Juventus-Inter diretta tv in chiaro: cosa occorre per vederla gratuitamente

Juventus-Inter diretta tv in chiaro: cosa occorre per vederla gratuitamente
Juventus-Inter diretta tv in chiaro: cosa occorre per vederla gratuitamente

Juventus-Inter in chiaro, per tutti. Niente pay tv per la tormentatissima sfida tra due delle tre contendenti lo scudetto. Rinvii su rinvii, polemiche a non finire su quando recuperare la partita. Poi la data fatidica: si gioca domani alle 20,45, finalmente. A porte chiuse, perché l’emergenza Coronavirus non permette di fare diversamente, ma almeno si gioca.

Juventus-Inter in chiaro, cosa serve per vederla

E a titolo di “premio” per i tifosi scossi dall’epidemia ed esausti dopo tanti litigi, il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora aveva proposto di trasmettere il big match in tv in chiaro. Un’iniziativa, però, subito stroncata dalla Lega Serie A, che si è trincerata dietro la legge. In effetti, il tema dei diritti tv in Italia è molto complesso e blindato da una legislazione apposita, la cosiddetta legge Melandri, che blocca la trasmissione in chiaro delle partite sulle quali sono stati venduti i diritti tv. Ecco perché la lettera del ministro, sostanzialmente, è finita nel cestino. Eppure, volendo, qualcosa si potrebbe fare. Sky, ad esempio, aveva dato la disponibilità qualche giorno fa. Ma forse non basta. Obblighi contrattuali non consentono deroghe ai diritti acquistati da Dazn e Sky. Servirebbe un decreto legislativo, ipotesi decisamente improbabile perché non ci sarebbero i tempi. In pratica, per vedere Juventus-Inter in chiaro servirebbe la firma del presidente della Repubblica. Troppo: anche per il big match più atteso.

Leggi anche – Juventus, un ex numero dieci per sostituire Sarri: l’indiscrezione dall’Inghilterra

Leggi anche – Juventus-Inter, la promessa di Cristiano Ronaldo ai tifosi