Liverpool, che beffa: potrebbe festeggiare il titolo in campo neutro

Premier League, la Polizia inglese chiede ai club di disputare alcunimatch in campo neutro per evitare assembramenti fuori lo stadio. Che beffa per il Liverpool: campione lontano da Anfield?

Liverpool, che beffa: potrebbe festeggiare il titolo in campo neutro
Liverpool, che beffa: potrebbe festeggiare il titolo in campo neutro (Getty Images)

Dopo la Bundesliga, anche Serie A e Premier League si preparano a ripartire. Nell giornata di ieri, infatti, i 20 club inglesi hanno deciso all’unanimità che a partire dal 17 giugno il campionato inglese potrà riaprire i battenti. E lo farà con due recuperi: Manchester City-Arsenal e Aston Villa- Shefffield United (entrambe rinviate a causa della finale di Carabao Cup dello scorso 1 marzo, che ha visto i Citizens trionfare sui Villans). Dal 19 giugno, invece, tutti in campo per disputare la 30.a giornata. L’obiettivo è quello di chiudere il campionato entro il 2 agosto, per poi disputare la finale di Fa Cup sei giorni dopo (l’8 agosto). Scontato dirlo, si giocherà a porte chiuse.

Leggi anche -> Premier League, si ricomincia: scelta la data “ufficiale” per la ripresa

Liverpool, festeggiamenti in campo neutro?

Liverpool (Getty Images)

Anche la Premier League, dunque, si prepara a a ritornare in camp. Lo farà dopo più di tre mesi. L’ultimo match disputato, infatti, è stato Leicester-Aston Villa, lo scorso 9 marzo. Coe dicevamo, il campionato inglese, così come quello tedesco, italiano e spagnolo, ripartirà, ma lo farà a porte chiuse. Ma c’è di più. Per evitare qualsiasi tipo di assembramento nei locali pubblici, la Polizia inglese avrebbe chiesto alle società di disputare alcuni match i campo neutro.

I match interessati sarebbero i seguenti: Manchester City-Liverpool, Manchester City-Newcastle, Manchester United-Sheffield United, Newcastle-Liverpool, Everton-Liverpool. Insomma, al di là di United-Sheffield, tutte partite che potenzialmente potrebbero risultare decisive per l’assegnazione del titolo al Liverpool. I Reds, dunque, non solo festeggeranno un titolo storico senza tifosi, ma molto probabilmente lo dovranno fare anche lontano da ‘Anfield’. La squadra di Klopp potrebbe diventare campione d’Inghilterra già il prossimo 17 giugno. Perché ciò accada, però, sarà necessario che l’Arsenal superi il Manchester City e che lo stesso Liverpool vinca il derby contro l’Everton.

Leggi anche -> Liverpool, festa in anticipo per la Premier League: l’iniziativa dei tifosi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *