Mihajlovic svela il “suo” giocatore più forte, giocava nella Fiorentina

Sinisa Mihajlovic rivela qual è stato il giocatore più forte mai allenato durante la sua carriera da allenatore 

Mìhajloic svela il "suo" giocatore più forte: "Alla Fiorentina era un fuoriclasse" (Getty Images)
Mìhajloic svela il “suo” giocatore più forte: “Alla Fiorentina era un fuoriclasse” (Getty Images)

Durante la sua carriera da allenatore, Sinisa Mihajlovic ha avuto modo di allenare diversi calciatori di talento. Al Milan, per esempio, in rosa aveva giocatori come Boateng, Balotelli e Menez; alla Fiorentina, invece, Mutu, Gilardino e Jovetic. Ecco, Jovetic. Durante un’intervista rilasciata ai canali ufficiali del Bologna, Sinisa Mihajlovic ha confessato che il macedone è stato il giocatore di maggior talento allenato finora da quando siede in panchina. “Era troppo forte: fisicamente solido, tecnicamente fortissimo, andava via nell’uno contro uno. Sfortunatamente si infortunò in allenamento con me, e nella carriera si è portato dietro questi problemi. Ma a Firenze era un fuoriclasse”, ha dichiarato l’allenatore serbo.

Leggi anche -> Mihajlovic, l’omaggio di Stankovic: “E’ indistruttibile”

Mihajlovic: “Ronaldo l’avversario più forte”

Mihajlovic: “Ronaldo l’avversario più forte” (Getty Images)

Un talento cristallino frenato dagli infortuni. Uno, forse il più grave, lo ha subito proprio sotto la sua guida tecnica. Era l’agosto del 2010, quando a seguito di un contrasto con un compagno di squadra, Jovetic subisce la rottura del legamento crociato del ginocchio destro. Un infortunio che si è rivelato più grave del previsto. Tre interventi chirurgici, diverse ricadute e stagione finita in anticipo, anzi mai iniziata. Al macedone, però, la forza di volontà non è mai mancata e l’anno successivo si è rifatto, totalizzando 29 presenze e 14 gol.

Quando gli viene chiesto chi sia stato, invece, il giocatore più forte con il quale abbia mai giocato, Mihajlovic ha avuto l’imbarazzo della scelta: “Tra quelli con cui ho giocato ti faccio alcuni nomi: Savicevic, Prosinecki, Mancini, Gullit, Veron, Nesta, Aldair, Adriano, Figo, Nedved, posso andare avanti fino a domani. Ce ne sono tantissimi”. Nessun dubbio, invece, sul calciatore più forte contro il quale ha giocato: Ronaldo il Fenomeno, il più forte di tutti“.

Leggi anche -> Ibrahimovic al Bologna, Mihajlovic fa sognare: “L’ho sentito”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *