Ibrahimovic, il Bologna si allontana: le parole di Bigon

Il ds del Bologna, Ricardo Bigon, durate un’intervista a Radio Uno parla del possibile approdo in rossoblù di Zlatan Ibrahimovc.

Ibrahimovic, il Bologna si allontana: le parole di Bigon (Getty Images)
Ibrahimovic, il Bologna si allontana: le parole di Bigon (Getty Images)

“Ibrahimovic mi ha chiamato qualche giorno fa. Vedremo cosa deciderà in estate. Certamente non rimarrà a Milano, ma la domanda è se verrà da noi o se tornerà in Svezia”. Così, qualche settimana fa, durate un’intervista in una trasmissione televisiva serba, Sinisa Mihajlovic parlava del possibile approdo al Bologna di Zlatan Ibrahimovic. Una frase alla quale i tifosi rossoblù avevano reagito con entusiasmo, speranzosi che il ‘miracolo’ potesse avverarsi. D’altronde, perché non sognare. Le condizioni di Ibra sono note a tutti ormai. Lo svedese è in scadenza di contratto con il Milan. Il rinnovo, ad oggi, sembrerebbe lontano. In settimana, c’è stato un duro faccia a faccia con l’ad Gazidis, durante il quale l’attaccante svedese non avrebbe perso occasione per mostrare tutto il suo malcontento circa la gestione di alcune dinamiche interne. La sensazione è che più passano i giorni e più le parti sembrerebbero allontanarsi.

Leggi anche -> Milan, Ibrahimovic: cambiano i tempi di recupero. La data del rientro

Ibra al Bologna, Bigon: “Non c’è nessuna possibilità”

Ibra al Bologna, Bigon: “Non c’è nessuna possibilità” (Getty Images)

In queste settimane, dunque, la stampa italiana si è scatenata, indicando quelle che potrebbero essere le destinazioni in caso di addio. Hammarby a parte (squadra di cui Ibra detiene il 50% delle quote), l’ex attaccante dei Los Angeles Galaxy è stato accostato con insistenza al Bologna. Già in inverno, d’altronde, prima di dare il via libera al ritorno al Milan, il giocatore ha avuto alcuni contatti con il suo amico Sinisa Mihajlovic. Vista la situazione di incertezza che aleggia attorno al futuro dello svedese, in molti si aspettano che il Bologna in estate possa tornare alla carica.

A spegnere l’entusiasmo rossoblù, però, ci ha pensato Riccardo Bigon. Ai microfoni di Radio Uno, senza trppi giri di parole, il ds del Bologna ha dichiarato: “La suggestione mediatica la comprendo, è un nome importantissimo e di alto livello. Normale che faccia rumore ma non è una possibilità per il Bologna perché non c’è più alcun contatto reciproco”. L’ex direttore sportivo del Napoli, ha poi aggiunto:Lo scorso inverno si è sentito con Mihajlovic, poi ha fatto le sue scelte. Da allora in poi la cosa non è più stata presa in considerazione. Il nostro progetto tecnico è avanzato, non è un posto nuovo da ricostruire. Abbiamo una squadra giovane e talentuosa, con un allenatore Mihajlovic che sarà con noi anche l’anno prossimo”. I tifosi del Bologna, dunque, dovranno farsene una ragione: Ibra non arriverà.

Leggi anche -> Ibrahimovic-Milan, dubbi sul futuro: il consiglio di Del Piero ai rossoneri

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *