Suso al Siviglia, la trattativa si sblocca: andalusi verso obbligo di riscatto

Calciomercato Milan: Suso al Siviglia, la chiusura è vicina
Calciomercato Milan: Suso al Siviglia, la chiusura è vicina

Secondo quanto riferisce Milan News, il prestito di Suso al Siviglia è ormai sempre più vicina. Oggi sarebbe anche prevista una conference call per definire i dettagli del trasferimento dello spagnolo. Il club rossonero chiede di includere nella formula del prestito l’obbligo di riscatto, e non il semplice diritto ad esercitare tale opzione che, se non fatto valere, potrebbe riportare il fantasista a Milano.

Decisiva la formula del prestito

Suso ha trovato sempre meno spazio in squadra con il passare dei mesi in questa stagione, iniziata con Marco Giampaolo che avrebbe voluto farne il trequartista al centro del suo mai nato 4-3-1-2. Il passaggio al 4-4-2 nelle ultime settimane ha riportato il Milan di Pioli alla vittoria e a lottare per un posto in Europa. Ma a questo punto, ha allontanato Suso dalla formazione titolare e ha reso più concreta la possibilità di un suo trasferimento.

Per il quotidiano spagnolo Marca, si parlerebbe di un prestito di 18 mesi con opzione di acquisto a 25 milioni che diventerebbe obbligatoria a determinate condizioni. Proprio sulla definizione di questo meccanismo, le squadre sarebbero in contatto prima di completare l’operazione.

Leggi anche – Milan, Suso al Siviglia: trattativa avanzata, formula del prestito decisiva

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *