Napoli, De Luca show: “Juve imbarazzante, che goduria” – Video

Il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, ha fatto i complimenti a Gattuso per aver dato dimostrazione della bellezza del catenaccio nella finale di Coppa Italia. “Una goduria indimenticabile” ha detto

Napoli, De Luca show: “Juve imbarazzante, che goduria" - Video
Napoli, De Luca show: “Juve imbarazzante, che goduria” – Video

Vincenzo De Luca rinnova i complimenti al Napoli per la vittoria in Coppa Italia. E’ un fiume in piena il governatore della Campania, nel corso dell’appuntamento settimanale con i cittadini. Nel corso di un video di 38 minuti, che ha rilanciato sul suo profilo Instagram, ha parlato anche del successo degli azzurri di Gattuso contro la Juventus in Coppa Italia. 

De Luca, che ha parlato anche della situazione dei contagi nella sua regione, ha dato una pesante stoccata alla squadra di Sarri. La Juve, ha detto, “è apparsa davvero una squadra imbarazzante per certi versi, non so come farà onestamente ad affrontare la Champions in queste condizioni”.

Leggi anche – Napoli, ESCLUSIVO Lucchesi: “Gattuso allenerà la Nazionale. E’ uomo di valori. Su Pallotta…”

De Luca, il video con la gioia per il Napoli e l’attacco a Salvini

I miei complimenti a Gattuso” prosegue il governatore, nei primi minuti della diretta streaming. Il suo apprezzamento non è solo umano, ma anche tecnico e tattico, forse con un ulteriore riferimento, implicito ma non troppo, a Sarri che ha esaltato Napoli con il bel gioco e da cui i tifosi si sono sentiti traditi per il suo passaggio in bianconero.

Gattuso, ha detto, “ha dato una dimostrazione relativa alla bellezza del catenaccio nel calcio, la Bocconi del calcio“. Ha fatto vedere un catenaccio “meraviglioso, non undici ma quindici in difesa, anche i raccattapalle”. Una partita così, “90 minuti di barricate e poi una pappina nella porta avversaria al 91′” ha concluso, “è una goduria indimenticabile. Non c’è godimento più grande”.

Come aveva peraltro preannunciato, De Luca ha attaccato anche Matteo Salvini che aveva criticato le scene di festa dei tifosi dopo la conquista della Coppa Italia in barba alle norme sul distanziamento sociale. L’ha accusato, con termini molto più coloriti e pittoreschi come nel suo stile, di poca coerenza per aver criticato De Luca dopo aver organizzato “il 2 giugno una manifestazione a Roma in violazione di tutte le norme di distanziamento, insieme alla vispa Teresa“. In più, ha sottolineato, “l’obbligo di garantire le norme nazionale sul distanziamento ricade sul Viminale e sul Prefetto“.

Leggi anche – Salvini attacca De Luca, che bordata per i festeggiamenti post Napoli-Juve

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *