Lazio-Inter 2-1, Immobile e Milinkovic annullano Young, il sogno scudetto prosegue

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:43
Lazio-Inter 2-1, Immobile e Milinkovic annullano Young, il sogno scudetto prosegue
Lazio-Inter 2-1, Immobile e Milinkovic annullano Young, il sogno scudetto prosegue

Serie A, Lazio-Inter 2-1. La squadra di Simone Inzaghi supera in rimonta i nerazzurri e si porta al secondo posto a -1 dalla Juventus. A decidere il match le reti di Immobile e Milinkovic-Savic. Inutile per i nerazzurri la rete del momentaneo vantaggio firmata da Ashley Young (il secondo giocatore inglese a segnare un gol alla Lazio, dopo David Platt nel ’95).

Leggi anche -> Serie A, Highlights Lazio-Inter: gol e sintesi della partita – VIDEO

Lazio-Inter 1-2 (Young 44′, rig. Immobile 50′, Milinkovic-Savic 69′)

Lazio-Inter 2-1, il racconto del match

90+5′- l’arbitro fischia la fine del match: Lazio-Inter 2-1

90+4′- ammonito anche Milinkovic-Savic

90+1′- saranno 5 i minuti di recupero

90+1′- ancora Inter: Eriksen serve Lukaku in area, l’attaccante belga prende la mira e lascia partire tiro piazzato molto insidioso. Acerbi si immola e intercetta la sfera

90′- Inter pericolosa: retropassaggio sbagliato di Luiz Felipe, Lautaro si avventa sul pallone, ma Strakosha riesce ad evitare il peggio in extremis

90′- cartellino giallo per Lazzari

89′- cross morbido dalla sinistra di Young per Lukaku, Acerbi intuisce le intenzioni dell’avversario e allontana il pericolo

86′- cambio per l’Inter: Sanchez entra al posto di Godin

85′- che occasione per la Lazio: Immobile si libera di due difensore nerazzurri con una magia e, a tu per tu con Padelli, calcia a botta sicura. Il portiere dell’Inter però si supera e devia in corner con un miracolo

84′- Correa allarga sulla destra per Lazzari, palla imprecisa

81′- calcio d’angolo per l’Inter: il cross di Eriksen è tropo sul portiere, Strakosha blocca senza affanno

80′- sostituzione per la Lazio: Cataldi prende il posto di Lazzari

79′- cartellino giallo per Godin: il difensore uruguaiano ha commesso fallo su Leiva

78′- gol annullato all’Inter! Eriksen impegna Strakosha con un bel tiro dal limite. Sulla respinta arriva Young che, di prima, serve nel mezzo Lautaro. L’argentino, da due passi, insacca in rete con la testa. Al termine dell’azione però l’arbitro annulla la rete nerazzurra per una posizione irregolare del ‘Toro’

77′- doppio cambio per l’Inter: fuori Brozovic e Candreva, dentro Eriksen e Moses

76′- l’arbitro ferma il gioco per un fallo di mano di Vecino

74′- cross tagliato dalla sinistra di Young per Lukaku, l’attaccante belga manca l’impatto di un nonnulla. Strakosha blocca senza problemi

69′- GOOOL! La Lazio passa in vantaggio con Milinkovic-Savic. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Brozovic salva sulla linea il tiro a botta sicura di Marusic. Dopo la respinta la palla finisce a Milinkovic che controlla e calcia con il sinistro. Padelli si tuffa, ma non riesce ad intervenire

69′- calcio d’angolo per la Lazio:

66′- Young giù in area di rigore dopo un contrasto con Luiz Felipe: l’arbitro lascia proseguire il gioco

63′- doppio cambio per la Lazio: fuori Caicedo e Jony, dentro Correa e Lazzari

61′- cross morbido dalla destra di Candreva, palla allontanata da Radu

58′- Inter in avanti: Lautaro serve Lukaku in area, l’attaccante belga si aggiusta la palla sul sinistro e calcia verso il primo palo. Acerbi devia in corner

58′- cartellino giallo per Luiz Felipe: il difensore della Lazio era diffidato. Salterà Genoa-Lazio

53′- punizione per l’Inter dai 25 metri: il sinistro di Lukaku termina abbondantemente oltre la traversa

51′- cartellino giallo anche per Leiva

50′- GOOOL! La Lazio pareggia con Immobile. L’attaccante biancoceleste spiazza Padelli con un tiro perfetto indirizzato all’angolino basso di destra

50′- Silent check del VAR in corso per decidere il colore del cartellino: confermata l’ammonizione per De Vrij

48′- calcio di rigore per la Lazio! Fallo di De Vrij su Immobile

46′- riprende il match

Lazio-Inter 0-1. I nerazzurri conducono grazie al gol messo a segno nel finale da Ashley Young. Per l’esterno inglese si è trattato del primo centro in Serie A.

45+2′- fine primo tempo: Lazio-Inter 0-1

45+1′ ci saranno 2′ di recupero

44′- GOOOL! L’Inter passa in vantaggio con Young. Candreva calcia forte dal limite, Strakosha si oppone come può. Sulla respinta la palla finisce sui piedi di Young che, senza esitare, calcia al volo con il destro. Il portiere della Lazio tenta l’intervento, ma la sfera si insacca all’incrocio dei pali

41′- imbucata di Luiz Felipe per Milinokovic, il centrocampista serbo tenta di servire Caicedo con il tacco, ma viene chiuso in calcio d’angolo

39′- altro corner per la Lazio: nessun pericolo per la difesa nerazzurra

37′- cross dalla sinistra di Jony, Padelli anticipato da De Vrij. Palla in corner

36′- Lukaku fermato in fuorigioco: calcio di punizione per la Lazio

34′- Caicedo cerca Immobile con il tacco, palla intercettata da un difensore avversario

32′- Barella cerca Lukaku sul secondo palo: palla troppo alta, l’attaccante belga salta, ma non riesce a trovare l’impatto vincente

30′- calcio d’angolo per l’Inter: sugli sviluppi, Brozovic cerca un compagno nel mezzo, ma Luiz Felipe fa buona guardia e allontana il pericolo

30′- sinistro di Candreva da buona posizione, palla deviata in corner

27′- l’arbitro ferma il gioco per un fallo in attacco di Lautaro su Radu

26′- cross dalla destra di Candreva, palla messa fuori dalla difesa della Lazio

24′- ancora Lazio in avanti: Immobile si libera bene e lascia partire un destro potente ma impreciso. Palla alta sopra la traversa

21′- sinistro dal limite di Marusic. La palla finisce debolmente tra le mani di Padelli

20′- calcio d’angolo per i nerazzurri: palla messa fuori dal colpo di testa di Milinkovic

19′- Inter vicina al gol: Lukaku riceve sul versante sinistro dell’area di rigore da Brozovic e, senza pensarci due volte, calcia forte sul primo palo. Strakosha si rifugia in corner con un grande intervento

16′- occasione Inter: sponda di Lukaku per Candreva che, giunge sul fondo, e cerca Lautaro con un cross basso nel mezzo. Provvidenziale la chiusura di Luiz Felipe

16′- tiro dalla bandierina per i nerazzurri: palla allontanata dalla difesa biancoceleste

15′- punizione per l’Inter: il cross di Brozovic viene messo fuori da Luiz Felipe

14′- calcio d’angolo per la Lazio: colpo di testa di Milinkovic, Padelli blocca senza affanno

12′- buon momento della Lazio

9′- traversa colpito dalla Lazio! Milinkovic-Savic, dal nulla, lascia partire un tiro potente che si spegna sul montante della porta difesa da Padelli

7′- fallo di Leiva su Lautaro: calcio di punizione per i nerazzurri

6′- Milinkovic prova a lanciare Marusic  sulla fascia destra, palla troppo lunga. Si riprenderà con una rimessa dal fondo per i nerazzurri

4′- primo squillo dell’Inter: sugli sviluppi del corner, Candreva serve Godin nel mezzo, il colpo di testa del difensore uruguaiano termina alto non di molto

4′- calcio d’angolo per l’Inter:

3′- l’inter fa circolare palla con precisione, la Lazio attende nella propria metà campo

1′- È iniziata Lazio-Inter

20:43- Lazio e Inter fanno il loro ingresso in campo

20:42- squadre nel tunnel

20:29- queste le parole rilasciate da Tare a Sky Sport: “Partita da scudetto? È importante ma non decisiva, dobbiamo cercare di fare quello che abbiamo fatto fino ad adesso. Noi siamo riusciti a portare in questa città un grande entusiasmo, e questo ci può aiutare in questo momento. Klopp ha detto che la Lazio vincerà lo scudetto? In realtà ha detto che non guarda il calcio italiano.

“Quando ho costruito la squadra ho pensato allo scudetto. Non è una cosa di oggi è un lavoro di tanti anni, per vincere lo scudetto serve la stagione perfetta, per questo ho detto della squadra di rimare co i piedi per terra, ma mancano ancora 15 partite e ci sono molte punti in ballo, sarà difficile. Dobbiamo essere bravi a cogliere questo momento. La squadra ha bisogno di tornare su palcoscenici importanti. Avete trattato sui premi scudetto? No, con Lotito il risultato è garantito anche sui premi (sorride)”

20:21- Marotta a Sky Sport: “C’è soddisfazione a giocare questa partita contro la Lazio? Lo ritengo un fatto ordinario essere qua, è normale che ci sia soddisfazione per questa posizione, ma vogliamo continuare a giocare un ruolo da protagonista. Lautaro? Sta crescendo è n ragazzo giovane, a lui interessa indossare questa maglia e crescere, l’Inter non deve avere nulla da invidiare agli altri, i giocatori vanno via solo quando saranno loro a indicare questa strada.

“Quando arriverà il vero Eriksen? È già il vero Eriksen. È normale che ci dovrà essere un periodo di adattamento, poi starà a Conte decidere la formazione da mettere in campo, ma si è già inserito per quello che gli doveva competere”

20:12- Tutto pronto per la sfida più attesa della 24.a giornata di Serie A. Saranno 60.000 gli spettatori all’Olimpico. Il campo vedrà di fronte due delle squadre più in forma del campionato. La Lazio è reduce da 18 risultati utili consecutivi; l’Inter, invece, da 16. Tra i top cinque campionati europei, solo il Liverpool ha fatto meglio con 42.

19:54- Formazione ufficiale Lazio (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Marusic, Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto, Jony; Immobile, Caicedo. All.: Inzaghi

19:54- Formazione ufficiale Inter (3-5-2): Padelli; Godin, De Vrij, Skriniar; Candreva, Vecino, Brozovic, Barella, Young; R. Lukaku, Lautaro. All.: Conte

Questa sera, alle ore 20:45, allo stadio Olimpico di Roma la Lazio ospiterà l’Inter di Conte, sfida valevole per la 24.a giornata di Serie A. Attualmente i biancocelesti sono terzi a quota 53 (16 vittorie, 5 pareggi e 2 sconfitte). I nerazzurri, invece, sono primi insieme alla Juventus con 54 punti (16 successi 6 pareggi e un ko). Sfida ad alta quota, dunque, tra due delle compagini più in forma del momento. La Lazio è reduce da ben 18 risultati utili consecutivi. L’Inter, invece, da 16. Tra i top cinque campionati europei, solo il Liverpool ha fatto meglio, rimanendo imbattuto per 42 partite consecutive. Lazio e Inter, inoltre, sono le squadre che hanno subito il minor numero di gol in questo campionato (20).

Sono 121 i precedenti tra Lazio e Inter in Serie A. Il bilancio vede i nerazzurri avanti con 42 vittorie, contro le 34 dei biancocelesti (45 le partite terminate in parità). All’Olimpico, invece, le due compagini si sono affrontate in 60 occasioni. In questo caso a comandare è la squadra di Inzaghi con 25 successi, 23 pareggi e 12 ko. La Lazio, però, non supera l’Inter in casa dal maggio del 2016 (2-0 con gol di Klose e Candreva). Da allora ben tre sconfitte consecutive. Altro dato interessante riguarda Antonio Conte. Il tecnico dell’Inter al momento è ancora imbattuto contro la Lazio (5 vittorie e 2 pareggi). Solo con Udinese (9) e Parma (8), Conte vanta un numero di partite senza sconfitte maggiore.

Lazio-Inter, le probabili formazioni

Lazio (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic, Leiva, Luis Alberto, Jony; Caicedo, Immobile. All. Inzaghi

Inter (3-4-1-2): Padelli; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Candreva, Barella, Brozovic, Eriksen, Young; Lautaro, Lukaku. All. Conte

Leggi anche -> Lazio, ESCLUSIVO Angelo Gregucci: “Contro l’Inter sfida scudetto. Inzaghi come Conte”

Leggi anche -> Inter, ESCLUSIVO Riccardo Ferri: “Su Conte troppe pressioni. Ecco cosa penso di Eriksen”