Brescia, Balotelli salta ancora l’allenamento: i motivi della sua assenza

Mario Balotelli anche oggi non si è presentato all’allenamento programmato del Brescia: l’ennesima assenza che certifica una rottura totale con la società lombarda. 

Balotelli Allenamento
Mario Balotelli (Getty Images)

La storia tra Mario Balotelli e il Brescia si arricchisce di un nuovo episodio. Quest’oggi l’attaccante era nuovamente assente all’allenamento programmato della squadra, confermando di vivere ormai da separato in casa. Come riporta Sky Sport, il classe ’90 avrebbe dovuto svolgere la classica seduta personalizzata ma non si è presentato al centro sportivo di Torbole, senza un chiaro motivo.

In realtà stavolta l’assenza di Balotelli potrebbe essere giustificata e condivisa della stessa società lombarda che gli avrebbe concesso un giorno di riposo. Ieri infatti il giocatore, dopo la prima seduta al mattino, condivisa con tanto di polemiche Instagram Stories, ha disertato quella serale per nuovi problemi gastrointestinali, comprovati dalla visita del medico sociale. A quel punto è ritornato a casa, restandoci anche in un’altra domenica di tensione.

Ti potrebbe anche interessare – Balotelli e gli allenamenti saltati: smentita con le Stories su Instagram

Balotelli, rottura totale col Brescia: avventura al capolinea

Balotelli Brescia
Balotelli Brescia (Getty Images)

L’avventura di Balotelli al Brescia è definitivamente arrivata al capolinea. Il numero 45 delle Rondinelle continua a saltare gli allenamenti individuali e ormai scendono sempre di più le speranze di un suo reintegro in gruppo. La rottura con il presidente Cellino è insanabile e si aspetta soltanto la risoluzione ufficiale del contratto, in scadenza comunque il 30 giugno. La pratica però non sarà semplice, ci vuole tempo a valutare la rescissione per giusta causa finita direttamente in tribunale. Uno scontro per vie legali che nessuno si augurava, ma non si è potuto evitare. Alla ripresa della Serie A sarà quasi impossibile rivedere Super Mario in campo a inseguire il miracolo salvezza.

Leggi anche – Serie A, risolto nodo contratti in scadenza: la soluzione per i club

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *