Liverpool da record: Reds già in Champions con 12 giornate d’anticipo

Liverpool già in Champions League a metà febbraio
Liverpool già in Champions League a metà febbraio

In Premier League è l’anno del Liverpool e non lo dicono soltanto le prestazioni della squadra di Klopp che vince e convince partita dopo partita, si evince anche dal fatto che mai come in questa stagione i Reds sanno aspettare, soffrire e conquistare. Come nell’ultima partita contro il Norwich, decisa al 78′ da Manè, che ha permesso ai padroni di Anfield la conquista di un nuovo e incredibile record.

Liverpool in Champions: Reds sicuri con largo anticipo di giocare la coppa nel 2020-2021

La corazzata di Klopp, infatti, con questa vittoria (l’ultima in ordine di tempo) arriva a quota 76 punti che tradotto significa 25 vittorie e un solo pareggio. Alla voce sconfitte troneggia il numero zero. Questo significa procedere a vele spiegate verso il titolo di Campione di Inghilterra a fine stagione, concreta ipotesi che fa vacillare gli scaramantici, ma anche e soprattutto che i Reds saranno in Champions League nella prossima stagione. La certezza è già aritmetica, con dodici giornate d’anticipo visto che il quinto posto dello Sheffield – confine insuperabile se si vuole disputare la massima competizione europea la stagione successiva – dista ben 37 punti quando mancano 12 giornate alla fine del campionato. Non era mai successo. Un altro tassello nella stagione dei record targata Reds.

Leggi anche –> Manchester City, Guardiola: la previsione di ESPN. Il futuro resta un rebus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *