Napoli-Inter: Mertens annulla Eriksen. Finale di Coppa Italia per gli azzurri

Coppa Italia, Napoli-Inter 1-1: Dries Mertens trascina gli azzurri in finale

LIVE Napoli-Inter diretta risultato tempo reale (Getty Images)
LIVE Napoli-Inter diretta risultato tempo reale (Getty Images)

 

Finisce 1-1 tra Napoli e Inter. Grazie a questo risultato i partenopei raggiungono la Juventus in finale. È stata una partita vivace con diverse occasioni sia da una parte che dall’altra. I nerazzurri sono partiti subito forte, trovando la rete del vantaggio dopo appena 3′ di gioco con Christian Eriksen. Il centrocampista danese è stato bravo a sorprendere Ospina con un cross tagliato direttamente da calcio d’angolo. La reazione del Napoli, però, non si è fatta attendere e al 41′ la squadra di Gattuso ha ristabilito le distanze con Dries Mertens. Un gol da record per il belga. Grazie alla rete messa a segno questa sera, infatti, il giocatore ha superato Marek Hamsik, diventando così il miglior marcatore della storia del Napoli con 122 gol all’attivo. Nella ripresa i partenopei sono partiti meglio, ma l’Inter è venuta fuori nel finale. Un grande Ospina, però, ha impedito ai nerazzurri di uscire vincitori dal San Paolo.

Leggi anche -> Coppa Italia, highlights Napoli-Inter: gol e sintesi partita – VIDEO

Napoli-Inter 1-1 (Eriksen 3′, Mertens 41′)

Napoli-Inter 1-1, il racconto del match

90+5′– finisce il match: Napoli-Inter 1-1

90+4′- ultimi assalti dei nerazzurri

90+2′- Inter pericolosa: altro cross dalla sinistra di Biraghi per Sanchez, il cileno non riesce ad indirizzare la palla in porta

90+2′- cross dalla sinistra di Biraghi, altra buona chiusura di Maksimovic

90+1′– ci saranno 5′ di recupero

88‘- doppio cambio per l’Inter: Ranocchia e Sensi prenedono il posto di Eriksen e De Vrij

85‘- doppio cambio Napoli: fuori Insigne e Zielinski, dentro Younes e Allan

84‘- Inter ancora insidiosa: cross tagliato dalla sinistra di Biraghi per Lukaku, il colpo di testa dell’attaccante belga termina di poco alto sopra la traversa

82‘- doppia occasione per l’Inter: Sanchez serve con il tacco l’accorrente Eriksen. Il danese senza pensarci due volte calcia di prima intenzione ma trova l’ottima opposizione di Ospina. Nel prosieguo, la palla finisce sui piedi di Moses che da due passi calcia alto

80‘- Napoli pericoloso: conclusione di Milik murata dalla difesa nerazzurra. Sulla respinta la palla finisce sui piedi di Zielinski che carica il sinistro e calcia. Il suo tentativo esce di qualche metro sulla destra

77‘- occasione Inter: Eriksen tenta di superare Ospina con un destro violento. Il portiere del Napoli si oppone con  pugni

75‘- Inter vicina al gol: Sanchez riceve in area da Moses, si crea lo spazio e lascia partire un tiro ad incrociare che termina di poco a lato

75‘- calcio d’anglo per il Napoli: il cross di Callejon viene allontanato dall’ottima uscita di Handanovic

74‘- altra sostituzione per il Napoli: Milik prende il posto di Mertens

73‘- calcio d’angolo per l’Inter: nessun pericolo per la retroguardia azzurra

72‘- tripla sostituzione per l’inter: dentro Sachez, Moses e Biraghi, fuori Candreva, Lautaro e Young

70‘- l’arbitro ferma il gioco per una posizione irregolare di Candreva

67‘- problemi per Barella: il centrocampista nerazzurro è rimasto a terra dolorante dopo un contrasto con Fabian Ruiz

65‘- doppio cambio per il Napoli: dentro Fabian Ruiz e Calleiìjon, fuori Elmas e Politano

64‘- occasione Napoli: Insigne entra in area e prova a superare Handanovic con un destro piazzato indirizzato verso il palo lontano. Il portiere dell’Inter è ben posizionato e non si lascia sorprendere

63‘- cross dalla sinistra di Bastoni, Maksimovic fa buona guardia e libera l’area con un buon intervento

62‘- calcio di punizione per l’Inter sulla sinistra: il cross tagliato di Eriksen sul primo palo viene allontanato dal colpo di testa di Hysaj

60‘- corner per il Napoli: Insigne la gioca corta per un compagno

59‘- Inter insidiosa: Eriksen riceve da De Vrij sulla trequarti, il centrocampista danese controlla e tenta la fortuna con un tiro dalla lunga distanza. Ospina blocca senza problemi

57‘- tiro dalla bandierina per l’Inter: l’arbitro ferma il gioco per un fallo in attacco di Skriniar su Maksimovic

55‘- i giocatori del Napoli protestano per un possibile fallo di mano di De Vrij. Dopo il Silent check del VAR, l’arbitro lascia proseguire

54‘- Napoli pericoloso: Mertens vede l’inserimento di Insigne e lo serve. Il capitano azzurro si aggiusta la palla sul destro e lascia partire un diagonale che esce di un soffio alla destra di Handanovic

51′- Inter in avanti: Brozovic tenta di sorprendere Ospina con un tiro dal limite. Nonostante la deviazione di Eriksen, il portiere azzurro controlla in due tempi

50′- Brozovic cerca un compagno nel mezzo con un cross basso, Maksimovic è sula traiettoria e allontana

48‘- intervento falloso di Eriksen su Mertens

46‘- subito intervento falloso di Maksimovic su Lautaro: si riprenderà con una punizione per l’Inter

46‘- inizia il secondo tempo

Napoli-Inter. Il primo tempo si chiude sul risultato di 1-1. Nerazzurri subito in vantaggio con Eriksen, bravo a sorprendere Ospina direttamente dalla bandierina. La risposta dei partenopei arriva solo nel finale con Mertens, che segna il gol numero 122 con la maglia del Napoli

45+1′- fine primo tempo: Napoli-Inter 1-1

45‘- ci sarà un minuto di recupero

41′- GOOOL! Il Napoli pareggia con Mertens. Contropiede fulmineo della squadra di Gattuso. Ospina lancia Insigne in campo aperto, il capitano azzurro entra in area e serve sull’altro lato l’accorrente Mertens che, tutto solo, fredda Handanovic con una rasoiata vincente. Gol numero 122 con la maglia del Napoli per Dries Mertens. Il belga supera Hamsik (121) e diventa il primo marcatore della storia del Napoli

40‘- miracolo di Ospina: Lukaku recupera palla sulla trequarti e lancia Candreva in profondità, l’esterno nerazzurro entra in area, finta il cross, e lascia partire un tiro violento sul primo palo. Il portiere del Napoli si supera e respinge a mano aperta

39‘- Napoli pericoloso: destro a giro dal limite di Mertens. La palla esce di qualche metro alla sinistra di Handanovic

38′- cartellino giallo per De Vrij: il centrale olandese ha commesso fallo su Dries Mertens

36′- cross tagliato dalla destra di Candreva, palla messa fuori da Maksimovic

34′- Young rischia grosso: l’esterno inglese, già ammonito, è stato autore di un altro intervento al limite su Politano. I giocatori del Napoli protestano, ma l’arbitro non estrae il secondo giallo

33′- Inter vicina al gol: cross dalla sinistra di Young per Lukaku, il colpo di testa del belga viene respinto da un ottimo intervento di Ospina

31′- Insigne prova a sorprendere Handanovic con un destro dai 20 metri: palla di poco a lato

28′- ancora Inter insidiosa: Candreva riceve sulla destra e serve di prima intenzione Eriksen, il danese gira di testa per Lukaku che, senza pensarci due volte, prova a piazzare la palla sul palo lontano. Il suo tentativo finisce sul fondo

26′- Napoli in avanti: Mertens riceve centralmente da Insigene, il belga controlla e calcia a giro con il destro. Dopo la deviazione di Bastoni la palla finisce debolmente tra le mani di Handanovic

23′- brivido per l’Inter: retropassaggio rischioso di Bastoni verso Handanovic, il portiere sloveno rinvia come può, rischiando di farsi soffiare la palla da Politano

22′- Inter pericolosa: Hysaj allontana come può, servendo involontariamente Eriksen. Il danese si aggiusta la palla sul destro e calcia. Ospina si distende bene e blocca senza affanno

19′- calcio di punizione per gli azzurri dai 20 metri: la conclusione di Mertens si infrange sulla barriera. Nel prosieguo, la palla è tornata sui suoi piedi, ma anche il secondo tentativo non va a segno. Sfera alta

17′- tiro dalla bandierina per il Napoli: palla messa fuori dal colpo di testa di Skriniar

16′- occasione Inter: palla larga sulla destra per Candreva, il centrocampista nerazzurro si accentra e lascia partire un sinistro violento. Palla alta non di molto

15‘- Candreva cerca l’imbucata per Lukaku, Koulibaly fa buona guardia e intercetta il passaggio

12‘- cartellino giallo per Young: l’esterno inglese è intervenuto su Politano con troppa foga

8′- cross di Lautaro dalla sinistra, Hysaj intuisce la traiettoria del passaggio e libera l’area

7′- il Napoli tenta la reazione: tiro dalla bandierina per gli uomini di Gattuso

3′- GOOOL! L’Inter sblocca il match con Eriksen. Il danese trova uno splendido gol direttamente da calcio d’angolo. Il centrocampista ha tratto in inganno Ospina con un cross tagliato

2′- primo corner anche per l’Inter:

2′- calcio d’angolo per il Napoli: cross di Insigne verso il primo palo, Brozovic fa buona guardia e allontana il pericolo

1′- inizia il match

21:03- le due squadre rispettano un minuto di silenzio in memoria delle vittime del Covid-19

20:58- Napoli e Inter fanno il loro ingresso in campo

20:55- Dries Mertens non è in perfette condizioni. Nonostante un leggero problema ai flessori l’attaccante belga ha voluto esserci lo stesso

20:50- queste le dichiarazioni dell’ad nerazzurro Marotta a Rai Sport: “Coppa Italia? Voglia di vincere è nella storia di questa società, Triplete è stato un anno straordinario, ma anche in questa occasione vogliamo esser l’inter. Ripartenza? Tutto il calcio si è impegnato, ringraziamento va a Gravina e Da Pio e ai calciatori per la professionalità. Difficile capire i carichi di lavori che effetto avranno. Ma c’è la voglia di fare bene”

20:50- le parole del ds del Napoli Giuntoli ai microfoni di Rai Sport: “Coppa italia? Importante tornare a giocare perché fa bene per il movimento sociale. Volgiamo andare a prenderci la finale. Rinnovo Mertens? Ci stano lavorando gli avvocati, c’è la volontà da parte sua di rimanere e da parte nostra di trattenerlo, poi si vedrà”

20:51- l’arbitro del match sarà Gianluca Rocchi. Assistenti: Del Giovane e Cecconi. Quarto uomo: Mariani. Al VAR ci sarà Valeri, coadiuvato da Giallatini

20:50- Formazione ufficiale Napoli (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Hysaj; Elmas, Demme, Zielinski; Politano, Mertens, Insigne. All. Gattuso

20:50- Formazione ufficiale Inter (3-4-1-2)Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Candreva, Brozovic, Barella, Young; Eriksen; Lukaku, Lautaro. All.: Conte

É tutto pronto al San Paolo. Questa sera il Napoli sfiderà l’Inter nella seconda semifinale di ritorno di Coppa Italia. I ragazzi di Gattuso giungono a questa sfida con i favori del pronostico. All’andata, infatti, i partenopei hanno espugnato San Siro grazie alla splendida rete messa a segno da Fabian Ruiz nella ripresa. Per accedere in finale, dunque, agli azzurri basterà non perdere. Discorso diverso, invece, per l’Inter. Per raggiungere la Juventus in finale, infatti, i nerazzurri avranno bisogno di una vittoria con due o più gol di scarto. Nel caso in cui il match dovesse terminare con lo stesso risultato dell’andata (1-0), ma a parti invertite, invece, si andrà direttamente ai calci di rigore. Per evitare che, dopo tre mesi di inattività, i calciatori venissero sottoposti ad uno sforzo eccessivo, il Consiglio della Lega di A ha deciso di modificare momentaneamente il regolamento della coppa nazionale, eliminando i tempi supplementari.

Leggi anche -> Koulibaly contro il razzismo: il messaggio social prima di Napoli-Inter

Napoli-Inter, al San Paolo regna l’equilibrio

Inter-Napoli di Coppa Italia, vietato l'ingresso ai residenti in Campania
Inter-Napoli di Coppa Italia, vietato l’ingresso ai residenti in Campania

Sono 12 i precedenti tra Napoli e Inter in Coppa Italia. Il bilancio è a favore dei nerazzurri che conducono con 6 vittorie, contro le 4 dei partenopei (2 le partite terminate con il segno X). Sono 7, invece, i confronti al San Paolo. In questo caso a regnare è l’equilibrio: 3 pareggi e due vittorie per parte. L’unica volta che Inter e Napoli si sono affrontate in una sfida di andata e ritorno in Coppa Italia risale al 1997. In quell’occasione ad avere la meglio fu il Napoli che prevalse soltanto dopo la lotteria dei calci di rigore. A gennaio, dopo 22 anni, l’Inter è tornata a vincere al San Paolo, imponendosi con un rotondo 3-1. I nerazzurri si augurano che la sfida di questa sera possa terminare con lo stesso risultato, il quale garantirebbe loro l’accesso alla 14esima finale della loro storia.

Leggi anche -> Napoli-Inter, Coppa Italia: dove vederla in diretta tv e streaming gratis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *