Standard Liegi, stadio nuovo: tre ex giocatori finanziano i lavori

Lo Standard Liegi si prepara a ristrutturare il proprio stadio. Gli investimenti per rimettere in sesto l’impianto sono stati fatti anche da tre ex storici del club, fra cui l’attuale allenatore Michel Preud’homme.

Standard Liegi, contributo economico di tre ex per i lavori allo stadio (Getty Images)
Standard Liegi, contributo economico di tre ex per i lavori allo stadio (Getty Images)

Grandi manovre allo Standard Liegi, il club vuole approfittare della chiusura anticipata del campionato a causa della pandemia per intraprendere dei lavori di ristrutturazione all’interno del suo impianto. Rifare uno stadio non è affatto semplice, né tantomeno immediato, può diventare possibile, però, grazie all’apporto di personalità facoltose e di buon cuore.

Leggi anche – Calcio estero, i tifosi tornano allo stadio: due campionati pronti alla riapertura 

Standard Liegi, stadio nuovo con l’aiuto di vecchie conoscenze: chi ha contribuito

Standard Liegi, stadio nuovo: il contributo di Preud'homme, Witsel e Fellaini (Getty Images)
Standard Liegi, stadio nuovo: il contributo di Preud’homme, Witsel e Fellaini (Getty Images)

Proprio come Michel Preud’homme, attuale tecnico del club, Axel Witsel e Marouane Fellaini. Tre volti, tre ex, uno dei quali ripresentatosi come allenatore, che hanno unito le forze e le disponibilità economiche per il bene della società belga: “Trovo fantastico che due ex come loro credano in questo progetto immobiliare così come ho fatto io”, ha dichiarato Preud’homme. Grazie al loro contributo, l’impianto passerà da 28.000 a 32.000 posti disponibili. Il restyling della struttura dovrebbe garantire persino una palestra, un asilo nido e diversi ristoranti.

Leggi anche – Il Real Madrid cambia stadio: dove giocheranno le Merengues

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *