di schiacciare la squadra di Maurizio Sarri nelle propria metà campo, la Juventus è riuscita a portare a casa un risultato fondamentale. A regalare i tre punti ai bianconeri ci ha pensato il solito Cristiano Ronaldo (in gol per la settima partita consecutiva), con una doppietta. Grazie a questa vittoria, dunque, la Juventus consolida il primato in classifica e si porta a +4 sull’Inter. Seconda sconfitta nelle ultime tre partite, invece, per il Parma. Il gol del momentaneo pareggio di Cornelius non è bastato alla squadra di D’Aversa che, per la prestazione offerta, forse, meritava qualcosa di più.  I gialloblù rimangono al settimo posto, a due lunghezze dal Cagliari -sesto-.

Leggi anche -> Serie A, highlights Juventus-Parma: gol e sintesi partita – VIDEO

Juventus-Parma 2-1 (Ronaldo 43′-58′, Cornelius 55′)

Juventus-Parma 2-1, il racconto del match

90+4′- l’arbitro fischia la fine del match: Juventus-Parma 2-1

90+3′- altro tiro dalla bandierina per i gialloblù: Szczesny allontana con un’uscita tempestiva

90+2′- calcio d’angolo per il Parma: palla messa fuori dal colpo di testa di Ronaldo

90+2′- ancora Juventus insidiosa: Ronaldo si porta la palla sul destro e calcia verso il palo lontano. Sfera fuori di un nonnulla

90+1′- ci saranno 3′ di recupero

90′- occasione Juventus: Ronaldo prova a sorprender Sepe con un tiro potente sul primo palo. Sepe respinge a mano aperta

88′- ultimo cambio per il Parma: fuori Kulusevski, dentro Siligardi

85′- tiro dalla bandierina per i ducali: fallo in attacco di Iacoponi

84′- occasione per il Parma: Kulusevski serve nel mezzo Sprocati che, di prima, calcia a botta sicura. Decisiva la respinta di De Ligt

84′- il Parma fa circolare palla con precisione, Juve schiacciata nella propria metà campo

80′- cambio per la Juve: fuori Dybala, dentro Douglas Costa

80′- altra opportunità per il Parma: Kurtic impegna Szczesny con un violento tiro dal limite

79′- occasione per il Parma: Hernani prova a sorprendere Szczesny con un tiro dai 20 metri, il portiere bianconero si distende bene e blocca

78′- Dybala serve Higuain sul versante sinistro dell’area di rigore, il Pipita prova a rimettere subito in mezzo, ma la difesa gialloblù fa buona guardia e spazza

77′- calcio d’angolo numero otto per i bianconeri:

76′- tiro dalla bandierina per la Juve: Kucka devia ancora in corner

75′- Juventus in controllo del match

72′- calcio di punizione per il Parma: l’arbitro ferma il gioco per un fallo in attacco di Kucka su Rabiot

71′- cartellino giallo per Kurtic

70′- Juventus insidiosa: Dybala prova con un tiro dai 25 metri, palla alta

67′- cambio per il Parma: fuori Scozzarella, dentro Sprocati

66′- Juventus pericolosa: Higuain si libera bene di un avversario al limite dell’area e calcia con il destro. Palla a lato non di molto

63′- cross dalla sinistra di Gagliolo molto insidioso, la difesa della Juve libera a fatica

61′- fallo di mano di Kucka: si riprenderà con una punizione per i bianconeri

59′- sostituzione per la Juve: Ramsey lascia il posto a Higuain

58′- GOOOL! La Juventus torna in vantaggio con Ronaldo. Dybala serve l’accorrente Ronaldo che con il destro, di prima, insacca la sfera all’angolino basso di sinistra

55′- GOOOL! Il Parma pareggia con Cornelius. Sugli sviluppi del corner, Scozzarella serve sul primo palo Cornelius che, di testa, piazza la palla alla destra di Szczesny

55′- calcio d’angolo per il Parma:

53′- Hernani cerca la fortuna con un tiro dalla lunghissima distanza, Szczesny blocca senza problemi

51′- palo colpito dalla Juventus! Danilo esplode un destro violento dai 20 metri, Sepe si distende bene e devia la palla sul legno

50′- Juventus in avanti: cross dalla sinistra di Dybala per Ronaldo, Gagliolo fa buona guardia e allontana di testa

49′- calcio d’angolo per la Juventus: palla messa fuori dalla difesa del Parma

47′- buon avvio di ripresa da parte del Parma

46′- riprende il match

Juventus-Parma 1-0. La prima frazione di gioco si è conclusa con i bianconeri in vantaggio. Decisiva, finora, la rete di Cristiano Ronaldo.

45+3′- fine primo tempo: Juventus-Parma 1-0

45+3′- palo colpito dalla Juventus! Incursione centrale di Danilo che viene fermato fallosamente da un avversario. L’arbitro lascia correre per il vantaggio e a beneficiarne è Ramsey che di prima calcia alla sinistra di Sepe. Palla sul palo

45′- ci saranno 3′ di recupero

43′- cambio forzato per il Parma: Inglese non ce la fa, al suo posto Cornelius

43′- GOOOL! La Juventus passa in vantaggio con Ronaldo. Il portoghese si mette in proprio, punta un avversario, rientra sul destro e lascia partire un destro potente. Sepe beffato dalla deviazione decisiva di Darmian

42′- il giocatore del Parma non sembra in grado di proseguire il gioco

41′- contrasto tra De Ligt e Inglese: l’attaccante del Parma è fermo a terra dolorante

40′- Juventus in avanti: Ronaldo serve Dybala al limite, l’argentino colpisce male e spedisce altissimo

39′- fallo in attacco di Rabiot: si riprenderà con una punizione per il Parma

37′- Ronaldo punta Kurtic, ma non esce a superarlo. Buona la chiusura del centrocampista sloveno

35′- poche emozioni in questa fase del match

32′- cross morbido di Ramsey dalla sinistra, palla mesa fuori dalla retroguardia gialloblù

28′- calcio d’angolo per il Parma: nessun pericolo per la difesa bianconera

25′- tiro dalla bandierina per i bianconeri: il colpo di testa di Ronaldo termina alto

24′- occasione Juve: Ronaldo si libera di Gagliolo e calcia forte sul primo palo. Attento Sepe che devia in corner

21′- cambio forzato per la Juventus: fuori Alex Sandro, dentro Danilo

19′- cross tagliato dalla sinistra di Gagliolo, palla intercettata da Bonucci

18′- Juve momentaneamente in dieci

17′- Rabiot è fermo a terra dolorante: il francese ha subito una leggera distorsione alla caviglia

15′- Gagliolo si allunga troppo la palla e nel tentativo di recuperarla commette fallo su Rabiot

13′- Juventus pericolosa: Ronaldo scappa sulla sinistra a Darmian e crossa nel mezzo per Ramsey, il gallese tenta la giocata con l’esterno del piede destro, ma la palla termina alta

10′- Kucka prova con un tiro dai 20 metri: palla troppo centrale, Szczesny blocca senza problemi

8′- Juventus vicina al gol: sugli sviluppi del corner, Dybala serve Alex Sandro sul primo paolo, il colpo di testa del brasiliano sorvola la traversa

7′- tiro dalla bandierina per la Juventus:

5′- problemi per Ronaldo: il portoghese ha subito un colpo al volto. CR7 si rialza, nulla di grave

5′- occasione Juve: Ronaldo si accentra e lascia partire un tiro molto insidioso. Dopo la deviazione di un difensore avversario, la palla termina in corner

3′- cross dalla sinistra di Matuidi per Ronaldo: Sepe intuisce e blocca

3′- la Juventus fa circolare palla alla ricerca di uno spazio, il Parma attende nella propria metà campo

1′- inizia il match

20:47- un minuto di silenzio in memoria di Pietro Anastasi

20:45- Juventus e Parma fanno il loro ingresso in campo

20:43- squadre nel tunnel

20:27- Faggiano a Sky Sport: “Siamo stati attaccati perché Kulusevski non si è trasferito subito alla Juventus. Ma erano accordi presi prima con l’Atalanta, non abbiamo voluto favorire nessuna altra squadra. Sono ragionamenti contorti che danno fastidio. Che partita ti aspetti? È normale che gli sia cambiato la vita, ma è un professionista, a noi farebbe piacere se facesse una grade partita, giovedì abbiamo giocato con la Roa ed era molto nervoso perché abbiamo perso. parla poco e corre tanto può sbagliare qualche partita, ma può succedere. Sepe? Qual è il livello? Spero continui a fare così, con noi ha fatto bene ma secondo me poteva fare bene anche prima”

20:20 – Paratici a Sky Sport “Siamo vicini alla famiglia Anastasi non è un calciatore della Juve, ma un giocatore di tutta Italia, è stato un riferimento, un grande campione, l’altra sera stavo guardando la puntata su Gigi Riva e mi sono trovato a spiegare ai mie figli chi sono questi grandi campioni. Partita importante, siamo su un cammino buono, abbiamo fato una grande stagione fino a natale abbiamo ricominciato ancora meglio, dobbiamo continuare.

“Scambio Rakitic-Bernardeschi? Si, stiamo parlando con il Barcellona per lo scambio tra due giovani -Periera e Marques-, Pereira è un giocatore molto bravo e tecnico ma ha bisogno di un certo tipo di calcio per esprimersi ad alti livelli, abbiamo individuato tra loro un bomber più all’Italiana. Sullo scambio Bernardeschi-Rakitic, è stata una cosa che è uscita questa estate, ma non c’è stato nessun interesse concreto né da parte nostra né da parte loro. Pareggio Inter? La viviamo come abbiamo vissuto questi otto anni in cui abbiamo vinto, se anche avesse l’Inter avremmo comunque dovuto dare il meglio”

19:55- Formazione ufficiale Juventus(4-3-3): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Rabiot, Pjanic, Matuidi; Ramsey; Dybala, Cristiano Ronaldo. All. Sarri

19:55- Formazione ufficiale Parma (4-4-3): Sepe, Iacoponi, Inglese, Hernani, Kurtic, Scozzarella, Bruno Alves, Gagliolo, Kucka, Darmian, Kulusevski. All.: D’Aversa

Juventus-Parma, i precedenti: ultima vittoria gialloblù a Torino nel 2011

Questa sera, alle ore 20:45, all’Allianz Stadium di Torino si giocherà la sfida valevole per la 20.a giornata di Serie A tra Juventus e Parma. I bianconeri, al momento, sono primi a quota 48 (15 vittorie, 3 pareggi una sconfitta). I gialloblù invece sono a ridosso della zona Europa League. La squadra di D’Aversa è settima con 28 punti (8successi, 4 pareggi e 7 ko). Sono 49 i precedenti in Serie A tra Juventus e Parma. Il bilancio è favorevole alla ‘Vecchia Signora‘ che conduce con 23 vittorie, contro le 10 dei ducali (16 le partite terminate con il segno X). A Torino, invece, le due compagini si sono affrontate in 24 occasioni. A condurre è sempre la Juventus con 15 successi, 6 pareggi e 3 sconfitte.

Nel novembre del 2014 il Parma ha subito la sconfitta più pesante della sua storia proprio allo ‘Stadium’. In quell’occasione i bianconeri vinsero per 7-0 grazie alle doppiette di Llorente, Tevez e Morata e al gol di Lichtsteiner. L’ultima volta che i gialloblù sono riusciti a strappare i tre punti in terra piemontese risale al lontano 2011. In quell’occasione a decidere il match furono i gol di Giovinco (doppietta), Crespo e Palladino.

Juventus-Parma, le probabili formazioni

Juventus (4-3-3): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Rabiot, Pjanic, Matuidi; Ramsey; Dybala, Cristiano Ronaldo. All. Sarri

Parma (4-3-3): Sepe; Darmian, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo; Kucka, Hernani, Barillá; Kulusevski, Inglese, Kurtic. All. D’Aversa

Leggi anche -> Calciomercato, ESCLUSIVO Jacobelli: “Pogba-Juventus ecco la chiave. Inter doppio colpo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *