Serie A, allenamenti individuali: dal Viminale via libera ai calciatori

Il Viminale autorizza gli allenamenti individuali anche per gli atleti di sport di squadra. Via libera per tutti i calciatori di Serie A che vorranno allenarsi nelle sedi delle proprie società

Serie A, allenamenti individuali: dal Viminale via libera ai calciatori
Serie A, allenamenti individuali: dal Viminale via libera ai calciatori

Allenamenti individuali per i calciatori di Serie A, arriva finalmente la svolta: il Viminale ha dato l’autorizzazione con una circolare, nella quale ha spiegato che è consentita anche agli atleti (e non) che praticano sport di squadra, l’attività di allenamento individuale: in aree pubbliche o private, sempre mantenendo il rispetto della distanza di sicurezza tra le persone di almeno due metri, e rispettando il divieto di ogni tipo di assembramento.

Ti potrebbe interessare anche – Colonia, tre positivi al coronavirus ma gli allenamenti proseguono

Allenamenti individuali concessi da domani e fino al 17 maggio
Allenamenti individuali concessi da domani e fino al 17 maggio

Allenamenti individuali concessi da domani e fino al 17 maggio

In questo modo, il Viminale dà il via libera anche ai calciatori di Serie A, che da domani potranno allenarsi in forma individuale nelle sedi delle rispettive società. Non si tratta di un’autorizzazione ai normali lavori di squadra, ma è il primo passo verso una normale ripresa. L’argomento aveva aperto molte polemiche, ma ora la circolare del Viminale porta chiarezza. La nuova direttiva emessa oggi è valida da domani e fino al 17 maggio: in un modo o nell’altro gli allenamenti delle squadre di Serie A potranno ripartire.

Leggi anche – Serie A, campionato: nuovo calendario della ripresa: due opzioni a giugno