Serie A, highlights Torino-Lazio: gol e sintesi partita – VIDEO

Il Torino sfida la Lazio in casa per rimanere aggrappata alla Serie A ed evitare possibili rischi retrocessione, i biancocelesti vogliono ancora credere al “sogno Scudetto”. Belotti apre le danze su rigore, risponde Immobile nella ripresa. Il sigillo finale sul 2-1 biancoceleste lo mette Parolo.

Serie A, Torino-Lazio: sintesi del match (Getty Images)
Serie A, Torino-Lazio: sintesi del match (Getty Images)

Torino e Lazio si sfidano nella 29esima giornata di Serie A. Inzaghi incontra Longo nel “tempio” dei granata per cercare di restare aggrappato al “sogno Scudetto” dopo aver vinto in rimonta nello scorso match casalingo contro la Fiorentina. I padroni di casa, invece, vogliono allontanarsi dalle zone a rischio della classifica. Proprio la squadra di Longo apre le marcature, a sbloccare il risultato ci pensa Belotti su rigore: il “Gallo” trasforma un tiro dal dischetto assegnato per un fallo di mano in area su una conclusione insidiosa di Nkoulou. Dopo lo svantaggio in apertura, i ragazzi di Inzaghi hanno provato a mostrare una reazione soprattutto con Immobile e Caicedo. Tuttavia, al termine dei primi 45 minuti di gioco, a condurre è il Torino: decisivo il rigore di Belotti. Annullato un gol per fuorigioco di Acerbi nell’extra-time di tre minuti, il difensore aveva insaccato di testa ma il direttore di gara ha fischiato l’offside.

Leggi anche – Kumbulla alla Lazio, accelerata di Lotito: si può chiudere

Torino-Lazio: i momenti salienti del match

Serie A, Torino-Lazio: gli highlights della gara (Getty Images)
Serie A, Torino-Lazio: gli highlights della gara (Getty Images)

Il secondo tempo all’Olimpico di Torino comincia con gli stessi effettivi dei primi 45 minuti di gara. Il Toro in attesa, abbastanza schiacciato, e la Lazio in avanti a cercare il varco giusto per tentare di riequilibrare un match partito nella maniera peggiore. Immobile di testa prova a svettare in attacco, troppo solo per Longo, ma la palla termina larga. Il pareggio della Lazio arriva, comunque, qualche minuto dopo. Al 48′, sempre Immobile rimette a posto le cose: 29esimo gol in campionato per lui. 1-1 di nuovo tutto in equilibrio. I biancocelesti, che non vogliono accontentarsi del punto, accerchiano i padroni di casa. I ragazzi di Longo provano a giocare palla a terra con qualche spunto interessante: Aina in evidenza, ma questa rimane la sfida dei due centravanti (Belotti e Immobile). La difesa della Lazio è quasi sempre schierata, ma il “Gallo” cerca comunque un varco. De Silvestri servito bene al 55′, possibile reazione Toro che, però, non influisce sul punteggio.

Perfetta parità alla mezz’ora, Milinkovic sorprende Bremer alle spalle, ma di testa non inquadra la porta. Il Toro imbastisce qualche trama di gioco senza, però, impensierire più di tanto la retroguardia laziale: Strakosha attento fra i pali, al netto di qualche difficoltà nella costruzione del gioco da parte degli undici di Longo. Gli ultimi venti minuti di gara sorridono alla Lazio, gli ospiti raccolgono i frutti di una maggiore pericolosità offensiva e Parolo capitalizza una serie di occasioni create dalla squadra di Simone Inzaghi trovando il 2-1 provvidenziale: al Toro serve una scossa che arriva, ma ormai è troppo tardi. La Lazio ottiene un’altra vittoria in rimonta: grande reazione anche stavolta come contro la squadra di Iachini. Longo esce sconfitto dall’Olimpico Grande Torino, adesso qualche apprensione per i granata c’è.

Per vedere gli highlights di Torino-Lazio – CLICCA QUI

Leggi anche – Serie A, tifosi allo stadio: apertura del CTS e possibili sviluppi a luglio

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *