Icardi, Leonardo esalta l’argentino: “Grande attaccante”

Durante un’intervista a Journal du Dimanche, il ds del PSG, Leonardo, è tonato a parlare dell’acquisto definitivo dall’Inter di Mauro Icardi

Icardi, Leonardo esalta l'argentino: "Grande centravanti" (Getty Images)
Icardi, Leonardo esalta l’argentino: “Grande centravanti” (Getty Images)

Nelle scorse settimane il PSG ha ufficializzato l’acquisto a titolo definitivo di Mauro Icardi. I parigini hanno versato nelle casse dell’Inter 50 milioni di euro, ai quali si andranno ad aggiungere altri 8 milioni nel caso in cui dovessero maturare le condizioni previste per il pagamento dei bonus. Nel complesso è stata un’operazione dalla quale hanno tratto beneficio entrambe le società. L’Inter si è liberata di un giocatore che non rientrava più nei piani della società, riuscendo anche, con la sua cessione, a mettere da parte una cifra importante da reinvestire su altri obiettivi. Il PSG, dal canto suo, si è aggiudicato un giocatore forte, nel pieno della sua carriera, senza spendere cifre folli.

Leggi anche -> Inter, Mazzola boccia la cessione di Icardi e suggerisce l’erede di Lautaro

Leonardo commenta l’acquisto di Icardi: “Buona operazione”

Icardi al PSG, è fatta: l'annuncio nelle prossime ore
Mauro Icardi (Getty Images)

Durante un’intervista a Journal du Dimanche, il ds del PSG, Leonardo, ha commentato così l’acquisto di Mauro Icardi: “Abbiamo preso Icardi perché dovevamo esercitare l’opzione prima della fine di maggio, alla fine del suo prestito gratuito, pianificata in un normale quadro economico”. Il termine ultimo per esercitare l’opzione di riscatto, infatti, era il 31 maggio. Qualora i parigini non avessero rispettato questa scadenza, la trattativa si sarebbe potuta complicare. I parigini avrebbero dovuto trovare un nuovo accordo sia con l’Inter, che con Icardi. Per evitare brutte sorprese, dunque, il PSG ha provveduto a riscattare il giocatore per tempo, anche se “poteva non essere il momento giusto”. Alla fine, però, Leonardo ha ritenuto che sia stata “una buona operazione perché Mauro è un grande centravanti di 27 anni”.  Attualmente “non ce ne sono molti così sul mercato”, ha ricordato il ds brasiliano.

Leggi anche -> PSG, Icardi “divide” Leonardo e Tuchel: Allegri resta in pole

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *